You are on page 1of 9

STAMPA LIBERA

Quello che la stampa di regime non dice


Home Chi siamo Contatti Regolamentazione FAQ Prodotti Pubblicit su Stampa Libera La malattia unaltra cosa SALUTE Area Utente Registrati Collegati Voce RSS RSS dei commenti WordPress.org Ungheria vuole nazionalizzare la Banca centrale Una riforma elettorale attuabile in poche settimane, per legge ordinaria

Il grande Guarino: Fiscal Compat nullo, il governo lo certifichi


4 marzo 2013 | Autore Redazione | Stampa articolo

Cerca nel sito

Cerca

Translate

TRANSUMANIZZAZIONE Controllo Molecolare Controllo Matriciale Controllo Mentale Controllo New Age Controllo Monetario Controllo Mondialista

POTERE E DOMINIO

Pubblichiamo questa notizia dell11 dicembre 2012, per ribadire il concetto. Di Marco Valerio Lo Prete Fonte: http://www.ilfoglio.it/soloqui/16128#.UTTzKAiKNy4.facebook

Dopo Monti la priorit quella di archiviare un trattato illegale che strangola leconomia, dice lex ministro
Esistono ragioni politiche, economiche e culturali per rifiutare la dottrina dellausterity che si imposta in Europa, ma primancora c una motivazione giuridica che dovrebbe obbligare il governo italiano questo in carica e soprattutto quello che gli succeder a liberarsi dagli attuali vincoli che gravano sulla politica di bilancio. A meno di non voler continuare ad attentare alla Costituzione dellUnione europea. La tesi di Giuseppe Guarino, giurista classe 1922, uno dei primi professori ordinari di Diritto pubblico alla Sapienza di Roma, che allUniversit di Sassari ebbe come assistente Francesco Cossiga, poi a Roma esamin Giorgio Napolitano, attuale presidente della Repubblica, e Mario Draghi, presidente della Banca centrale europea. Guarino stato inoltre amministratore e sindaco di societ e istituzioni pubbliche, deputato con la Democrazia cristiana nella decima legislatura (1987-1992), quindi ministro delle Finanze nel quinto governo Fanfani (1987) e infine dellIndustria nel governo Amato tra 1992 e 1993. Oggi per il mio atteggiamento quello del medico, esordisce in questa conversazione con il Foglio. E lo ripete spesso: Sono come un medico, e mi limito a esporre la diagnosi, non voglio consigliare ricette. Il problema che in troppi, anche tra i miei amici e colleghi, nemmeno mi contraddicono. Latteggiamento quello dei pazienti che non vogliono sentirsi dire la

CRONACA

CONTANTE LIBERO!

CRESCITA PERSONALE

converted by Web2PDFConvert.com

SALUTE

OCCULTO E MISTERO

verit dal loro dottore. Il malato, in questo caso, lEuropa intera. Guarino non lancia allarmi generici sulla disoccupazione o sul disagio sociale, piuttosto da mesi esamina il paziente e raccoglie tutti i risultati degli esami in alcuni faldoni, sempre a portata di mano: Guardi qui dice indicando una tabella che ha appena fatto stampare Nel quarantennio che va dal 1950 al 1991, la media del tasso di crescita del pil stata del 3,86 per cento in Francia, del 4,05 in Germania, del 4,36 in Italia. Le percentuali, dopo i primi sei anni del trattato dellUnione europea, sono invece impietose: la Francia scese all1,7 per cento, la Germania all1,4 e lItalia pass allultimo posto. I dati che vanno dal 1999 al 2011 sono addirittura drammatici: la media per i tredici anni delleuro diminuita per la Francia all1,61 per cento, per la Germania all1,32, per lItalia allo 0,68. Un crollo verticale. La causa della patologia, secondo Guarino, va ricercata nella disciplina giuridica dellEurozona e dellUe. In particolare, non esiste precedente storico di stati che, per perseguire obiettivi di crescita, si siano rigidamente vincolati al rispetto della parit di bilancio. Vincoli questo laspetto pi originale del ragionamento di Guarino imposti illegalmente. Incluso il Fiscal compact firmato lo scorso marzo e negoziato nel dicembre 2011, cio nel momento di massima tensione sui mercati per le sorti dellEuropa. Prendiamo larticolo 3 del Fiscal compact dice il giurista sollevando un sottile fascicolo gi pronto sul tavolo della sua dimora romana E qui che si introduce lobbligo per gli stati di mantenere la posizione di bilancio della pubblica amministrazione () in pareggio o in avanzo. Norma draconiana, non c che dire. Inapplicabile, piuttosto. Allarticolo 2 del Fiscal compact, infatti, si ripete per due volte che questo accordo internazionale devessere interpretato e applicato soltanto finch compatibile con i trattati su cui si fonda lUnione europea e con il diritto dellUnione europea. Tuttavia i trattati costitutivi dellUnione non restringono a tal punto la possibilit di indebitarsi dei paesi membri. Il Trattato di Lisbona, documento fondamentale dellUe che entrato in vigore nel 2009 fondendo il trattato sullUnione europea e il trattato che istituisce la Comunit europea, fissa al 3 per cento il limite che lindebitamento non pu superare ricorda Guarino Il Fiscal compact, invece, riduce il limite a zero punti. Insomma il Fiscal compact sopprime la sovranit fiscale degli stati firmatari, in violazione del Trattato di Lisbona al quale pure si richiama. E probabile che il Fiscal compact sia stato una scorciatoia, visto che lunanimit tra i 27 paesi membri necessaria a modificare il Trattato di Lisbona non sarebbe mai stata raggiunta. Fatto sta che questo trattato rimane illegale. Non ha la forza costituzionale per modificare il Trattato di Lisbona. Non soltanto il riferimento ai trattati, anche quello al diritto dellUnione europea contenuto nel Fiscal compact pare fuori bersaglio, visto che lazzeramento del deficit non previsto dal regolamento 1175 del 2011, vigente tuttora in materia di politica di bilancio. Gli stati europei, dunque, da qualche mese si stanno infliggendo pi rigore fiscale a colpi di azzeramento dei deficit e rientro dei debiti pubblici di quanto il diritto comunitario ne preveda. Daltronde non la prima volta che leuro gestito applicando principi privi di base giuridica certa. Fino al 6 dicembre 2011, giorno dentrata in vigore dellattuale Regolamento numero 1175, infatti, Guarino ricorda che era gi stato applicato un altro regolamento viziato da incompetenza assoluta, il numero 1466 del 1997. Nel 1997, mentre si concludeva la fase transitoria che avrebbe dovuto rendere pi omogenee tra loro le economie dellEurozona in vista dellintroduzione della moneta unica, la Commissione si arbitr di sostituire larticolo 104 C del trattato dellUnione europea con due regolamenti, uno dei quali appunto il 1466/97. In sintesi: il parametro dellindebitamento al 3 per cento uno dei famosi parametri di Maastricht veniva sostituito con il parametro dello zero per cento, cio il pareggio di bilancio, togliendo invece rilevanza al parametro del rapporto debito/pil al 60 per cento. Guarino ammette: Studiando la materia, sono rimasto sorpreso anchio. Mi sono accorto di questo regolamento soltanto ora. I ministri della Repubblica italiana continuavano a parlare di parametri di Maastricht, in realt operavano ottemperando a vincoli ancora pi stringenti. Il professore rilegge ancora una volta, con un sorriso incredulo, larticolo 2 del regolamento 1466/97 che stabilisce lobbligo di raggiungere a medio termine un saldo del bilancio della Pubblica amministrazione prossimo al pareggio o in attivo. Fu un attentato alla Costituzione europea, spiega, ad opera di membri della stessa Commissione Ue. (E in quella Commissione ma questo Guarino non lo dice erano presenti due italiani, Mario Monti alla Concorrenza, ed Emma Bonino responsabile per la Politica dei consumatori, della pesca e degli aiuti umanitari). La motivazione di quella mossa? E probabile che quel regolamento dovesse servire come pungolo per gli stati meno rigorosi: La sua adozione fu proposta in anticipo rispetto alla fine del periodo di convergenza per accedere alleuro. Quindi gli stati che temevano di non superare lo scrutinio, se non avessero accettato questo ulteriore restringimento dei bulloni sulla loro politica fiscale, avrebbero dato segno di debolezza. Si tratt perci di consensi formalmente volontari ma sostanzialmente coatti. Lo schema, insomma, simile a quello che si ripete oggi con il Fiscal compact. Nel 1997 fu un regolamento ad avere la pretesa di correggere le norme di un trattato che pure era legalmente sovraordinato, con la Commissione che si arrog di inserire lobiettivo del bilancio in pareggio o in attivo. Nel 2012 stato firmato il Fiscal compact che, sul rigore di bilancio, ha tradito le norme vigenti del Trattato di Lisbona e quelle appena stabilite nel Regolamento 1175/2011. Forse oggi anche la Germania, allapice della crisi delleuro, ha ottenuto consensi formalmente volontari ma sostanzialmente coatti attorno a una politica di bilancio che avvantaggia Berlino? Daltronde stato lo stesso presidente del Consiglio, Mario Monti, a dire che il Fiscal compact stato fortemente voluto da Angela Merkel. Guarino insiste: Sono soltanto un medico, la mia diagnosi dal punto di vista legale questa e nessuno finora me lha contestata. Dice di non credere troppo a chi vede una macchinazione di Berlino dietro ogni mossa dellUnione europea: La realt che i

INCONTRI

Irib Iran/Nucleare: Salehi, colloqui diretti con G 5+1 nella direzione giusta NAJAF- Ali Akbar Salehi, il ministro degli Esteri iraniano parlando ieri ai giornalisti nella citt irachena di Najaf ha detto: "Il punto importante che i colloqui con il G5 +1 (Gran Bretagna, Cina, Francia, Russia, e Stati Uniti pi la Germania) si stanno dirigendo nella giusta direzione. Il ministro degli esteri iraniano ha ribadito che l'ulti [] Venezuela: condizioni salute Chavez molto delicate CARACAS - Le condizioni di salute del presidente venezuelano Hugo Chavez sono ''molto delicate'' a causa di un aggravamento dei problemi respiratori provocati da ''una nuova e severa infezione'': lo ha reso noto il ministro per la comunicazione Ernesto Villegas. Nella nota letta da Villegas, trasmessa a reti unificate, [] AIPAC: vice-presidente Usa Biden minaccia Iran di aggressione militare alla corte della lobby pi potente d'America + VIDEO W ASHINGTON DC (IRIB) "Il presidente Obama non sta bluffando quando dice che user l'opzione militare contro l'Iran per impedire a questo paese di procurarsi di armi nucleari se tutte le altre opzioni falliranno". Queste le parole del vice-presidente Usa Joe

converted by Web2PDFConvert.com

SCIENZA

STORIA

una macchinazione di Berlino dietro ogni mossa dellUnione europea: La realt che i risultati di questo impianto giuridico schizofrenico penalizzano tutti gli europei. Basti dire che Berlino nel 1953 aveva una quota del 5,3 per cento del commercio mondiale, che divenne dell11,7 per cento nel 1973, del 10,2 per cento nel 2003, dell8,5 per cento nel 2010. Negli anni 90, nel momento in cui tutto il mondo accelerava per avvantaggiarsi della rivoluzione informatica, la Germania ha scelto di autovincolarsi, di immobilizzarsi per fare da modello a tutti gli altri, ed ecco i risultati. Cos sta forse acquistando la preminenza in Europa perdendo quella nel mondo, un errore in cui gi incappata altre volte nella storia. Il punto che oggi tutta lEuropa a rischiare lirrilevanza. Non a caso la settimana scorsa il Financial Times Deutschland ha dedicato quasi una pagina intera in uno dei suoi ultimi numeri prima della chiusura alle tesi del giurista italiano, definito nel titolo come Der Euro-Chaostheoretiker, cio il teorico delleuro-caos. Ammettiamo ora che questa ricostruzione giuridica sia corretta. Che cosa cambia? Il Fiscal compact non si applica, se vogliamo rispettare i trattati europei. N va portata avanti la sua trasposizione nella Costituzione italiana, con la riforma dellarticolo 81 sul pareggio di bilancio. Quanto alla possibile reazione dei mercati, allimperversare dello spread, Guarino parla di grande imbroglio e dice che il differenziale tra Btp italiani e Bund tedeschi si pu far salire e scendere muovendo una decina di miliardi di euro. E sulla base di queste premesse che lex ministro scruta i sommovimenti politici in atto e suggerisce la prima mossa da compiere per un esecutivo davvero responsabile, sia questo ancora in carica o il prossimo che verr: Esigere lapplicazione dei trattati vigenti, cio del Trattato di Lisbona firmato nel 2007 e in vigore dal 2009. Quel trattato garantisce la possibilit di un indebitamento annuo pari al tre per cento del pil. In calce al pi stringente Fiscal compact, per quanto non applicabile, resta pur sempre la firma di un rappresentante del nostro paese: Il governo conclude Guarino nelle vesti di medico nientaffatto pietoso dovr esigere che sia la Commissione dellUnione europea ad attestare pubblicamente che il limite valido allindebitamento annuo quello del 3 per cento, e non altro.

29

31

Pubblicato in DOMINIO E POTERE

Iscriviti alle News! Nome:

3 Commenti a Il grande Guarino: Fiscal Compat nullo, il governo lo certifichi


giovanni:

E-mail:

Invia

LAngelo di SL

4 marzo 2013 at 23:05 Ma perche certe cose ci vengono dette solo ORA? Auguro di cuore lunghissima vita e salute al professor GUARINO, ma allalba dei 91 anni perche tergiversare per raccontare queste verita? E pur sempre una personalita di spicco che gode di ascolto, perche fare una DIAGNOSI MEDICA in enorme RITARDO? Non e troppo tardi per dirvi VE LAVEVO DETTO?!?!? Non poteva tirare le orecchie a Napolitano?!?!o a DRAGHI ?!?! La maggior parte della popolazione italiana si alza presto al mattino e rincasa tardi la sera. Non ha tempo ne strumenti per combattere sul pianoTeorico-Giuridico le varie leggi e trattati, per cui certi compiti vengono DELEGATI a quella parte di Popolazione, come il professor Guarino, che sono in grado di farlo! E un SERVIZIO al popolo, alla gente comune, alla brava gente che si arrabatta per far quadrare il pranzo con la cena Spirito di Servizio, di Amore di Collaborazione, di Ricerca della Verita e del Bene Comune Sarebbe un peccato se fra 10 anni si dicesse che Monti ha applicato la ricetta sbagliata, mentre Guarino fece una Diagnosi perfetta ma molto in ritardo ed il risultato purtroppo fu quello che fu ! Saluti Giovanni Rispondi

cirenaico:
5 marzo 2013 at 08:41 Si smetta di fare chiacchere inutili e si investano gli organi competenti al fine di procedere al rispetto delle norme vigenti Rispondi

Il tuo contributo

Luca:
5 marzo 2013 at 09:08 Solo uno stolto potrebbe negare che cosicontinuando arriveremo ben presto al crak finanziario,quindi al crak umano! Altro che rivedere i trattati,solo luscita controllata dalleuro ci puosalvare, con laiuto di un governo serio.direi a cinque palle ! Rispondi

Lascia un Commento
Nom e (obbligatorio)

Categorie

vice-presidente Usa Joe Biden nel suo discorso di ieri, luned 4 Marzo 2013, dinanzi all'AIPAC, l [] USA: 50mila senzatetto a New York, in strada 21mila bambini NEW YORK - Boom dei senzatetto a New York. In gennaio hanno dormito nei centri di assistenza circa 50mila persone a notte, un numero record che, come spiegano le associazioni, "mostra un trend nazionale: l'aumento del numero delle famiglie senza una casa permanente". A preoccupare sono soprattutto i 21mila bambini, l'1% dei giovani della [] Iran: Mehmanparast condanna attentati terroristici in Pakistan TEHERAN- Ramin Mehmanparast, il portavoce del ministero degli esteri iraniano parlando ieri in una conferenza stampa ha condannato seriamente gli attentati terroristici in un quartiere sciita a Karachi. Secondo IRNA, il sito di informazione della Repubblica islamica dell'Iran Mehmanparast ha anche ricordato che i tutti I paesi del mondo e la comunit in [] Napoli, incendio distrugge Citt della scienza NAPOLI- Un vastissimo incendio ha praticamente distrutto, nella notte, la "Citt della Scienza", il museo interattivo considerato tra i gioielli culturali di Napoli oltre che uno dei suoi pi validi attrattori turistici, con una media di 350mila visitatori l'anno. Ancora ignote le cause: unica certezza che all'interno della struttura n [] Italia: disoccupazione record a gennaio, verso 2013 nero ROMA- Il 2013 inizia sotto i peggiori auspici per il mercato del lavoro italiano, che vede il tasso di disoccupazione schizzare al massimo storico. A gennaio, secondo i dati diffusi da Istat, la percentuale dei senza lavoro salita all'11,7% - il massimo mai toccato dall'inizio della serie - dall'11,3% di dicembre (dato rivisto al rialzo da 1 [] Italia: Crimi rappresenta M5s al Senato, Lombardi a Camera, toglieremo sudditanza del parlamento al governo ROMA - Vito Crimi stato eletto capogruppo del Movimento 5 Stelle al Senato e Roberta Lombardi alla Camera. Crimi ha subito ribadito che il movimento non

converted by Web2PDFConvert.com

Mail (che non verr pubblicata) (obbligatorio)

Seleziona una categoria

Sito web

Commenti recenti sergio su Inchiesta sulla Casaleggio Associati, gli editori di Grillo sergio su Inchiesta sulla Casaleggio Associati, gli editori di Grillo nicol su La verit sulle dimissioni del papa Roberto Arvo su La verit sulle dimissioni del papa Alberto Medici su Hamer, il tumore, le curve a sci uniti Alberto Medici su Hamer, il tumore, le curve a sci uniti tonipos su Una riforma elettorale attuabile in poche settimane, per legge ordinaria Giorgio su Una riforma elettorale attuabile in poche settimane, per legge ordinaria marcello su Hamer, il tumore, le curve a sci uniti Luca su Il grande Guarino: Fiscal Compat nullo, il governo lo certifichi

Invia commento

Ungheria vuole nazionalizzare la Banca centrale Una riforma elettorale attuabile in poche settimane, per legge ordinaria

Articoli pi commentati Transumanizzazione vs Transustanziazione. (640) Alza gli occhi al cielo e dimmi cosa vedi (585) LAnticristo (cos come rivelato alla Valtorta). Il precursore Illuminato B16 si dimette (372) LOrdine che lavora per il Nuovo Mondo (340) Il gesto di domani decide il tuo futuro, sii consapevole. (322) STAMPA LIBERA SI FERMA PER LUTTO (314) Nel giorno di Lourdes il papa degli Illuminati annuncia le proprie dimissioni: missione compiuta (309) Eleonora Brigliadori Ho sconfitto il cancro senza curarmi (306) Il Terzo Segreto di Fatima, la impostora Suor Lucia, e la Fine del Mondo (278) Riavvio della Griglia Terrestre (273)

dar la fiducia ad alcun governo "politico" ma che prender in esame qualsiasi soluzione "alternativa al sistema dei partiti". L'elezione dei due capigruppo avvenuta per alzata d [] Iraq: terroristi uccidono quaranta cittadini siriani BAGHDAD - Una quarantina tra soldati e funzionari siriani sono stati assassinati da terroristi nella provincia occidentale irachena di al Anbar. Fonti ufficiali irachene citate dalla Reuters hanno fatto sapere che le persone uccise hanno trovato rifugio in Iraq venerd scorso, quando un gruppo di terroristi si impossessato del valico di Yaarabiya, tra i du [] Turchia-Grecia: vertice; firma 25 accordi, avanti dialogo ANKARA - In chiusura del vertice che hanno tenuto oggi a Istanbul i premier di Turchia e Grecia Recep Tayyip Erdogan e Antonis Samaras hanno detto di voler superare attraverso il dialogo diretto i diversi punti di contenzioso che ancora separano i due paesi. Durante la riunione dell'Alto Consiglio grecoturco - istituito nel 2010 ad Atene - cui hanno pa []

Antonella Randazzo PRESENTAZIONE

Random Posts DALLE FALSE PRIMAVERE ARABE DELLA CIA AD UNESTATE DI GUERRA Il colapasta impossibile Questa l'informazione in Italia Strategia della

SCIE CHIMICHE

converted by Web2PDFConvert.com

Strategia della tensione contro la Turchia Daniele Ganser: Il presidente Sarkozy ha accettato il dominio degli Stati Uniti Recensione: Contro il Buddismo Il volto oscuro di una dottrina arcana

Archivi

Seleziona mese

VISITE Ti ringraziamo per essere passato sul nostro blog! Torna a trovarci presto!

Segui StampaLibera

Stampa Libera @StampaLibera


Follow 293 people follow Stampa Libera

Umanamenteidiota Michela

TERREMOTI IN ITALIA

C atia

Lo

Brunella Riccardo Tw itter Social Plugin

Contatta Stampa Libera

Contatta la Redazione! ARTICOLI CALDI Problemi tecnici? Terremoto in Emilia Ci sono 514 pozzi perforati! STAMPALIBERA, fracking e terremoti ITALIA SOTTO ATTACCO. Terremoti indotti, sottrazione della moneta circolante, autoattentati, riarmo ossessivo Vi sembra un terremoto o una esplosione sotterranea da fracking?

Contatta il WebMaster!

Banner StampaLibera Preleva il logo di StampaLibera

converted by Web2PDFConvert.com

Terremoti ed estrazioni: coincidenze o prove schiaccianti? Otto pozzi attivi da 9 anni nella zona epicentro del sisma! <a href="http:// w w w .stampali bera.com"><i mg src="http://w w w .stampalib Libert e rispetto era.com/w pcontent/uploa ds/2011/02/lo Questo sito sostiene i go_stampa_li dirittibera.png"></ dell'uomo, dei popoli, a>degli animali e tutti gli organismi viventi. SEGRETO DI STATO SUL TERREMOTO DEL 13 DICEMBRE 1990 Stefano Saglia: si fracking in Italia Terremoto Ministro Romani lo dica se dovuto al fracking delle trivelle texane autorizzato da Lei, o no?

Politica

converted by Web2PDFConvert.com

M5s: nessuna fiducia ai partiti. Grillo "Avanti per la nostra strada" (AGI) - Roma, 5 mar. Eletti, per alzata di mano, i capigruppo di Camera e Senato del Movimento 5 Stelle, rispettivamente Roberta Lombardi e Vito Crimi anche se per regolamento l'operazione dovra' ripetersi quando i due rami del Parlamento saranno ufficialmente insediati e si riuniranno i gruppi - i neo parlamentari si presentano ai colleghi riu [] Governo: Salvini (Lega), unica via d'uscita governissimo pd-pdl (AGI) - Roma, 5 mar. L'unica via d'uscita alla situazione di stallo politico dell'Italia "e' un governissimo Pd-Pdl, con la Lega che ovviamente sta fuori perche' sarebbe una riedizione del governo Monti; noi abbiamo fatto la guerra al governo Monti e, visti i risultati, abbiamo anche fatto bene". Queste le parole del segr [] M5S pronti a valutare"Alternativa governo partiti" (AGI) - Roma, 4 mar. Eletti, per alzata di mano, i capigruppo di Camera e Senato del Movimento 5 Stelle, rispettivamente Roberta Lombardi e Vito Crimi anche se per regolamento l'operazione dovra' ripetersi quando i due rami del Parlamento saranno ufficialmente insediati e si riuniranno i gruppi - i neo parlamentari si presentano ai colleghi riu []

Economia-Finanza Sagre, parrocchie, regali: le spese d'oro infinite del Lazio I costi di rappresentanza dell'ex presidente del consiglio regionale Mario Abbruzzese (Pdl), e quelli dei gruppi consiliari. Nel Frosinate sovvenzioni a pioggia a favore di club ed enti. [] Nella Grecia in crisi l'ora degli sceicchi. Sei isole all'Emiro del Qatar Entro 18 mesi l'accordo sar finalizzato. Si tratta del pi grande investimento privato in Grecia da quando iniziata la crisi economica. Senza soldi, il paese costretto a vendere i suoi gioielli. [] Brucia la Citt della Scienza, Napoli piange il suo gioiello

converted by Web2PDFConvert.com

Complice anche la crisi economica, l'Italia ha sempre pi difficolt a tutelare il proprio patrimonio artistico. Il rogo ha colpiton uno dei maggiori fattori di attrazione turistica della citt, con una media di 350mila visitatori l'anno. []

Links AlbaNM Nuova Medicina Germanica AltroGiornale Antonella Randazzo Bye Bye Uncle Sam caneliberonline Claudio Moffa Debora Billi Dieta zona Disinformazione Effedieffe Etleboro Evolfenix Freeanimals Gianluca Freda Gianni Lannes Guerrilla Radio Info Tricks Blog Iran Italian L'olandese volante

converted by Web2PDFConvert.com

Luogo Comune Maestro di dietrologia Marco Cedolin Marco Della Luna Maria Rita D'Orsogna Mente reale Mon-dart Moneta propriet Nexus Edizioni Nicoletta Forcheri Ningizhzidda Nuova Medicina Germanica NuovaMedicina.com Pandora TV Paolo Barnard Paolo Franceschetti pensierolaterale People in praise Radio Gamma 5 Ryuzakero Santaruina Saperi Negati Spazio Mente Tanker Enemy Scie chimiche Teste Libere Tuttouno.blogspot Verosimilmente Voci dalla strada

Copyright 2013 STAMPA LIBERA. All rights reserved. DISCLAIMER Costituzione della Repubblica Italiana Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente Sito, non rappresenta una testata giornalistica in quanto verr aggiornato senza alcuna periodicit. Non pu pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini qui inserite sono nella maggior parte tratte da internet; se qualche immagine violasse i diritti d'autore, comunicatelo e sar immediatamente rimossa. Gli Autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post, n per i contenuti dei link esterni, pur presenti in questo blog. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dellimmagine o dellonorabilit di persone terze non sono da attribuirsi allautore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. A richiesta delle autorit il blog tenuto a comunicare l'indirizzo I.P. di eventuale diffamatore. Quindi chi scrive accetta le condizioni di responsabilit per ci che scrive. Il proprietario del sito non responsabile e non ha assoluto controllo sugli articoli di cui non autore pertanto chiunque scriva in questo sito ritenuto ed accetta implicitamente di essere legalmente responsabile di quanto sostiene e scrive. Web Master: Lorecalle

Powered by WordPress and WordPress Theme created with Artisteer.

converted by Web2PDFConvert.com