You are on page 1of 2

Al Presidente del

Consiglio regionale
del Piemonte

INTERROGAZIONE
ai sensi dell’articolo 18, comma 4, dello Statuto e
dell’articolo 99 del Regolamento interno.

Ordinarie a risposta orale in Aula ✘

Ordinarie a risposta orale in Commissione


Ordinarie a risposta scritta
Indifferibile e urgente in Aula
Indifferibile e urgente in Commissione

OGGETTO: Valorizzazione Terme di Acqui S.p.a.

Premesso che:

− la società Terme di Acqui è stata costituita il 29 maggio 1961 nella forma di Società per Azioni, la
cui attività principale è costituita dall'erogazione di servizi termali e che attraverso società
esterne, esercita inoltre l’attività alberghiera nel settore alberghiero-termale;

− la Regione Piemonte detiene complessivamente il 79,90% di azioni di Terme di Acqui S.p.a.

Considerato che:

− con DGR del 17 settembre 2007 è stato approvato il testo di un accordo quadro, sottoscritto dagli
azionisti di Terme di Acqui (con l’eccezione di Finsystems S.r.l.) e dalla stessa Società, che
prevede il conferimento ad una costituenda nuova società di un ramo d’azienda di proprietà di
Terme di Acqui S.p.a.;

− due bandi per la ricerca di un partner privato per la costituzione di una nuova società non hanno
avuto alcun esito.

Sottolineato che:

− in Italia, l'attività termale costituisce uno dei settori emergenti del turismo del benessere, oltre
che un'importante risorsa nell'ambito delle cure sanitarie;

− per la città di Acqui ed il suo territorio le terme costituiscono un importante elemento nel settore
economico ed occupazionale nonché una possibilità di sviluppo e di crescita;
Evidenziato che:

− il CdA di Terme di Acqui S.p.a., ha approntato una serie di investimenti volti particolarmente alla
rivalutazione del patrimonio immobiliare;

− la presidente di Terme di Acqui S.p.a., ha recentemente dichiarato che “servono nuovi


investimenti in parte diretti, in parte istituzionali, in parte privati”.

INTERROGA

la Giunta regionale,

− su quali iniziative intenda intraprendere per rilanciare, modernizzare e rivalorizzare l'attività delle
Terme di Acqui;

− su quali linee di indirizzo intenda confrontarsi con il CdA di Terme di Acqui S.p.a.;

− quali risorse intenda destinare per gli investimenti previsti dal CdA di Terme di Acqui S.p.a.;

− quale sia l'attuale livello occupazionale garantito dall'attività diretta di Terme di Acqui S.p.a. e
quali azioni si intendano intraprendere per il suo mantenimento ed eventualmente il suo
ampliamento;

PRIMO FIRMATARIO

Monica Cerutti