You are on page 1of 3

IL TRAPASSATO PROSSIMO Il trapassato prossimo si usa per parlare di unazione passata rispetto ad altri fatti gi passati.

Esempio: ieri ero stanco perch avevo lavorato molto. Il trapassato prossimo pu essere usato insieme allimperfetto o al passato prossimo. Il trapassato prossimo si forma con la forma al participio passato del verbo pi gli ausiliari essere o avere coniugati allimperfetto. ATTENZIONE: la scelta tra luso dellausiliare essere o avere la stessa che si deve fare per le forme verbali al passato prossimo. Ecco le forme di trapassato prossimo con il verbo ausiliare essere e con il verbo ausiliare avere. Verbi che richiedono luso del verbo ausiliare essere (ad esempio andare). ANDARE ero andato/a eri andato/a era andato/a eravamo andati/e eravate andati/e erano andati/e

io tu lui, lei noi voi loro

Verbi che richiedono luso del verbo ausiliare avere (ad esempio dormire). DORMIRE avevo dormito avevi dormito aveva dormito avevamo dormito avevate dormito avevano dormito

io tu lui, lei noi voi loro

Completa le frasi coniugando la forma verbale tra parentesi al trapassato prossimo. Es.: Quel giorno sono andato a letto presto perch (lavorare) ......... tantissimo. Quel giorno sono andato a letto presto perch avevo lavorato tantissimo.

1. Quel giorno sono andato a trovare Lorella perch (sapere) avevo saputo che stava poco bene. 2. Ieri mattina siamo arrivati tardi in ufficio perch (perdere) avevamo perso lautobus. 3. Ieri sono andata a cena al ristorante perch non (fare) avevo fatta la spesa. 4. La scorsa settimana io e mio marito non siamo andati in ufficio perch (prendere) avevamo preso una settimana di ferie. 5. Questa mattina si sono alzati tardi perch la sera prima (andare) erano andati a ballare con gli amici fino a tardi.

Completa il testo scrivendo le forme verbali tra parentesi al passato prossimo e al trapassato prossimo. ATTENZIONE: in alcuni casi le risposte esatte possono essere pi di una. Un mio amico (decidere) ha deciso di aprire un negozio di telefonini. (Andare) andato in banca e (chiedere) ha chiesto un mutuo perch questo gli (consigliare) avevo consigliato io. Quando (arrivare) arrivato davanti allo sportello della banca (trovarsi) si trovato di fronte un signore molto cortese che gli (fare) ha fatto tante domande. Poi gli (chiedere) ha chiesto di compilare un modulo. Quando (terminare) ha terminato di compilare il modulo, gli (dire) ha detto di restare in attesa qualche minuto per parlare con il direttore. Il direttore (ascoltare) ha ascoltato la richiesta del mio amico e gli (suggerire) ha suggerito di accendere un mutuo a tasso fisso. Quando (uscire) uscito dalla banca il mio amico era molto contento perch finalmente (potere) aveva potuto realizzare il suo sogno di diventare un piccolo imprenditore. Tutto risultato molto pi facile di quello che (pensare) aveva pensato prima.

Completa le frasi coniugando nel modo giusto la forma verbale tra parentesi. Es.: (Incontrare) ........... un mio amico, mentre (andare) ............ al cinema. Ho incontrato un mio amico, mentre andavo al cinema. 1. (Stare) Stavo aspettando lautobus quando (passare) ha passato un mio amico. 2. Ieri mi (addormentare) sono addormentato tardi perch (lavorare) avevo lavorato fino a tardi. 3. Mentre (ascoltare) ascoltavo la radio, (leggere) leggevo il giornale. 4. Ieri sera prima (studiare) ho studiato e dopo (andare) sono andato a cena fuori con gli amici.

5. Mentre (guardare) guardavo la televisione, (alzarsi) mi sono alzato per andare a rispondere al telefono. Scrivi una biografia di circa 100-150 parole di un personaggio famoso utilizzando le forme verbali al passato (imperfetto, passato prossimo, trapassato prossimo). Le informazioni possono anche essere inventate.

Nel testo seguente mancano alcune forme verbali al tempo trapassato prossimo. Scrivi al posto dei puntini la giusta forma del verbo. Lanno scorso, per il la festa del 25 aprile, io e Laura ( decidere) avevamo deciso di andare fuori citt lontani dallo smog e dal cemento, per passare una giornata in compagnia dei nostri amici. Philip e Marta, nostri compagni di scuola, ( comprato) avevano comprato una casetta in campagna e da poco si (trasferire) erano trasferiti a vivere l. Pi volte ci (dire) avevamo detto di raggiungerli e finalmente si (presentare) era presentata loccasione giusta. Per evitare un po di traffico, quella mattina, io e Laura ci siamo svegliati presto e alle otto eravamo gi in viaggio; per, arrivati al casello autostradale, siamo dovuti tornare indietro: io mi (dimenticare) avevo dimenticato la patente di guida a casa e Laura, non ( imparare) non aveva imparato ancora a guidare. Siamo partiti una seconda volta, ma le cose non sono andate affatto meglio: appena presa lautostrada subito una fila interminabile, centinaia di macchine ferme ( bloccare) avevano bloccato la circolazione. Ormai (rimanere) eravamo rimasti anche noi intrappolati nel traffico. (Bastare) Era bastata quellora di rinvio della partenza per trasformare una gita in campagna in un pic-nic sul ciglio dellautostrada. Questanno Philip e Marta ci hanno invitato di nuovo, ma io non mi muovo da casa.