You are on page 1of 1

occhio allerrore

Interrogative o oggettive?
A volte le proposizioni interrogative indirette e le oggettive sembrano avere unidentica
struttura, in quanto possono essere introdotte entrambe dal che e rispondono alla
domanda che cosa? Per non confonderle, ti baster semplicemente analizzare il valore
grammaticale del che: se si tratta di una congiunzione, sarai in presenza di unoggettiva:
Temo che (congiunzione) oggi la professoressa interrogher.
Se si tratta di un aggettivo o di un pronome interrogativo, sarai in presenza di una proposizione interrogativa:
Vorrei sapere che (aggettivo interrogativo) domande ci saranno poste nel compito
di storia.
Ma c anche un altro metodo per distinguere le due proposizioni: linterrogativa indiretta
pu sempre essere trasformata in uninterrogativa diretta:
Che domande ci saranno poste nel compito?
Lo stesso non avviene nel caso delloggettiva; infatti non si pu dire:
Che oggi la professoressa interrogher?

P.G. VIBERTI, Di bene in meglio 2011 SEI - Societ Editrice Internazionale