You are on page 1of 16

MARCIA NUZIALE

E PIU BELLO INSIEME


Dietro i volti sconosciuti della gente che mi sfiora
quanta vita, quante attese di felicit.
Quanti attimi vissuti, mondi da scoprire ancora
splendidi universi accanto a me .
E pi bello insieme un dono grande laltra gente!
E pi bello insieme.
(2v)
E raccolgo nel mio cuore la speranza ed il dolore,

il silenzio e il canto della gente come me.
In quel pianto, in quel sorriso, il mio pianto, il mio sorriso
chi mi vive accanto un altro me .

Fra le case, i grattacieli, fra le antenne lass in alto
cos trasparente il cielo non lho visto mai .
E la luce getta veli di colore sullasfalto
puoi anche cantarli assieme a me.

LITURGIA DELLA PAROLA


Prima lettura
Dalla lettera di san Paolo apostolo ai Calossesi* 3, 9b-17
Tutto avvenga nel nome del Signore Ges.
Fratelli, vi siete svestiti delluomo vecchio con le sue azioni e avete rivestito
il nuovo, che si rinnova per una piena conoscenza, ad immagine di Colui
che lo ha creato. Qui non vi Greco o Giudeo, circoncisione o in circoncisione,
barbaro, Scita, schiavo, libero, ma Cristo tutto in tutti.
Scelti da Dio, santi e amati, rivestitevi dunque di sentimenti di tenerezza,
di bont, di umilt, di mansuetudine, di magnanimit, sopportandovi
a vicenda e perdonandovi gli uni gli altri, se qualcuno avesse
di che lamentarsi nei riguardi di un altro. Come il Signore vi ha perdonato,
cos fate anche voi.
Ma sopra tutte queste cose rivestitevi della carit, che le unisce in modo
perfetto. E la pace di Cristo regni nei vostri cuori, perch ad essa siete stati
chiamati in un solo corpo. E rendete grazie!
La parola di Cristo abiti tra voi nella sua ricchezza. Con ogni sapienza
istruitevi e ammonitevi a vicenda con salmi, inni e canti ispirati,
con gratitudine, cantando a Dio nei vostri cuori. E qualunque cosa facciate
in parole e in opere, tutto avvenga nel nome del Signore Ges, rendendo
grazie per mezzo di lui a Dio Padre.
Parola di Dio.

SALMO RESPONSORIALE
Dal Salmo 33 (34)
Rit. Benediciamo insieme il nome del Signore.
Benedir il Signore in ogni tempo, sulla mia bocca sempre la sua lode.
Io mi glorio nel Signore: i poveri ascoltino e si rallegrino.
Magnificate con me il Signore, esaltiamo insieme il suo nome.
Ho cercato il Signore: mi ha risposto e da ogni mia paura mi ha liberato.
Rit. Benediciamo insieme il nome del Signore.
Guardate a lui e sarete raggianti, i vostri volti non dovranno arrossire.
Questo povero grida e il Signore lo ascolta, lo salva da tutte le sue
angosce.
Rit. Benediciamo insieme il nome del Signore.
Langelo del Signore si accampa attorno a quelli che lo temono, e li libera.
Gustate e vedete com buono il Signore; beato luomo che in lui si rifugia.
Rit. Benediciamo insieme il nome del Signore.

ALELUIA TAIZE 96
Slava Tiebie Boze

DAL VANGELO SECONDO MATTEO


Non preoccupatevi per il domani

6, 25-34

In quel tempo, Ges disse ai suoi discepoli:


Io vi dico: non preoccupatevi per la vostra vita, di quello che mangerete
o berrete, n per il vostro corpo, di quello che indosserete; la vita non vale
forse pi del cibo e il corpo pi del vestito?
Guardate gli uccelli del cielo: non seminano e non mietono, n raccolgono
nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre. Non valete forse pi
di loro? E chi di voi, per quanto si preoccupi, pu allungare anche di poco
la propria vita?
E per il vestito, perch vi preoccupate? Osservate come crescono i gigli
del campo: non faticano e non filano.
Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva
come uno di loro. Ora, se Dio veste cos lerba del campo, che oggi c
e domani si getta nel forno, non far molto di pi per voi, gente di poca
fede?
Non preoccupatevi dunque dicendo: Che cosa mangeremo? Che cosa
berremo? Che cosa indosseremo?. Di tutte queste cose vanno in cerca
i pagani. Il Padre vostro celeste, infatti, sa che ne avete bisogno.
Cercate invece, anzitutto, il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste
cose vi saranno date in aggiunta.
Non preoccupatevi dunque del domani, perch il domani si preoccuper
di se stesso. A ciascun giorno basta la sua pena.
Parola del Signore.

LITURGIA EUCARISTICA
BENEDICI
Nebbia e freddo, giorni lunghi e amari
mentre il seme muore.
Poi il prodigio antico e sempre nuovo
del primo filo derba.
E nel vento dellestate ondeggiano le spighe
avremo ancora pane.
Benedici o Signore
questa offerta che portiamo a Te
facci uno come il pane
che anche oggi hai dato a noi.
Nei filari dopo il lungo inverno
fremono le viti.
La rugiada avvolge nel silenzio
i primi tralci verdi.
Poi i colori dellautunno coi grappoli maturi
avremo ancora vino.
Benedici o Signore
questa offerta che portiamo a Te
facci uno come il vino
che anche oggi hai dato a noi.

SANTO
Santo, Santo, Santo, il Signore Dio delluniverso.
I cieli e la terra sono pieni della Tua gloria.
Osanna, Osanna, Osanna nellalto del cieli. (bis)
Benedetto colui che viene nel nome del Signore.
Osanna, Osanna, Osanna nellalto dei cieli. (bis)

PACE A TE, PACE A TE


Nel Signore io ti do la pace. Pace a te, pace a te!
Nel Signore io ti do la pace. Pace a te, pace a te!
Nel suo nome resteremo uniti. Pace a te, pace a te!
Nel suo nome resteremo uniti. Pace a te, pace a te!
E se anche non ci conosciamo. Pace a te, pace a te!
Lui conosce tutti i nostri cuori. Pace a te, pace a te!
Se il pensiero non sempre unito. Pace a te pace a te
Siamo uniti nella stessa fede. Pace a te, pace a te!
Se il pensiero non sempre unito; pace a te pace ate!
Siamo uniti nella stessa fede; pace a te, pace a te!

CUSTODISCIMI
Ho detto a Dio senza di te alcun bene non ho, custodiscimi. Magnifica
la mia eredit, benedetto sei tu sempre sei con me.

Custodiscimi, mia forza sei tu,


custodiscimi mia gioia Ges!
Custodiscimi, mia forza sei tu,
custodiscimi mia gioia Ges!
Ti pongo sempre innanzi a me, al sicuro sar, mai vaciller. Via, verit e vita
sei, mio Dio credo che tu mi guiderai.

GLORIA NELLALTO DEI CIELI



Gloria, gloria a Dio.

Gloria, gloria nellalto dei cieli.

Pace in terra agli uomini

di buona volont.
Gloria!
Noi ti lodiamo, ti benediciamo,
ti adoriamo, glorifichiamo te,
ti rendiamo grazie per la tua immensa
gloria.
Signore Dio, gloria! / Re del cielo, gloria!
Dio Padre, Dio onnipotente, gloria!

Gloria, gloria a Dio...

Signore, Figlio unigenito, Ges Cristo,


Signore, Agnello di Dio, Figlio del Padre.
Tu che togli i peccati del mondo,
abbi piet di noi;
tu che togli i peccati del mondo,
accogli la nostra supplica;
tu che siedi alla destra del Padre,
abbi piet di noi.

Gloria, gloria a Dio...

Perch tu solo il Santo, il Signore,


tu solo lAltissimo, Cristo Ges
con lo Spirito Santo nella gloria
del Padre.
10

Gloria, gloria a Dio...

Gloria!

RESTA QUI CON NOI


Le ombre si distendono scende ormai la sera e si allontanano dietro i monti
i riflessi di un giorno che non finir, di un giorno che ora correr sempre
perch sappiamo che una nuova vita da qui partita e mai pi si fermer.
Resta qui con noi il sole scende gi, resta qui con noi Signore sera ormai.
Resta qui con noi il sole scende gi, se tu sei fra noi la notte non verr.
Sallarga verso il mare il tuo cerchio donda che il vento spinger fino
a quando giunger ai confini di ogni cuore, alle porte dellamore vero;
come una fiamma che dove passa brucia, cos il Tuo amore tutto il mondo
invader.
Davanti a noi lumanit lotta, soffre e spera come una terra che, nellarsura
chiede acqua da un cielo senza nuvole, ma che sempre le pu dare vita
con Te saremo sorgente dacqua pura con Te fra noi il deserto fiorir.

11

E PIU BELLO INSIEME


Dietro i volti sconosciuti della gente che mi sfiora
quanta vita, quante attese di felicit.
Quanti attimi vissuti, mondi da scoprire ancora
splendidi universi accanto a me .
E pi bello insieme, un dono grande laltra gente!
E pi bello insieme.
(2v)

E raccolgo nel mio cuore la speranza ed il dolore,
il silenzio e il canto della gente come me.
In quel pianto, in quel sorriso, il mio pianto, il mio sorriso
chi mi vive accanto un altro me .

Fra le case , i grattacieli , fra le antenne lass in alto
cos trasparente il cielo non lho visto mai .
E la luce getta veli di colore sullasfalto
puoi anche cantarli assieme a me .

12

SALVE REGINA
Salve Regina, Madre di misericordia
vita dolcezza speranza nostra salve
Salve Regina. (bis)
A te ricorriamo esuli figli di Eva
a te sospiriamo
piangenti in questa valle di lacrime.
Avvocata nostra
volgi a noi gli occhi tuoi
mostraci dopo questo esilio
il frutto del tuo seno Ges
Salve Regina,
Madre di Misericordia
o Clemente, o Pia, o dolce Vergine Maria.
Salve Regina.
Salve Regina. Salve. Salve.

13