You are on page 1of 75

UNIVERSIT TECNICA DI

COTOPAXI

CARRIERA DI SCIENZE
AMMINISTRATIVE UMANISTICHE
E DALLUOMO

CENTRO DELLE LINGUE


COMPILAZIONE DI VARI AUTORI

SUFFICIENZA: ITALIANO
LIVELLO:

SECONDO

LATACUNGA-ECUADOR

PROFESSORESSA: LIC. MAYRA NOROA H.

INTRODUZIONE
L'importanza dell'apprendimento delle lingue

Il multilinguismo la capacit sia nostra di parlare la lingua degli altri, sia


degli altri di parlare la nostra lingua. C un proverbio ceco che dice: chi
parla diverse lingue vive diverse vite. Il multilinguismo sia molto importante
per la nostra identit, per il nostro modo di pensare, per la nostra
attitudine alla socialit, per capire e accettare gli altri. importante per la
nostra vita professionale, per la nostra economia, per noi in quanto
consumatori, uniti nella diversit.

Le lingue sono un riflesso della nostra identit e culture diverse, ma anche


ci aiuta a capire. I cittadini ecuadoregni che parlano le lingue sono meglio
integrate in un altro paese per studiare o lavorare e avere un pi facile
accesso
ad
altre
culture.
La conoscenza delle lingue straniere molto apprezzata da parte delle
imprese e contribuisce a migliorare una carriera professionale. E non
dobbiamo dimenticare che le lingue sono il nostro principale strumento di
comunicazione in un mondo che sta diventando sempre pi lingue parlate: se
negli ospedali, tribunali e stazioni di polizia, scuole o luoghi di lavoro, i nostri
contatti con le persone in tutto il mondo, e tutti il mondo si moltiplicano ogni
giorno.
E poi molto importante imparare unaltra lingua com litaliano con letture
ed articoli del nostro paese perche cosi i nostri studenti si sentirano piu
convolti con la nuova lingua, staranno parlando di cose che conoscono ma in
italiano.
Vi invito a fare un piccolo viaggio attraverso il Ecuador con il modulo di
secondo livello in questo troverai lessico, nuevo vocabulario es i potra
svilupare le quattro abilit parlare, ascoltare, leggere e scivere.

META GENERALE
Alla fine di questo livello gli studenti di italianio saranno capaci di capire ed
espressare con il nuevo lessico e la struttura grammaticale situazioni dal
passato relazionate con temi del suo interese e dellintorno che gli circonda.

GUIDA DELLE UNIT CON I TEMI E LE


ABILIT A SVILUPARE

PRIMO PARZIALE
UNIT DIDATTICHE

UNIT 1

TEMI
I PARCIAL
I negozi e il cibo

ABILIT DA SVILUPPARE
Identificare il nuovo
vocabolario dei negozi e i
prodotti alimentari che
esistonno nel suo quartiere.

Presente progresivo:
Stare, dovere,
preferire,
conoscere,dare

Esprimere azioni continue


che fanno i membri Della
famiglia.

Gli avverbi: troppo,

Usare gli avverbi per dire


quantit.

molto, un po, poco.


Vocabolario
scuola.

dalla

Aggettivi

Mostrare gli oggetti


dellaula con gli aggettivi
dimostrativi.

dimostrativi.
UNIT 2
Pronomi

personali

diretti (atoni).

I vestiti e i colori:
abbigliamento,
e
nuovi colori.
Pronomi
personali
indiretti (atoni).
UNIT 3
Uso
piacere.

del

Imparare il nuevo
vocabulario della scuola.

verbo

Identificare i pronomi
diretti con letture che
parlano del sistema
scolastico.
Describere i suoi vestiti e
quelli dedi suoi compagni con
i respettivi colori.
Fare la differenza tra i
pronomi diretti e quelli
indiretti.
Esprimere le loro preferente dei
vestita e i colori.

SECONDO PARZIALE
UNIT DIDATTICHE

UNIT 4

UNIT 5

TEMI
Il passato prossimo.

Espressioni passati.

Usare espresioni particulari


per parlare di esperienze
passate.

Il passato prossimo
con verbi irregolari.

Coniugare i verbi irregolari


nel passato descrivendo
evento dellaltro ieri.

Participio passato dei


verbi.

Formare il participio passato


dei verbi piu usati nellaula.

Ausiliare essere o
avere nel
passato
prossimo.

Analizzari i casi per usare


gli ausiliari esseri ed avere
con i verbi al participio.

Il participio passato
nel passato prossimo.
Passato prossimo con
i pronomi diretti (
tempi composti).

TERZO PARZIALE
UNIT DIDATTICHE

UNIT 6

ABILIT DA SVILUPPARE
Coniugare i verbi nel tempo
passato descrivendo eventi
propri.

TEMI

Stabilire le differrenze tra


le strutture grammaticali
parlando delle vecanze
passate.
Applicare i pronomi diretti
con il tempo passato per
espresare situazioni
passate.
ABILIT DA SVILUPPARE

Il Tempo: le stagioni,
aggettivi
per
descrivere il tempo.

Descrivere i tempi e i cambi


climatici nel luogo dove loro
vivono.

I verbi reflessivi al
passato prossimo: uso
del aussiliare essere.

Sprimere azioni riflessive di


situazioni affermative e
negative di situazioni
passate.

Pronomi
tonici.

Identificare i pronomi tonici


atoni con le esperienze
passati degli altri compagni
dellaula.

personali

Indicazioni di luogo.

Situare oggetti o personne


dellaula in luoghi precisi.

UNIT 7

Sulla Strada.

Localizzare e dare
informazione su gli indirizzi
e luoghi.

Informazioni
stradali: lessico
luoghi.

Capire le cartine ed
identificare i percorsi de e
imezzi di trasporto.

Uso del ci di luogo.

su

Sostituire un luogo con la


particella ci.

UNIT 1:
TEMA: LE SPESE E I MERCATI
ALCUNI NEGOZI

Abbina le foto alle parole del riquadro:

1. maccelleria, 2. cartoleria, 3. supermercato, 4. farmacia, 5. salumeria,

6. pasticeria

Abbina le figure ai lavori del riquadro:

--------------------

------------------

-------------

---------------------

--------------------

--------------

--------------

Manager, grafico, cassiera, controllore, cassiera, informatico, parrucchiere

CIVILT
Il mercato indgena nell Ecuador

Venditrice al mercato di Otavalo - Ecuador

La piccola citt di Otavalo famosa per il suo mercato del sabato, risalente ai
tempi preincaici. Il mercato un punto d'incontro variopinto e festoso e gli
otaveleos che vi lavorano indossano i loro abiti tradizionali; la cosa stupefacente
che quest'abbigliamento non una finzione stravagante adottata per stupire i
turisti in visita.
Gli uomini di Otavalo sfoggiano pantaloni bianchi all'altezza del polpaccio, sandali
di corda e poncho double-face blu e grigi e si legano i capelli in lunghe code di
cavallo. Le donne indossano bluse dai ricami variopinti, lunghe camicie nere e scialli
e si adornano con collane e bracciali di perline in vetro soffiato.
Anche se i bianchi e i meticci rappresentano solo un terzo della popolazione
regionale, la maggior parte degli indios risiede nei villaggi dei paraggi e si reca in
citt
soltanto
per
il
giorno
di
mercato.
Per creare i propri vestiti e i tappeti, gli otaveleos usano i telai tradizionali, e i
loro prodotti sono oramai tanto richiesti che hanno aperto botteghe in tutto
l'Ecuador e commerciano direttamente con negozi ed empori statunitensi ed
europei.
Sono tre le plaza in cui il mercato si presenta in tutto il suo splendore, fra queste
la Plaza Poncho il luogo dove si vendono principalmente oggetti d'artigianato e
dove potrete trovare una vasta gamma di coperte di lana, sciarpe, poncho e
tappeti.
La
contrattazione

considerata
una
specie
di
arte.
Otavalo situata a nord di Quito a una distanza di due o tre ore di autobus. Il taxi
l'unico altro mezzo per raggiungere la citt da Quito.

GRAMMATICA:

DA + articolo + nome del lavoro

IN + nome del luogo di lavoro

Devo andare dal macellaio/in macellera a comprare due bistecche.

Chiedi a qualcuno di farti questi favori:


1. Hai bisogno di un po di prosciutto.
Paolo, puoi andare dal salumiere a comprare un po di prosciutto, per
favore? (salumiere).
2. Hai bisogno di prendere un appuntamento per tua madre con la parruchiera.
_________________________________________________(parruchiera).
3. Hai bisogno di ritirare la ricetta per le medicine.
_____________________________________________________(dottore).
4. Hai bisogno di un chilo di pesce per la zuppa.
___________________________________________________(pescheria).
5. Hai bisogno di due chile di pane.
___________________________________________________(panettiere)
6. Non hai pi sigarette.
___________________________________________________(tabaccaio).
7. Hai ordinato due pizze, devi andare a prenderle.
____________________________________________________(pizzeria).
8. Hai bisogno di carta da lettera e di buste.
__________________________________________________(cartolaio).

Cosa stanno facendo?

Francesco: Che cosa stanno facendo i tuoi amici?


Sofia:
Marco e Sara stanno ballando.
Giovanni sta parlando con Michela.

Observa la figura:

Stare indicativo presente + gerundio


Mario
Non

Sto parlando
Stai dormendo?
sta studiando portoghese.
stiamo lavorando molto.
State pensando gi alle prossime vacanze?
Stanno mangiando troppo.

PRESENTE PROGRESSIVO
Verbo stare
io
sto
tu
stai
lui
sta
lei
sta
noi
stiamo
voi
state
loro
stanno

Gerundio
Tre verbi irregolari
are................ando dire.......dicendo
ere................endo fare......facendo
ire ................endo bere.....bevendo

1. Completa con il presente progresivo (gerundio)


-Loro una birra (BERE)
-Paola.la radio (ASCOLTARE)
-Voi.la doccia (FARE)
-Ioil prezzo (CHIEDERE)
-Noi.per la via(CAMMINARE)
2. Completare con il gerundio (dire, mostrare, levare, correre, allargare, gridare)
1. Un uomo arrossito................................................. che non aveva lorologio ..........
........................ ........... il cappello, mi ha pregato di aspettare un momento.
2. Il negoziante mi ha guardato ........................................... le braccia e ........................
......................................... che aveva lasciato il suo orlogio a casa.
Un ragazzo ha girato langolo ................................... e dopo un minuto ritornato
................................................ che erano le cinque e un quarto.
3. Trasforma i verbi in negretto dal presente indicativo al presente progressivo
(verbo stare coniugato + gerundio):
-Io mi faccio la doccia....................................................................................
-Tu vai in banca
-Eugenio si lava le mani................................................................................
-Noi leggiamo un libro...................................................................................
-Voi tornate a casa............................................................................................
- Loro mangiano una pizza................................................................................
4. Completa con i verbi al presente progressivo
Oggi io e i miei genitori restiamo a casa perch non abbiamo voglia di uscire.
Vado in cucina e vedo mia madre che (cucinare) _______________ mentre mio padre
(guardare) _______________ la Tv. Vado a vedere cosa (lui/fare) _______________
mio fratello; gli chiedo cosa (lui/ascoltare) _______________ e lui mi risponde che
(leggere) _______________.
Io so che non vero: infatti lui e i suoi amici (loro/giocare) _______________ con il
computer; mio fratello mi dice: vattene via! allora io mi arrabbio e gli urlo: cosa
(tu/dire) _______________?. niente, non (io/dire) _______________ niente! mi
risponde. Arrabbiata, scendo in cucina e chiedo a mia madre: cosa (tu/bere)
_______________?; la mamma mi risponde: (prendere) _______________ lo
sciroppo per la tosse.
Guarda limagine e descrivi cosa stanno faccendo.

1. Sta guardando un aereo.


2.
3.
4.
5.
6.

VERBI IRREGOLARI

STARE
Sto
Stai
Sta
Stiamo
State
Stanno

DOVERE
Devo
Devi
Deve
Dobbiamo
Dovete
Devono

INDICATIVO PRESENTE
PREFERIRE
CONOSCERE
Preferisco
Conosco
Preferisci
Conosci
Preferisce
Conosce
Preferiamo
Conosciamo
Preferite
Conoscete
Preferiscono
Conoscono

DARE
Do
Dai
D
Diamo
Date
Danno

Completa le frasi con un verbo del riquadro.


1 - Cosa
stai
facendo?
- Ho fame.. mangiando un panino.
2 - Claudio,. Michela? la ragazza di Stefano.
3 - Ho sete, mi.. un po dacqua, per favore?
4 - Quando..venire acasa mia a cena? Luned o Marted?
5 - Non bene i vini italiani, per. I rossi.
6 - Cosa fate questa sera?
- Fabio ed io rimanere a casa a studiare, ma Salvatore vuole uscire.
7 - A Natale limpiegato della banca mi.. sempre unagenda e un
calendario.
8 Il mecnico mi..riparando la machina. Vado a prenderla stasera..
conocere, dare, stare, preferire, dovere
POCO, UN PO`, MOLTO, TANTO, TROPPO
Poco, un po, molto/tanto, troppo, con nomi, avverbi e aggettivi
troppo
molto/tanto
un po di
poco

+++
++
+
-

Quando precedono un aggettivo (1), un verbo (2), un avverbio, (3) non cambiano.
troppo
molto
1 Questo libro
difficile.
un po
poco
troppo
molto
2 di sera mangio sempre
un po
poco
troppo
molto
3 Mi sveglio spesso
tardi.
un po
3 Oggi sto
poco
bene.

Quando precedono un nome troppo, molto/tanto, poco cambiano.


troppi
molti
Ho
soldi.
un pochi
Quando precede un nome un po vuole la preposizione di.
un po di
Ho
giornali italiani per te.
1. Completare con gli avverbi

(troppo, molto, un po, poco)

-Lui .............................. grasso, ma anche alto


-Ho studiato .........................., ma non ancora ........................
-In estate fa ........................ caldo nella Pianura Padana
-Oggi abbiamo bevuto .......................... birra e adesso abbiamo mal di testa
-Ci sono ............................................ cipolle in cucina
-Ci sono ....................................... studenti in questaula
2. Fai orazioni con troppe, molti, un po di, poche, pochi,ecc.
a.
b.
c.
d.
3. LA SPESA

Lesico 1.
0
zero
1
Uno
2
Due
3
Tre
4
Quattro
5
Cinque
6
Sei
7
Sette
8
Otto
9
Nove
10 Dieci
11 Undici
12 Dodici
13 Tredici
14 Quattordici
15 Quindici

16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Sedici
Diciassette
Diciotto
Diciannove
Venti
ventuno
Ventidue
Ventitre
Ventiquattro
Venticinque
Ventisei
Ventisette
ventotto
Ventinove
Trenta
Trentuno

40
50
60
70
80
90
100
101
200
300
400
500
600
700
800
900

quaranta
1000
mille
cinquanta
2000
duemila
sessanta
1'000.000 un milione
settanta
ottanta
novanta
cento
cento(o)uno
duecento
trecento
quattrocento
cinquecento
seicento
settecento
ottocento
novecento

un miliardo.
Lessico 2
Le verdure e gli ortaggi:
La bietola
Il pomodoro
La cipolla viola
Il limone
Il cavolfiore
La melanzana
Il cavolo
La zucchina
Il cetriolo
I funghi
La carota
Gli asparagi
La lattuga
Il prezzemolo
Il peperone
Il fagiolino
Il pisello
I carciofi
La zucca
Il finocchio
La patata
Il sedano
Lo spinacio
La fava
Il granturco
Laglio

Dal Fruttivendolo:
La cigliegia
La pesca
La prugna
Il melone
Il cocco
La mela cotogna
La fragola
Larancia
La melangrana
La pera
Il fico
La banana
Il mandarino
Languria
La mela
La zarzamora
Luva
Lananas

Lesico 2.- vino bianco, vino rosso, birra, grappa, coca cola, acqua minerale, bicchieri,
posate, piatti, tovaglioli, cioccolatini, biscotti, patatine, pane al chilo, formaggio
parmigiano, salame, prosciutto cotto, pere, mele, arance, ecc.
Lesico 3. 100 grammi = un etto ;
1000 grammi = un chilo;
Un litro
;
Una scatola di
;

200 grammi = due etti


100 chili= un quintale
una bottiglia
un pacchetto di

COMPITO: Scrivi. Se devi andare al supermercato a fare la spesa, che fai con 100
dollari (80 parole).

ASCOLTARE
Pista 1.- Ascolta e cerchia il prezzo che senti
1.- a)
2.- a)
3.- a)
4.- a)
5.- a)
6.- a)

12.350
7.000
266
1.060.000
862
$ 123

b) 12.750
b) 17.000
b) 366
b) 1.160.000
b) 962
b) $ 132

c) 12.650
c) 700
c) 276
c) 1.260.000
c) 762
c) $ 142

Pista 2.- Ascolta e scrivi il prezzo che senti


_______

_______

_______

_______

________

_________

Pista 3. Dettato, ascolta nuovamente la conversazione, scrivi la parte del testo che
manca.
Salumiere:
Cliente:
Salumiere:
Cliente:
Salumiere:
Cliente:
Salumiere:
Cliente:
Salumiere:
Cliente:
Salumiere:
Cliente:
Salumiere:
Cliente:
Salumiere:
Cliente:
Salumiere:
Cliente:
Salumiere:
Cliente:
Salumiere:
Cliente:

Buongiorno, Signora Sanna.


Buongiorno
_________________________________________
No vorrei un po di prosciuto crudo.
_________________________________________
Un po.....non so....un etto e mezzo circa.
_________________________________________
No, va bene.
________________________________________
Un pezzo di formaggio parmigiano.
________________________________________
Quanto costa?
________________________________________
Costa molto! Ne vorrei un pezzo piccolo. Mezzo chilo circa.
________________________________________
Il latte. E anche un chilo de pane.
________________________________________
E tutto grazie. Quant?
________________________________________
Eco a lei 20 euro.
________________________________________
Arrivederci.

UNIT 2
TEMA: IL SISTEMA SCOLASTICO

LAULA:
La scuola, professore, studente, classe, lezione, foglio, matita, la gomma, penna,
temperino, quaderno, libro, pennarello, lavagna, sedia, gesso, banchi, carta geografica,
cancellino, righello, cattedra, forbici.

LESSICO:

Guardi le immagini e abbina gli oggetti alle parole.

(
(
(
(
(
(
(
(

) banco
) gesso
) penna
) registratore
) sedia
) cartina geografica
) gomma
) lavagna luminosa

(
(
(
(
(
(
(
(

) cattedra
) libro
) matita
) televisore
) lavagna
) quaderno
) armadietto
) videoregistratore

Aspetti principali nello studio di una lingua straniera

Pronuncia

Leggere

Ascoltare

Scrivere

Parlare

GRAMMATICA
AGGETTIVI DIMOSTRATIVI

Maschile
Femminile
Maschile
Maschile
Femminile

SINGOLARE
Questo
quest
questa
quest
Quel
quell
quello
quella

PLURALE
questi
queste
quei
quegli
quelle

quell

Non conosco questo libro


Usciamo con questa macchina
Questanno vado in vacanza in Brasile
Esempi:
questo libro
questamica

questa macchina
questi ragazzi

(il libro vicino a me)


(la macchina vicina a noi)
(parlo dellanno in corso)
questamico
queste scarpe

Ti piacciono queste scarpe?


Si, ma mi sembrano un po care.
Chi questa ragazza nella foto? Questa qui? la sorella di Mario
Signora questombrello suo?
Si grazie mille.
Laggettivo dimostrativo quello si referisce a una cosa/persona lontana da chi parla,
sia in senso fisico che in senso temporale
Non conosco quel libro
Usciamo con quella macchina
Quellanno vado in vacanza in Brasile
quel libro
quella ragazza
quegli alberi
Dove sono finiti i bambini?
Non soporto quella ragazza!
Dobbiamo portare via altro?

quellalbero
quellamica
quegli scaffali

(il libro lontano da me)


(la macchina lontana a noi)
(parlo di un anno passato)
quello scaffale
quei bambini
quelle amiche

Guarda, sono l, vicino a quegli alberi


Meno maleche se n andata!
Si, ci sono ancora quelle scatole in camera da letto.

1. Metti gli aggettivi questo e quello davanti hai nomi dati


-.........................................../.........................................amico
-.........................................../.......................................scuola
-........................................../....................................... pantaloni
-........................................./.........................................finestre
-......................................../......................................... scatole
-......................................./..........................................orologio
2. Completa il dialogo con questo/quello
a-Scusi................................. autobus va in via Missaglia?
b-Non lo so, signora, provi a chiedere a ...................................... autista laggi.
a- Grazie(va dallautista), scusi devo andare in via Missaglia.....................................
autobus va bene
b-No, signora deve prendere......................... tram l, nella strada di fronte.
a-Quale?
b-Vede...............................banca dallaltra parte della strada? L davanti c la
fermata del tram, ho che va in via Missaglia.
a-Ah, ho capito, grazie. Senta,................................... biglietto va bene?

b-Vediamo, s, valido ancora per 20 minuti.


3. Sostituire ai puntini gli aggettivi dimostrativi e volgere al plurale come nel
esempio.
questa

quella

BIBITA

queste

..............

..............

BAR

..............

..............

PANORAMA ................

..............

..............

OMBRELLO

..............

..............

CITT

..............

..............

OROLOGIO

................

............. OROLOGI

..............

..............

INSETTO

................

............. INSETTO

..............

..............

SPORT

................

............. SPORT

..............

..............

AZIONE

................

............. AZIONI

..............

..............

ZAINO

................

............. ZAINI

..............

..............

LETTURA

................

............. LETTURE

..............

..............

OGGETTO

..............

..............

ANNO

..............

..............

PACCO

................

............. PACCHI

..............

..............

TRENO

................

............. TRENI

..............

..............

LIBRO

..............

..............

TAVOLO

................

............. TAVOLI

..............

..............

FRATELLO

................

............. FRATELLI

..............

..............

CASA

................

................
................

................
................

................

................

quelle

BIBITE

............. BAR
............. PANORAME
............. OMBRELLI
............. CITT

............. OGGETTI
............. ANNO

............. LIBRI

............. CASE

4. Sostituire ai puntini con aggettivi dimostrativi o pronomi dimostrativi


-Dove hai comprato................................... cravatta?
-Tu porti sempre......................................pettinatura?
-Teresa e Caterina sono partite con ............................... treno.
-Ti piace................................. vestito?
-Quale tipo di sedia hai comprato.............................. o ........................?
-................... dolce buono, ma devo pensare alla linea.
-..................... golf che ho comprato ieri gi macchiato.
-Voglio..................... giocattoli che sono l s in alto, non ................. in basso
-................... alberi laggi sono tutti malati.
-Con ...................... freddo non ho voglia di uscire!

-Il treno non arriva a................... binario, ma a...............................


-Ti piace...............................orologio; un regalo di mio padre.
-..................... vestito ti sta molto bene.
-A ............. ...punto sono un p stanca
-Sono vostri ........................ giornali l gi?
-Quali sono i vostri libri............................ o ..........................?
PRONOMI PERSONALI DIRETTI (ATONI)
Singolare
Prima persona
Seconda persona
Terza persona (maschile)
Terza persona (femminile)
Terza persona (riflessiva)

Plurale
mi
ti
lo
la
si

Prima persona (maschile)


Seconda persona
Terza persona (maschile)
Terza persona (femminile)
Terza persona (riflessiva)

ci
vi
li
le
si

1. I pronomi diretti sostituiscono un oggetto, che pu essere maschile,


femminile, singolare o plurale.
-Prendi il caff?
-Conosci questa citt?
-Porti gli occhiali?
-Compri queste scarpe?

Si lo prendo
Si la conosco
S, li porto
S, le compro

(lo= il caff)
(la = la citt)
(li= gli occhiali)
(le = queste scarpe)

Oggi a pranzo c il pesce, ma io no lo mangio


Ci sono troppe scatole qui, le devo buttare via
Franco ha la macchina, ma non la usa per andare al lavoro
Se ci sono i calamari, li prendo volentieri
2. I pronomi diretti sostituiscono anche le persone
- Conosco Paolo
-Vediamo Luisa e Angela
-Chiama me
-Vediamo noi

lo conosco
le vediamo
mi chiama
vi vediamo

(lo= lui, Paolo)


(le= loro, Luisa e Anna)
(mi= io, me)
(vi= voi)

Se vedo Mario, lo invito a cena


Franco ha una nuova ragazza, ma io non la conosco
Se Paolo e Luisa non sono al bar, li trovi a casa di Marco
Paolo ha detto che ti chiama stasera
Siete sempre occupati, non vi vediamo mai
3. Il pronome diretto per sostituire un fatto in generale lo
Come si chiama la sorella di Mario?
Non lo so
Chi porta i bambini a scuola?
Lo faccio io
1. Rispondere usando il verbo e i pronomi diretti
-Conoci le signore sedute al primo banco? No, non ..............
-Quanto caff bevi al giorno?..tre
-Quante lingue parli?.....................................................................................due
-Quando visitate questa citt?..................................................................domani

-A che ora prendete il treno per Napoli?............................................. alle 12.15


-Per chi compri questa bambola?................................................ per mia nipote
-Quanto ascolti la radio?..............................................................molto spesso
-Dove aspettate gli ospiti?...............................................................alla stazione
-Quando cominci il corso di cucina?..................................... il mese prossimo
-Quando accompagni queste signore in banca? alle 12
-Chi riceve gli invitati?...la padrona di casa
-Chi prepara gli aperitivi?........................................................................Paolo
-Devi usare spesso il dizionario quando leggi? Si, . spesso
2. Completare con i pronomi diretti
-Prendi un bicchiere di vino? Si.....................................................................
-Prendi una pasta?. Non...............................................................................
-Prendete un cioccolatino? Si.......................................................................
-A chi regali questi fiori? ........................................................ a mia madre
-A chi dai questi soldi?.......................................................... a mio padre
-A chi spedisci questo pacco?............................................... a Maria
-Signora, quante figlie ha?.................................................... tre
-Ida, quante persone conosci a Quito?.......................................... due
-Quanti biscotti vuole?.................................................. quattro.
-Quante patate vuole?........................................................trenta
-Quanti amici hai invitato? ............................................................................
-Prendi un caff?. Non..................................................................................
3. Completare con i pronomi diretti
Cara nonna:
Ti racconto che ho comprato un appartamento in centro.........................ho restaurato
e adesso....................... devo arredare, abito in un quartiere ben organizzato.
Esco tutti i giorno per la strada, guardo i vestiti e ............................. ho comprati tre,
anche, mi piace le sigarrette,............................... ho comprate tre pacchi.
Dopo torno a casa e mi ricordo dei tanti libri che tu mi leggevi.
Adesso devo lasciarti, i miei vecchi libri ...................... aspettano.

ANCHE, NEANCHE

Rispondi con anche neanche.


1 Stasera andiamo al cinema e voi?
------------------------------------------------------------------------------------------2 La mia ragazza e italiana e la tua?
------------------------------------------------------------------------------------------3 Non andiamo mai a teatro e voi?
------------------------------------------------------------------------------------------4 Tom e John sono americani. E tuoi amici?
------------------------------------------------------------------------------------------5 Non so linglese e tu?
------------------------------------------------------------------------------------------6 Esco spesso con i miei amici e tu?
-------------------------------------------------------------------------------------------

CIVILT

ORDINAMENTO SCOLASTICO DELLEDUCAZIONE NELLECUADOR

Tasso di alfabetizzazione: 92%.


Studenti universitari: 596.542.

Il sistema scolastico si pu dividere in tre fasce: la scuola materna (non obbligatoria) per
bambini di 3 e 4 anni; la scuola basica (obbligatoria, ) tra i 4 e i 14 anni e le superiori
(obbligatorie) fino ai 18 anni. I ragazzi vanno a scuola 5 giorni a settimana, con le ore di
lezioni di durata di 50 minuti. Entrano a scuola alle 7.00/7.30 per uscirne alle 13.30, con
una ricreazione di 30 minuti dopo la 4 ora. L'inglese, seconda lingua ufficiale, viene
insegnata a partire dal primo anno di scuola obbligatoria (basica).
Programma di studio delle medie italiane in Ecuador il programma delle elementari e
quello delle superiori quello delle medie.
Le spese, l'alimentazione e la sanit scolastica vengono pagate dallo Stato per tutti i
ragazzi (dopo la riforma costituzionale). Le scuole statali (fiscal) coprono la fascia di et
dai 4 a 18 anni; esistono inoltre scuole particular e fiscomissional, private o a carattere
religioso, comunque a pagamento e il cui prezzo varia da 15 dollari mensili in su (con la
riforma costituzionale tutte le scuole diventeranno pubbliche e gratuite).
Le scuole sono numerosissime nei grandi centri ma per lo pi di carattere privato, e
l'insegnamento impartito non sempre da personale specializzato (con la riforma
costituzionale tutte le universit diventerano pubbliche e gratuite). Le Universit sono
statali, private o per corrispondenza e si trovano nei grandi centri cittadini, a Guayaquil
e a Quito.Il 93% dei professori universitari a sua volta laureato.

IL SISTEMA SCOLASTICO .-

In Italia il sistema scolastico con let:

Osserva le foto e abbina a ogni tipo di scuola la definizione giusta.

1 Scuola elementare; 2 Universit; 3 Scuola superiore; 4 Scuola materna;


5 Scuola media

*Universit: a. Diploma universitario b. Diploma di laurea c. Diploma di post-laurea


Scrivi sulluniversit (studio, facolt, carriera........) (80 parole)

_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________

ASCOLTARE
Pista 4.- Ascolta lintervista a una parucchiera e rispondi alle domande.
1. Con chi lavora Deborah?
..................................................................................................................
2. Perch le piace il suo lavoro?
...................................................................................................................
3. Per i capelli, quale colore di moda questanno?
....................................................................................................................
4. Quale colore sempre di moda per i calle?
....................................................................................................................
5. A cosa bisogna stare attenti quando si hanno i capelli molto colorati?
.....................................................................................................................
Pista 5.- Alla scoperta della lingua: Ascolta e completa i dialoghi.
Dov la mia penna?
-E li, sul banco. Non.......
.......... vedi?
Da quando porti gli occhiali? -Da molti anni. Ma non ....... ....... metto quasi mai.
Accidenti! Non ho il dizionario. Non ti preoccupare. Ce ..... ..... ho io.
Voi due, l dietro! ....... ...... sento! Basta chiacchierare! Lucca, adesso basta.....
....... sente!
5. Come sei strano oggi! Non ...... ...... capisco. Cosa succede?
6. Andiamo a casa a piedi? - No, non ho voglia di camminare. Prendo lautobus.
- E va bene! ....... ....... prendo anchio.
7. ....... ....... ascolti? Smetti di piangere. E ora di dire al tuo ragazzo quello che
pensi.
1.
2.
3.
4.

Pista -6.- Ascolta la conversazione e indica se le affermazioni che seguono sono vere
o false.
AFFERMAZIONI
1. Yoko vuole imparare litaliano perch lavora in un ristorante
italiano.
2. Le interessano la moda e la cucina italiana.
3. Gioca a calcio.
4. Vuole vivere in Italia per studiare alluniversit.
5. Per lei la grammatica italiana non molto difficile.
6. Vorrebbe imparare meglio la pronuncia, el lessico e vorrebbe

VERO

FALSO

imparare a scrivere.

UNIT 3
TEMA: I VESTITI E I COLORI DELLA
NOSTRA TERRA

VESTITI DELLE ANDE

LA FESTA DELLAMAMA NEGRA

VESTITI DELLA REGIONE CALDA

TESSITORE DI CAPELLI DI PAGLIA

SHAMANES ASHUAR

DIABLO HUMA

DANZANTES

DEL

CORPUS

CRISTI

RAGAZZA AFROECUADOREGNA

COLORI

PUJILI

GRAMMATICA
SALDI DI FINE STAGIONE

Una signora entra in un negozio di abbligliamento.


Commessa
Signora
Commessa
Signora
Commessa
Signora
Commessa
Signora
Commessa

Buon giorno signora, desidiera?


Posso vedere quella giacca Bianca esposta in vetrina?
Che taglia ha?
La 44
Adesso guardo, Signora, fortunata: propio la sua taglia.
VediamoDi che stoffa ?
Di lino: pratico ed elegante.
Mi piace molto. Posso provarla?
Certamente, si accomodi in camerino.

(Dopo la prova)

Signora
Questa giacca mi va benissimo e questo modello mi sta bene
Commessa
Veramente le va a penello.
Signora
Quanto costa?
Commessa
Con lo sconto del 50%, paga solo 20 euro. Un vero affare!
Signora
Va bene la compero. Posso pagare con un assegno?
Commessa
Senzaltro. Alla cassa prego.

Rispondi alle domande.


1.
2.
3.
4.
5.
6.

Che cosa compra la signora?.....................................................................


Che taglia ha?.............................................................................................
Di che colore e di quale stoffa la giacca?.................................................
Perch la signora contenta dellaquisto?.................................................
Quanto spende?.........................................................................................
Paga in contanti?........................................................................................
PRONOMI PERSONALI INDIRETTI (ATONI)

1. I pronomi indiretti si devono usare quando il verbo e seguito da a


Adesso telefono a Maria
Questo disco piace a mio fratello
Parlo ai miei amici
2. I pronomi diretti sostituiscono loggetto dopo a
Adesso telefono a Maria
Questo disco piace a mio fratello
Parlo ai miei amici

le telefono
gli piace
gli parlo

(le= a Maria, a lei)


(gli= a mio fratello, a lui)
(gli = ai miei amici, a loro)

Quando vedo Anna, le dico che hai telefonato


il compleanno di Paolo, che cosa gli regalo?
Laura e Francesco mi hanno invitato a cena e gli porto una bottiglia di vino.
Margherita e Susana si lamentano perch non gli telefoni mai
3. I pronomi indiretti della 1ra e la 2da persona non si possono distinguire dai
pronomi diretti.
Mario chiama me
mi chiama
Patrizia vede te
ti vede
Angelo incontra noi
ci incontra
Singolare
Prima persona
Seconda persona
Terza persona (maschile)
Terza persona (femminile)
Terza persona (riflessiva)

Plurale
mi
ti
gli
le
si

Prima persona (maschile)


Seconda persona
Terza persona (maschile)
Terza persona (femminile)
Terza persona (riflessiva)

ci
vi
gli - loro
gli - loro
si

-Le posso offrire qualcosa da bere? Si grazie, volentieri. Un caff.


-Vuoi provare il nuovo dentifricio?
No, grazie, mamma non mi va.

-Ti posso offrire un caff?


No, grazie non ti preoccupare
-Ti posso offrire un succo darancia? No, grazie, ho preso un caff poco fa
-Le posso offrire qualcosa?
Un t freddo o una limonata va bene.
1. Sostituisci i nomi con i pronomi indiretti
a. Devo parlare a Lucia questoggi

b. Domani devo comprare una macchina a miei nonni

c. Quest anno regalo a mia mamma un telefono cellulare

d. Prima di dormire do sempre un bacio a mio figlio


..........
e. Oggi telefono a te e a Sara per invitarvi a cena
......
2. Sostituisci i puntini con i pronomi indiretti
-Questi sono occhiali da vista,............................... uso per leggere
-Questi fiori hanno bisogno di molta acqua, .........................annaffio tutti i giorni.
-I prodotti tipici.................. puoi trovare solo in alcuni negozi.
-Sandrto e Mario...................... vedo raramente, perche si sono trasferiti, ma .....................
sento spesso al telefono.
-Renato ha lappendicite, ................................... operano domani.
-Il mio pianoforte e vecchissimo, nessuno................... suona da tanto tempo.
-Questo mini appartamento di un mio amico..................... affitta soltanto durante i mesi
estivi.
-Il mio professore ha scritto un nuovo libro sulla storia della musica.
-La strada da casa mia allAccademia non lunga, faccio tutti i giorni a piedi.
-Franco molto geloso della sua macchina, non ..................... presta a nessuno.
- Lui conosce la verit, ma non.......................... dice perch ha paura.
-Ho due settimane di ferie, ma non vado n in montagna n al mare.................. passer a
casa.
-Queste scarpe sono davvero eleganti, ma io......................... preferisco nere.
-Alcune ragazze si sono sistemate in una pensione, altre................. ospita la signora
Bruni.
-Ho molte foto di quando ero piccolo, ma................... guardo raramente.
-Le chiavi della macchina sono un fastidio per me, perch........................ dimentico spesso
da qualche parte.
- Bevo volentieri il caff ............................... due o tre al giorno.
-Non ricordo tutti i miei compagni duniversit............................. ricordo soltanto alcuni.
3. Essercizi su pronomi indiretti
Che tipo di film ti piace?......................................... i film sentimentali
Vi piace viaggiare? Si......................................................
Mandi qualcosa a Mateo? ...........................................questo pacco
A tuo padre piacciono i fiori? Si..............................................
Devo andare dalloculista, perch ...................... occorre un altro paio di occiali;
questi non ................vanno pi bene

Non vogliamo parlar..................... (a loro)


4. Esercizi su pronomi indiretti
Quando telefoni a Cecilia?...................................................................
Quando scrivi a tua madre?.................................................................
Quando rispondi alla tua amica?.........................................................
Quando parli alla segretaria?...............................................................
Che cosa compri a tua figlia?..............................................................
Che cosa dai Lucia?............................................................................
Che cosa presti alla ragazza?.............................................................
Mi presti la macchina?.........................................................................
Mi dai il tuo indirizzo?...........................................................................
Mi dici la verit?..................................................................................

5. Esercizi su pronomi indiretti


Telefoni spesso a tua madre? Si.................. telefono ogni giorno
Lei ................ telefona spesso a Mario e Maria? No. io non ............... telefono mai
E a tuo zio........... telefoni mai? Si ma non cos spesso come a te!..................
telefono tutte le settimane
Quando arrivate in Africa ............ scrivete qualche vota
..........................piacerebbe, andare in vacanza con me?
6. Sustituisci al nome il pronome indiretto
Chiama Giovanni ................... devi dire di venirte a cena
Hai visto Anita? ..................... devo parlare urgentemente
Se vedo Guilio e Federica ................... do le foto
Per il tuo compleanno ,............... regaler un buon libro
Per il compleanno di mia moglie, .............pagher una vacanza

VESTITI

E con i nomi dei vestiti come te la cavi? Trova i vestiti nella figura

Pantaloni, gonna, camicia, maglione, giacca, cappotto, vestito da uomo, cravatta, calze,
scarpe, stivali, maglietta, impermeabile, jeans, cappello.

Abbina il nome degli indumenti e degli accessori alle immagini, come negli
esempi.

1. giacca
2. camicia
3. cravatta
4. camicetta
5. gonna

6. vestito
7. pantaloni
8. maglione
9. giubbotto
10. maglitta

11. impermeabile
12. ombrello
13. cappotto
14. capello
15. calzini

16. pigiama
17. cintura
18. scarpe
19. zainetto
20. stivalli

COLORI
Ti ricordi i colori?

Arancione

b..

n..

v.

a...............................

m....................

g.

v...........................

g..................................

r...........................

singolare plurale singolare plurale invariabili


Masch -o
-i
Masch
-e - i
Blu
e
Arancio
Femm -a
-e
Femm
Avorio
Granata
Azzuro
Verde
Lilla
Bianco
Celeste
Giallo
Arancione
Grigio
Nero
Rosso
Chiaro
Scuro
Biondo

variabili
Marrone
Nocciola
Rosa
Turquese
viola

Bruno
Castano

Completa la tabella con i colori

Nero/a/i/e
bianco bianca - bianche - bianchi
Rosso
Giallo
azzurro
Grigio
dorato
argentato

Verde/i
celeste
arancione
marrone

viola
beige
blu
rosa

1. Completare con i vestiti che si deve mettere (articolo,


abbigliamento, colore)
Per fare sport
a__________________________________ b. ______________________________
c_________________________________ d_________________________________

Vuoi sentirti comodo


a____________________________b. _________________________
c___________________________c____________________________

Accessori e calzature

a__________________________________ b ________________________________
c_________________________________ d._________________________________

2. Trova 10 parole sullabbigliamento e scrivile

p
d
s
x
o
y

a
o
c
n
o
h

n
b
n
k
m
o

t
s
s
c
a
r

a
p
o
a
g
x

l
t
f
f
l
c

o
i
l
k
i
g

n
w
g
e
e
c

i
t
i
e
t
a

c
p
a
k
t
u

o
k
c
c
a
m

g
b
c
v
j
k

h
j
a
f
a
s

c
s
f
d
g
b

p
g
l
c
d
p
n
q

r
q
a
a
n
x
s
p

c
s
a
p
e
u
o
c

p
e
i
p
t
h
k
r

m
n
s
e
t
q
w
a

u
o
t
l
c
s
p
v

1. _________________________

q
a
i
l
z
q
e
a

m
x
v
o
l
v
p
t

g
c
a
l
z
e
o
t

a
q
l
w
d
s
s
a

i
c
i
a
w
t
e
e

u
y
t
g
o
i
t
e

c
s
r
w
f
t
i
t

6. _________________________

2. _________________________ 7. _________________________
3. _________________________ 8 . _________________________
4. _________________________ 9. _________________________
5. _________________________ 10. _________________________
3. USO DEL VERBO PIACERE
Osserva gli esempi: qual il soggetto?
- Mi piacciono moltissimo i viaggi in paesi lontani.
-

A mio fratello piace molto la cucina italiana.

Mi
Ti
Gli/Le piace la pizza.
piacciono i libri gialli.
Ci
Vi
Gli
1. Fa delle domande.
a. Ti piace la birra?
(birra)
- Abbastanza, ma preferisco la coca cola.
b. .................................................................................. (vacanze/mare)
- Non molto, preferisco la montagna.
c. .................................................................................. (andare in discoteca)
- A volte si.
d. .................................................................................. (spaghetti)
- Preferisco le lasagne.
e. .................................................................................. (ragazzi biondi)
- S, anche preferisco i bruni.
f. ................................................................................... (programmi televisivi)
- I film.

v
d
g
h
m
o
h
h

2. Rispondi alle domande (usa il verbo piacere)


-Ti telefonano a casa dicendo che hai vinto $1000.000 e ti chiedono che ti piace fare
con i soldi. Cosa rispondi?: ............................................................................................
...........................................................................................................................................
-Ti offrono un bicchiere di champagne o birra. Come spieghi la tua scelta? ...................
.........................................................................................................................................
-Cosa ti piacerebbe cucinare stasera ad un amico? ........................................................
...........................................................................................................................................
-Ti piacerebbe invitare a Maria e Luisa a teatro? Come lo fai?.........................................
........................................................................................................................................
3. Scrivi come ti piace vestirti. Usa il verbo piacere (80 parole)
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ASCOLTARE
Pista 7.- Ascolta le parole.
Lezione pranzo negozio zona calze mezzo zio azzurro zucchero
melanzana
Pista 8.- Ascolta le descrizioni e trova le persone.

Pista 9.- Ascolta le registrazioni e completa la tabella.


GIOVANNI
Gli piace

Non gli piace

VALERIA

Le piace

Non le piace

EVALUACIN DEL PARCIAL:

Tareas de escritura (aporte individual, reflexin y criticidad)


Desarrollo comunicativo ( lxico, gramtica, pronunciacin, fluidez)
Tareas de lectura (aporte individual, reflexin y criticidad)
Evaluacin del parcial
TOTAL:

20%
20%
20%
40%
100%

UNIT 4
TEMA: LECUADOR E LA SUA STORIA
IL PASSATO PROSSIMO

CIVILT

L'epoca preincaica Le prime tracce di presenza umana sul territorio dell'Ecuador


risalgono a circa 11.000 anni fa, e si riferiscono a piccoli gruppi di cacciatori e
raccoglitori, comuni a gran parte del Sudamerica, dei quali sono stati ritrovati manufatti
in basalto, selce e ossidiana ricavata dai depositi lavici di Yanaurco-Quiscatola e
Mullumica nell'attuale provincia di Pichincha. In epoche poco pi recenti (tardo
pleistocene e olocene) si ebbe l'insediamento di gruppi di cacciatori e raccoglitori nelle
piane costiere del Pacifico, la cosiddetta cultura di Las Vegas, di cui si sono ritrovati
resti sulla costa e sulla penisola di Santa Elena e dalla quale pi tardi (tra il 3500 a.C. e
il 1800 a.C.) origin la cultura di Valdivia.

L'espansione dell'Impero Inca

Civilt precolombiane
Attraverso successioni di guerre e matrimoni tra le nazioni che occupavano la valle, la
regione ecuadoriana divenne parte dell'Impero Inca. Alla morte dell'imperatore Huayna
Capac l'impero venne diviso tra i suoi due figli e mentre Atahualpa, il primogenito,
ricevette la parte settentrionale, con capitale Quito, il fratello Huscar ricevette quella
meridionale che manteneva la vecchia capitale Cuzco. Nel 1530 Atahualpa sconfisse
Huascar e riunific l'impero sotto di s.

Colonizzazione spagnola

Nel 1531, i conquistadores spagnoli, guidati da Francisco Pizarro, arrivarono trovando


una societ dilaniata dalla guerra civile. Mentre Atahualpa cercava di ripristinare l'unit
dello stato, gli spagnoli animati da intenti di conquista, si stabilirono in un forte a
Cajamarca. Qui il 16 novembre 1532 avvenne l'incontro con l'imperatore Inca cui segu
la Battaglia di Cajamarca: Atahualpa venne catturato e minacciato di morte per ottenere
un riscatto. Malgrado la spropositata mole di ricchezze ottenute per la sua liberazione
gli spagnoli uccisero ugualmente Atahualpa e fuggirono dal forte cannoneggiando gli
assedianti che li avevano circondati.
Negli anni seguenti i colonizzatori divennero la nuova lite dominante e la popolazione
indigena fu decimata gi nei primi decenni di dominio spagnolo.
Nel 1563, Quito divenne sede di un distretto amministrativo spagnolo incluso dapprima
nel Vicereame del Per ed in seguito in quello di Nuova Granada.

Indipendenza

Nel 1830 il paese si emancip dalla confederazione proclamandosi autonomo, col nome
di Ecuador.

Il generale conservatore Juan Jos Flores, primo presidente dello stato, si trov ad
affrontare l'opposizione frontale dei liberali; nel 1883 la tensione culmin in una guerra
civile, che vide contrapposti i conservatori di Quito ai liberali di Guayaquil.
Fu questo il primo di una serie di conflitti che portarono al susseguirsi di tre dittatori:
Flores, Gabriel Garca Moreno e Eloy Alfaro.
Durante il secondo periodo di governo di Alfaro (1907-1911) fu promulgata una nuova
e pi liberale Costituzione che stabiliva, tra l'altro, una decisa separazione tra Stato e
Chiesa, improntando il paese a una laicit che, mantenuta nelle successive costituzioni
del 1945, 1967 e 1978 tuttora vigente.

Storia contemporanea
Nel 1992, l'Ecuador si distaccato dall' OPEC, l'organizzazione che regola la
produzione di petrolio tra i paesi membri, per decidere in modo autonomo la
produzione, che stata notevolmente aumentata. Nel 2007, l'Ecuador stato il primo
Paese de la regione formare un proprio programma spaziale senza aiuto delle potenze
straniere.(Agenzia Spaziale Civile Ecuadoriana)

GRAMMATICA
CHE COSA AVETE FATTO DOMENICA SCORSA?

Domenica pomeriggio
---------------------------------------------------------------------------------------------siamo andati a vedere

---------------------------------------------------------------------------------------------la partita.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

OSSERVA:

LINDICATIVO PASSATO PROSSIMO


FORMA:
Il passato prossimo si forma utilizando lausiliare essere o avere coniugato al presente
indicativo seguito dal participio passato dedl verbo da coniugare.

Esempio: Ieri sono andato fuori a pranzo.


Hai sentito le notizie alla radio?
USO:
Il passatto prossimo indica:
a) Unazione passata molto vicina al presente.
Esempio: Ho encontrato Paolo poco fa.
b) Unazione o un fatto avvenuto nel passato i cui effetti durano nel presente.
Esempio: Ho conosciuto Maria un anno fa.
Nella lingua parlata, soprattutto nel registro familiare, il passato prossimo viene
usato in rapporto con un tempo passato.
Esempio: Appena ho finito di telefonare, mi ha chiamato nel suo ufficio.
O presente:
Esempio: Appena ho finito ti chiamo.
Grazie alla sua immediatezza espressiva, che avvicina i fatti passati al
momento presente, nel parlato prevale il passato prossimo rispetto al passato
remoto. Tale uso, sempre pi esteso, tpico dellItalia Settentrionale.
PARTICIPIO PASSATO DI VERBI REGOLARI E IRREGOLARI.
Il participio passato di molti verbi regolare.
amare
amato
-are
credere
creduto
-ere
partire
partito
-ire
Il participio passato di molto verbi irregolari.
bevuto
fatto
rimasto
bere
fare
rimanere
chiesto
letto
risposto
chiedere
leggere
rispondere
chiuso
messo
scelto
chiudere
mettere
scegliere
corretto
nato
scritto
correggere
nascere
scrivere
corso
offerto
successo
correre
offrire
succedere
cotto
perso(perduto)
tradotto
cuocere
perdere
tradurre
deciso
piaciuto
visto(veduto)
decidere
piacere
vedere
detto
pianto
venuto
dire
piangere
venire
diviso
(pro)posto
vinto
dividere
(pro)porre
vincere
stato
preso
vissuto
essere
prendere
vivere
Esempio : -Ieri sera ho (1) tradotto(2) il testo di una canzone inglese molto
bella e sono (1) andato(2) a letto tardi.

ESPRESSIONI DEL PASSATO PROSSIMO.


Due settimane fa il mese scorso la settimana passata ieri sera ieri mattina
oggi mattina oggi lestate scorsa lanno scorso gli anni scorsi gli anni
passati lo scorso anno unora fa qualche ora fa luned scorso un secolo fa
il secolo scorso.

Il passato prossimo si forma con lindicativo presente(1) di essere o avere + il


participio passato (2) del ver5bo principale.

Il passato prossimo indica.


1. Azioni avvenute da poco tempo e in relazione con il presente;
- Stamattina ho gi fumato 10 sigarette.
2.

Azioni avvenute in un passato anche lontano.


- Sono andato a Paragi nel 1970.

Il passato prossimo vuole avere con i verbi transitivi, cio quelli che dopo di
s hanno un complemento oggetto.
-

Ieri ho letto su Repubblica un articolo molto interessante.

I verbi transitivi devono rispondere alla domanda:


Che cosa? .
In questo caso: un articolo. Questa regolavale anche se loggetto non espresso:
Ieri sera o letto.
Il passato prossimo vuol essere con i verbi intransitivi , cio quelli che dopo
di s hanno un complento oggetto, nella maggior parte dei casi e soprattutto
con i verbi di:
-moto
- stato
- cambiamento di stato
- con tutti i verbi riflessivi
Esempio:
riposare.

andare, arrivare, tornare, ecc.


stare, rimanere, ecc.
diventare, nascere, ecc.
alzarsi, lavarsi, incontrarsi, sentirsi,......

La settimana scorsa sono rimasta a casa tutto il fine settimana a

Anche con altri verbi si usa essere:


bastare, costare, dipendere, mancare, piacere, sembrare, succedere;
- Sono bastate le prime due partite per capire che questanno la Juventus non
pu vincere il campionato.
- Ti piaciuta la maglietta che ti ho regalato?

Accordo del participio passato


Osserva gli esempi: - Mia madre venuta a Parigi con me.
- Ieri a pranzo siamo andati al ristorante cinese con i nostri amici.
Quando c il verbo essere, il participio passato si accorda con il
soggetto, sia per il nmero (singolare o plurale) che per il genere
(maschile o femminile).
Osserva lesempio: - Ho comprato
una macchina nuova che mi piace
moltissimo.
Quando c il verbo avere, normalmente non c accordo.

1. Completa le seguenti frasi mettendo il verbo tra parentesi al passato prossimo


a. Io e Riccardo (COMPRARE)
macchina nuova.
b. Giovanni e suo nipote (PARTIRE)
notte.

______

una bellissima
____ per Roma ieri

c. Ieri io (PIANGERE) _______________________________ tutto il giorno per il mal


di pancia.
d. Perche tu e Carla non (ANDARE) ______________________________ alla gita?
e. I soldati americani (UCCIDERE) __________________________ molti civili
innocenti in Irak.
f. Marzia (ACCORGERSI) _____________________________ del suo grave errore
troppo tardi.
g. Perche lei non (VOLERE) __________________________ accompagnare Ciro
alla stazione?
h. Serena e Monica (DIVENTARE) _________________________ rosse quando e
arrivato Ugo.
i. Voi (VEDERE) ___________________________________ in televisione la partita
del Milan?
j. Quanto tempo (DURARE) _____________________________ la rappresentazione
teatrale?
2. Metti il participio passato dei seguenti verbi
bere........correggere.......dire.......
dividere............prendere................fare.................
leggere.......rimanere..........vincere................
vivere.............scrivere......perdere............
succederemettere..................dividere.....
essere......................offrire..................nascere..........
piangere........vedere.................mettere................................
3. Abbina le frasi
Ieri Marco si
Che cosa hai
Stamattina mi sono
Siamo
Carlo, hai
Cosa
Questa macchina
Ieri ci siamo
Luca ha
Quando sei

parlato con Simona?


andati a scuola in autobus
costata davvero molto!
arrivato in ufficio in ritardo
svegliato presto
riposati tutto il giorno
comprato ieri?
successo?
partita?
studiato molto oggi.

4. Trasforma le frasi al passato prossimo


- Mario e sua moglie vanno sempre a lavorare in autobus
.
- In estate rimango spesso in citt
.
- Ogni mattina compro il giornale
....
-Tutti i mesi dobbiamo pagare molte bollette
. ..
-A volte vedo dei programmi interessanti alla tv


5. Mettere il verbo al passato prossimo
Ieri (essere)________ una giornata tremenda. Come al solito, (io fare)_______
colazione al bar sotto casa, (andare)________in garage a prendere la macchina,
(fare)________ alcuni metri e (rimanere)_____________ senza benzina!
(Tornare)___________ indietro a piedi e (riuscire) _____________ a prendere
lautobus, ma invece del 22, (prendere)__________ il 32. Per fortuna
(capire)_________ in tempo che avevo sbagliato e (scendere)_________ alla prima
fermata. (Aspettare)______________ unora per un taxi, e alla fine
(arrivare)____________ in ufficio con unora di ritardo! (Dovere lavorare)
_______________ fino alle sette di sera, poi, per rilassarmi, (volere andare)
____________________ al cinema, ma era chiuso per ferie!! Che giornata tremenda!!

Alcuni verbi possono usare come ausiliare sia essere che avere; esempio: (salutare,
scendere, passare, iniziare...)

Marcello ha / vissuto a Parigi molti anni


Ieri ha / piovuto
La scuola finita
Mario ha finito la scuola
La lezione cominciata
Mario ha cominciato a lavorare
La vita cambiata
Mario ha cambiato la vita
La temperatura salita
Mario ha salito le scale a piedi

1. Risponde alle domande come nellesempio.


-Chi hai incontrato? (gli amici)
Ho incontrato gli amici
-Che cosa hai visitato? (la cattedrale)....................................................................
-Dove hai pranzato? (in trattoria)...........................................................................
-Che cosa hai comprato?(dei souvenir) ..................................................................
-Che cosa hai ascoltato?(delle cassette) ..............................................................
-Con chi hai passeggiato? (con Paolo) .................................................................
Che cosa hai fatto?(una gita) ..............................................................................

2. Trasformare al plurale come nellesempio


Lo studente ha passeggiato per il corso
- Gli studenti hanno passeggiato per il corso
Lo studente ha pranzato al sacco -......................................................................
Lo studente ha parlato con gli amici -...................................................................
Lo studente ha girato per le vie della citt -...........................................................
Lo studente ha passato una bella giornata -..........................................................
Lo studente ha ascoltato le cassette -...................................................................
Ha chiuso la porta a chiave -...............................................................................
3. Rispondere come nel esempio
Che cosa avete ordinato? (un cappuccino) Abbiamo ordinato un cappuccino
Che cosa avete mangiato? (una pasta)
-...................................................................
Dove avete pranzato? (in trattoria)
-......................................................................
A chi avete telefonato?(a Annette)
-.......................................................................

Chi avete invitato? (le signorine)


-.......................................................................
Che cosa avete preparato?(degli aperititvi)-......................................................................
Che cosa avete deciso?(di rimanere qui) -.....................................................................
4. Trasformare come nel esempio
salito fino alla Rocca.
sceso in ascensore
restato a letto
caduto a terra
riuscita a superare lesame
diventata importante
tornata a casa molto tardi
venuta qui in vacanza

Sono saliti fino alla Rocca


..........................................................................
..........................................................................
..........................................................................
..........................................................................
...........................................................................
...........................................................................
............................................................................

5. Rispondere come nel esempio


Dove sei andato? Ad Assisi)
-Sono andato ad Assisi
A che ora sei partito? (a mezzogiorno) -.........................................................................
Quando sei arrivato?(nel pomeriggio) -..........................................................................
Quando sei entrato in classe? (alle nove) -.......................................................................
Con chi sei uscita? (con Annette)
-.........................................................................
Quanto tempo sei rimasta ad Assisi?(una giornata) .........................................................
Come sei venuta a lezione? (a piedi)
-.........................................................................
Dove sei stata? (a cena fuori)
-.........................................................................
1. DESCRIZIONE DI UNA GIORNATA NEL PASSATO PROSSIMO
Descrive usando il passato prossimo con i seguenti teme (80 parole)
a. Che cosa ho fatto nellultimo mio compleanno
b. Dove sono stato(a) ieri
c. Dove sono andato (a) in gita lanno scorso
...........................................................................................................................................
...........................................................................................................................................
...........................................................................................................................................
...........................................................................................................................................
...........................................................................................................................................
.

ASCOLTARE
Pista 10.- Alla scoperta della lingua: Ascolta nuovamente la seconda parte
dellintervista e completa il testo. Usa i verbi del riquadro.
Ricevere, salire, ripartire, vincere, vedere, confermare, trovare, telefonare, arrivare, partire
Dieci giorni fa ho ricevuto una lettera con un biglietto con scritto:
Complementi! Lei (2)____ _______un wee-end di sport presso el Centro Natura e
Salute...Poi lindirizzo e il numero di telefono. Cosi (3) _____ __________ e mi (4)
___ ________tutto, ma non mi hanno voluto dire come mai hanno dato questo premio
proprio a me. (5)____ ________ curiosa di saperne di pi e quando (6) ____
__________l, (7)____ ___________molte altre persone che come me avevano vinto
un wee-end presso quel centro. La cosa si fatta subito misteriosa: mi hanno dato una

stanza e la chiave...(8)____ ________nella mia camera e curiosa come sempre, dietro


la porta (9) _______ ___________ un cartello con i prezzi: per la pensione completa
il prezzo era di 60 euro al giorno comprese le attivit sportive. Invece il prezzo della
pensione completa della seconda possibilit dal nome abbastanza chiaro prezzo weeend di sport gratuito era de 45 euro, ma gli sport naturalmente erano gratuiti.
Ti puoi immaginare la mia rabbia e la velocit con cui me ne sono andata via...Ho
ripreso i miei documenti e, urlando, (10)___
___________Gli altri vincitori
probabilmente hanno fatto la stessa cosa......
Pista 11.- ascolta la seconda parte dellintervista ad Anna. Decidi se le affermazioni
sono vere o false.
AFFERMAZIONI
1. La storia accaduta 10 giorni fa.
2. Anna non ha telefonato al Centro Natura e Salute.
3. Anna ha scritto al Centro Natura e Salute.
4. Quando arrivata l le hanno dato la chiave della sua stanza.
5. Nella sua stanza Anna ha scoperto che doveva pagare 45 euro
al giorno.
6. Anna si arrabbiata, ma non ripartita.

VERO

FALSO

UNIT 5
TEMA: LE VACANZE NELLECUADOR
Geografia

L'Ecuador un paese relativamente piccolo ma con degli atrattivi unici nel mondo cosi
possiamo iniziare dicendo la sua geografia. Ecuador confina a nord con la Colombia, a
est e sud con il Per e a occidente si affaccia sull'Oceano Pacifico. Nella parte
settentrionale il territorio dello stato attraversato dall'Equatore, da un punto di vista
geografico vi si possono distinguere 4 regioni con caratteristiche molto differenti:
La costa
La sierra
El oriente
La regione insulare che comprende le isole Galpagos.
La costa
La costa comprende l'area costiera costituita dalla zona litoranea nella parte occidentale
del paese e caratterizzata da una fascia di pianure costiere di origine alluvionale seguita,
inoltrandosi nell'interno, la catena montuosa della Cordillera Costanera (max. 800 m
s.l.m.) un tempo ricoperta di foreste e ora sfruttata con vaste piantagioni di banane,
palme, caff e cacao che si estendono fino ai piedi delle Ande, pi a sud prende il nome
di Cordillera Chongn-Colonche. La folta vegetazione di mangrovie che un tempo
caratterizzava la costa stata in parte eliminata per far spazio ad allevamenti di
crostacei in acquacoltura.
Nella parte settentrionale della costa si trovano i porti di Esmeraldas, terminale di un
oleodotto e utilizzato per l'esportazione di petrolio e il porto di Manta usato dalla United
States Air Force come base di appoggio nella lotta al traffico di narcotici.

Il vulcano Cotopaxi

La parte meridionale della costa e la penisola di Santa Elena a occidente di Guayaquil,


citt pi popolosa e principale porto dello stato, appartengono geograficamente alla
zona desertica che si estende poi pi ampiamente in Per, il clima in questa parte
notevolmente pi arido rispetto alla zona costiera settentrionale.
La sierra
La parte centrale del paese attraversata da nord a sud dalla Cordigliera delle Ande,
questo territorio montagnoso, costituito da numerosi altopiani, chiamato la Sierra. La
zona della Sierra costituita da due catene parallele, la Cordigliera Centrale (chiamata
anche Cordillera Real) e la Cordigliera Occidentale . Le due cordigliere sono separate
da un'ampia vallata la cui altezza media supera i 2000 m s.l.m. e nella quale si trovano
le principali citt dell'area, tra cui Quito, capitale del paese, situata a circa 2.800 m
s.l.m. su di un vasto altopiano collocato ai piedi del vulcano Guagua Pichincha.

Ponte sul Ro Pastaza tra Macas e Puyo


Le vette della parte settentrionale della Sierra sono costituite per lo pi da vulcani
ancora attivi, in quest'area si trova il pi elevato vulcano attivo del mondo, il Cotopaxi
(5.897 m s.l.m.). La cima pi elevata il monte Chimborazo (6.130 m s.l.m.), un
vulcano estinto. Nella stessa area si trova anche il vulcano Cayambe, punto pi elevato
sul parallelo dell'Equatore. Numerosi sono anche i laghi vulcanici come ad esempio il
lago Quilotoa.

El Oriente
chiamata El Oriente (l'est) la zona costituita dalle pianure del bacino del Rio delle
Amazzoni situate ed est delle Ande, in quest'estesa area (poco meno del 50% della
superficie complessiva dello stato) vive poco meno del 5% della popolazione totale.
L'area ricoperta da un'impenetrabile foresta pluviale. I numerosi fiumi che
attraversano questa zona sono tutti affluenti del Rio delle Amazzoni, fra di essi vi sono
il Rio Napo (850 km), il fiume Coca, il Ro Pastaza, il fiume Putumayo e l'Aguarico. La
maggior parte di questi nascono nella regione andina ai piedi del Cotopaxi. In questa
regione il clima umido.

Isole Galpagos, Isla Bartolom


Questa regione ospita anche gran parte dei campi petroliferi, soprattutto nell'area del
Lago Agrio.
Regin Insular
La Regin Insular quella che comprende le isole Galpagos situate nell'Oceano
Pacifico a circa 1000 km dalla terraferma. Il nome ufficiale dell'arcipelago
Archiplago de Coln, la superficie pari a circa 8000 km oltre met dei quali occupati
dall'isola principale, Isabela. Le isole hanno origine vulcanica.

Idrografia
Quasi tutti i fiumi dell'Ecuador nascono nell'area della Sierra e originano dallo
scioglimento delle nevi e dalle abbondanti precipitazioni sui rilievi per scorrere poi
verso l'Oceano Pacifico. Nell'area montuosa il corso dei fiumi ripido, i corsi d'acqua
scorrono in strette vallate per poi allargarsi e rallentare quando raggiungono le aree
della Costa e dell'Oriente.
I brevi corsi d'acqua che originano nella zona costiera tendono a prosciugarsi durante la
stagione secca.
Il sistema fluviale principale del paese quello corrispondente al bacino del fiume
Guayas che comprende un'area pari a 40.000 km.

POSSIAMO PARLARE ANCHE UN PO DELLA BELLITALIA

Leggi e completa la lettera di maria da Assisi con i verbi ddel riquadro

vedere, stare, nascere, scrivere, rimanere, piacere, spiegare, chiamare,


annoiare,impressionare

Guarda le foto dove sono questi posti?

_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
LESSICO

Abbina le foto alle parole del riquadro

1. tenda da campeggio, 2. pensione, 3. hotel, 4, bungalow, 5. camper, 6 appartamenti

Completa gli schemi con le parole del riquadro. Conosc altre


parole?

Sabbia, spiaggia, barca, ombrellone, duna, palma, albero, neve, cielo, roccia,
monumento, chiese, opere darte, fiume, sole, fiori, animali, pesci, acqua.
GRAMMATICA
VERBI RIFLESSIVI
Con i riflessivi si usa essere:
- Mi sono appena lavato le mani.
Ci sono alcuni verbi che a volte usiamo come riflessivi per sottolineare lazione e che
quindi vogliono essere.
- Ieri ci siamo comprati un bel disco.

Completa le frasi con un verbo del riquadro, attenzione: i verbi


sono allinfinito.
1. Sta suonando il telefono! Che rabbia! Mi sono
appena seduta!
2. Siete andate alla festa di Sandro, vero? Come stata?......................... molto?
3. Come.................................................... i tuoigenitori?
4. Ieri......................................................... una pizza enorme.
5. Ieri la mia squadra favorita ha perso e io................................................ molto.
6. Ero cosi nervoso prima dellesame che........................ un pacchetto di sigarette
intero.
7. Bambini ora di mangiare!........................................... le mani?
8. Sabato pomeriggio Claudia e sua madre sono uscite insieme e..........................
due vestiti carissimi.
9. Ragazzi come sembrate stanchi! A che ora........................ questa mattina?
10. Che bella coppia! Quando ................................................ ?
11. Tre giorni fa ho rivisto un mio caro amico.......................... in stazione.

12. Gloria ha passato lesame e ieri sera................................. tre birre!


13. Ho accompagnato la mia ragazza allaereporto;.............................................. poi
......................................... e abbiamo cominciato a piangere.
Chiamarsi, arrabiarsi, sedersio, baciarsi, alzarsi, svegliarsi, lavarsi, comprarsi,
mangiarsi, fumarsi, incontrarsi, bersi, divertirsi, conoscersi, salutarsi.
IL PARTICIPIO PASSATO NEL PASSATO PROSSIMO
un tempo composto, cio formato da due parti e indica unazione del passato intera o
conclusa.
Verbo ausiliare al presente

participio passato

Ieri ho mangiato al ristorante


Sono andato in ufficio
Verbo
(are) tornare
(ere) sapere
(ire) sentire

Participio passato regolare


Tornato
Saputo
Sentito

Il verbo tornare un verbo regolare di movimento e vuole lausiliare essere. I verbi


sapere e sentire sono verbi regolari transitivi e vogliono lausiliare avere.

io
tu
lui lei
noi
voi
loro

tornare
sono tornato/a
sei tornato/a
tornato/a
siamo tornati/e
siete tornati/e
sono tornati/e

Sapere
ho saputo
hai saputo
ha saputo
abbiamo saputo
avete saputo
hanno saputo

sentire
ho sentito
hai sentito
ha sentito
abbiamo sentito
avete sentito
hanno sentito

Paolo ha che ora sei arrivato ieri? Alle 17, Maria invece arrivata alle 18:30
Avete venduto la macchina? Non ho capito la tua domanda.

1. Scrivi linfinito dei seguenti verbi al participio passato


aperto................................. sceso............................... spento.......................................
fatto................................... acceso...............................detto..........................................
rimasto..............................preso.................................scritto..........................................
stato..................................perso.................................visto...........................................
chiesto............................. avuto.................................successo...................................
2. Scrivi il participio passato dei seguenti verbi allinfinitivi
prendere............................essere...............................spendere....................................
chiudere............................ decidere...........................piangere.....................................
fare....................................scegliere.......................... chiedere....................................
mettere............................ bere...................................venire........................................
rispondere........................vivere.................................vincere......................................

3. Completa le frasi con il participio passato dei verbi tra parentesi


a. Allora, che cosa ha ..................................... (dire) il direttore?
Dunque, lui ha...........................................(leggere) la relazione ma ........................
(rimanere) in silenzio. Che ne pensi?
b. Mi dispiace, laltro giorno sono.............................. (essere) veramente maleducato.
c. Scusa Mario, perch non hai.................................. (rispondere) alle mie lettere?
d. Perch c la polizia? Cosa .................................(succedere)
e. Ieri noi siamo..................................... (stare) tutto il giorno a casa.
f. Allora Maria, hai.................................(decidere) cosa fare alluniversit?.
Si, ho.........................................(prendere) tutte le informazioni possibili, ho
......................................... (chiedere) agli altri studenti e alla fine ho.......................
(scegliere): mi scrivo a Scienze della Comunicazione.
g. Renato, hai..............................(rompere) tu il vetro della finestra?
h. Ieri, ho.................................... (spendere) un sacco di soldi, come al solito!
i. Ieri io e Roberto abbiamo .............................(discutere) tutta la sera di calcio
4. Completa il testo con il passato prossimo dei verbi tra parentesi.
Allora cos`............................................(succedere) ieri?
Guarda, adesso ti racconto. Allora, ieri verso mezzanotte ho sentito un rumore strano
in casa. Un ladro, ho pensato. Mi sono alzato e...............................................................
(fare) un giro: niente! Allora.............................................................(chiudere) bene la
porta e la finestra.
Poi che stupido............................................. ...(chiedere) c qualcuno? E ovviamente
nessuno.................................................... (spegnere) la luce. .........................................
(chiudere) gli occhi e .............................................. (rimanere) immobile a letto e tac!
ancora quel rumore strano. A certo punto...................................................(decidere)
di affrontare il ladro:.............................................(scendere) in cucina e..........................
.................................(prendere) una padella. Ho aspettato dietro una porta ma non ......
.............................................. (vedere) nessuno. Ero molto nervoso e per calmarmi ho
mangiato qualcosa, anche .......................... (bere) un po di vino rosso e tac! sempre
quel rumore metallico! Che paura! Alla fine ................................................(accendere)
la Tv e ho guardato un vecchio film. Insomma, non......................................(chiudere)
occhio tutta la notte.
Stamattina mia moglie, che allestero in questi giorni, mi ha telefonato e sai che cosa
mi .............................................. (dire)?. Caro, allora, funziona il nuovo impianto di
allarme contro i ladri?
.
PASSATO PROSSIMO CON I PRONOMI DIRETTI ( TEMPI COMPOSTI)
1. Secondo la regola, con avere nei tempi composti, il participio passato del verbo non
cambia.
Ho visto Paolo
Abbiamo incontrato Maria
2. Tuttavia, se ci sono i pronomi diretti LO; LA; LI; LE prima di un tempo composto del
verbo, il participio passato deve cambiare secondo il maschile, il femminile, il
singolare e il plurale.
Ho visto paolo
Abbiamo incontrato Maria

(lo)
(la)

lho visto
labbiamo incontrata

3. Lo e la si scrivono sempre l
Li e le non si scrivono mai l
Mario lho visto ieri al bar
I Sui genitori li abbiamo visti ieri
I bambini li ha accompaganti a scuola mio marito
Quel fim lho visto sabato scorso
Dove sono le chiavi della macchina? Dove le hai messe?.
4. Il participio passato non cambia se i pronomi diretti sono mi, ti, ci, vi
Anna ti ho visto ieri con Marco vicino al centro commerciale
Chi quel ragazzo che ci ha salutato
Vi hanno gi servito signore?
Accordo del participio passato

Con il verbo avere, quando ci sono i pronomi lo, la , l, li, le, laccordo obbligatorio
1. Rispondi con un verbo al passato prossimo e i pronomi diretti( lo / la / li / le)
- Hai fatto la spesa?............................................................................................
- Non volete il caff?.............................................................................................
- Dov la macchina?.............................................................................................
- Non trovo le chiavi di casa?................................................................................
- Che bei fiori? .....................................................................................................
2. Completare usando verbo /pronome /desinenze
-

Dove hai messo le camicie?....................................................... ..nellarmadio.


Perch non hai messo i pantaloni neri? Non........................................... perch
erano sporchi.
Quanti viaggi hai fatto questanno?......................................................... parecchi.
Ho comprato una scatola di biscotti e..................................... ho finit..............
tutt............
Ho cambiato macchina, quella che avevo era
vecchia......................... ho
comprat.......... molto tempo fa.
Chi ha comunicato hai ragazzi lora della partenza? Io...................... ho
avvisat..........
Avete visto Anna? S, .................................................. uno a buon mercato vicino
alla stazione.
Ho voluto un appartamento in centro, ma.................................
ho
aspettat................ inutilmente per affittarlo

Dove hai comprato questi occhiali?........................................................... in un


negozio del centro.
Hanno trovato un buon albergo?. S ..........................................uno a buon mercato
vicino alla stazione.
Hai seguito tutta la conferenza?. S, ................................................ con molta
attenzione.

3. Completa le frasi con il verbo avere quando ci sono i pronomi lo, la, l, li, le
- Ho letto il tuo messaggio, ma no .(capire)
- Mi offri una sigaretta?.Mi dispiace(finire)
- Bellissimo, di chi questo?...........io (fare)
- Hai mai visitati i paesi scandinavi?............................tutti. (visitare)
4. Rispondere come nellesempio
-Quando hai telefonato alla signora? (ieri)
- le ho telefonato ieri
-Quando hai scritto a tua madre?(laltro ieri) -...................................................................
-Che cosa hai regalato alla fidanzata? (un bracciale) ......................................................
-Che cosa hai consegnato alla cameriera? (la chiave).....................................................
-Quando hai parlato al Commisario?(ieri)..........................................................................
-Che cosa hai raccontato a tuo padre? (tutto) ..................................................................
-Che cosa hai dato a quel signore? (un biglietto) .............................................................
-Che cosa hai promesso a tuo figlio? (un bel motorino) ...................................................
-Che cosa mi ha portato?(un regalo) ................................................................................
3.DESCRIZIONE DI UNA GIORNATA O GITA NEL PASSATO PROSSIMO
1. Scrivi dove sei andato in vacanza questanno (80 parole)
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________

ASCOLTARE
Pista 13. Riconosci questa citt? Ascolta il dialogo e cerca di capire dove sono
Sandro e Maria.

_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
Pista 14.- Ora ascolta nuevamente il dialogo e leggi il testo.
-

Ti piace?
Si, bellissima!
E la prima volta che vieni ad Assisi?
Si, non ci sono mai stata prima. E una citt affascinante!
Dove hai passato le vacanze lestate scorsa?
Le ho passate a casa. Ho dovuto lavorare per poter venire in Italia. E tu?
Sono stato negli Stati Uniti. Ti ho detto che ho fatto un corso...e poi e venuta
mia cugina Ilaria e lho portata in California.
Vi siete divertiti?
Un sacco!

EVALUACIN DEL PARCIAL:

Tareas de escritura (aporte individual, reflexin y criticidad)


Desarrollo comunicativo ( lxico, gramtica, pronunciacin, fluidez)
Tareas de lectura (aporte individual, reflexin y criticidad)
Evaluacin del parcial
TOTAL:

20%
20%
20%
40%
100%

UNIT 6
TEMA: IL TEMPO NELLECUADOR
LE SUE QUATTRO REGIONI GODONO DI DIVERSI CLIMA
AMAZONIA

COSTA

SIERRA

GALAPAGOS

CIVILT
Clima nellEcuador
Il Paese pur essendo attraversato dall'Equatore non soggetto
uniformemente ad un clima di tipo tropicale, ci dovuto
principalmente alla presenza dei rilievi andini. Sono individuabili
due diverse stagioni: l'inverno, da dicembre a giugno, pi caldo e
piovoso; l'estate, che corrisponde al nostro inverno, con
temperature pi fresche e secche. Sono solo le piogge a
differenziare questi due periodi dell'anno, in quanto le
temperature non subiscono variazioni di rilievo. Nel Paese vi sono
tre zone climatiche: la regione andina, con un clima che varia
secondo l'altitudine, nella capitale le temperature di giorno si
aggirano sui 20-22C, di notte sui 7-8C; la regione costiera
presenta un clima pi caldo e piovoso da gennaio ad aprile, pi
mite e secco da maggio a dicembre, le temperature diurne di
Guayaquil variano fra i 28 e i 32C; ed infine la regione
amazzonica, con un clima tipicamente equatoriale caldo-umido,
con temperature fra i 25 e i 33C. Per le zone costiere il
periodo consigliato la stagione secca, mentre il periodo migliore
per la capitale sono i mesi tra giugno e agosto. Per le Galapagos il
periodo migliore va da gennaio a maggio.
Parlare delle del tempo nellEcuador, chiedere qual il clima favorito degli
studenti e fare una composizione su una delle quattro regioni.
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

IL TEMPO IN ITALIA
LE STAGIONI

La primavera

lautunno

QUANDO?
Il cielo limpido, senza nuvole.
Il sole splende, il tempo delle vacanze
Ilcielo spesso grigio e cadono le foglie
Spesso piove e fa freddo
RISPONDA:
Qual la stagione che preferisce e perch?

lestate

linverno

Abbina i disegni alle parole del riquadro.

1 .....................................................
3 .....................................................
5 .....................................................
7 .....................................................

2 ................................................
4 ................................................
6 ................................................
8 ................................................

LESSICO

Completa la tabella

N=NORD
NE=
E=
SE=

S=
SO=
O=
NO=

Quanto conoc dellitalia


1 Dov il Piemonte?..............................................................................................
2 Dov la Sicilia?...................................................................................................
3 Dov Firenze?....................................................................................................
4 Dov Venezia?...................................................................................................
5 Dov Trento?.....................................................................................................
6 Dov Brindisi?....................................................................................................

Lavora con un compagno. Fatevi domande per completare le cartine dei paesi con i
dati che vi mancano.

Leggi le seguenti previsioni del tempo e scrivi accanto al numero di ogni testo la
lettera della vignetta corrispondente.

DESCRIVERE IL TEMPO METEREOLOGICO


1. Completa le frasi in modo personale
Se c nebbia ................................
Se fa molto caldo in estate .....................................
Se nevica in inverno...................................................................................................
Se il tempo nuvoloso................................................................................................
Se fa molto freddo.......................................................................................................
Se c clado ......................
Se fa molto freddo....................................
Se fa caldo afoso.......................................................................................................
Se il tempo sereno..................................................................................................
Se nevica..................................................................................................................

2. Scrive il tempo atmosferico nella tua regione o citt (80 parole)


Nebbia, pioggia, sereno, coperto, nuvoloso, variabile, vento, neve.
...........................................................................................................................................
...........................................................................................................................................
...........................................................................................................................................
...........................................................................................................................................
...........................................................................................................................................
...........................................................................................................................................
...........................................................................................................................................

I VERBI RIFLESSIVI AL PASSATO PROSSIMO

Con i riflessivi si usa ESSERE.


Ci sono alcuni verbi che a volte usiamo come riflessivi per sottolineare lazione e che
quindi vogliono essere.
Ieri ci siamo comprati un bel disco!
Pronome riflessivi
mi
ti
lui /lei
noi
voi
loro

ausiliare essere
sono
sei

siamo
siete
sono

participio passato del verbo


svegliato/a
svegliato/a
svegliato/a
svegliati/e
svegliati/e
svegliati/e

Come vediamo, seguendo la regola generale, con lausiliare essere neccesario


concordare il participio passato con il soggetto in genere e numero. Esempi:
(mettersi)
(muoversi)
(farsi)
(rompersi)

mi sono messo /a
mi sono mosso/a
mi sono fatto/a
si rotto/a

Anna si vestita tutta di rosso


Per la fretta, mi sono messo le calze di due colori diversi
Appena ci siamo seduti in sala, iniziato il fim.
I nostri amici si sono dimenticati di lasciarci il numero di cellulare
Laura andata a sciare e si rotta laa gamba
Stamattina avevamo fretta e non ci siamo fatti neanche un caff
1. Completa con il passato prossimo del verbo riflessivo fra parentesi
-Stamattina........................................ molto in fretta (vestirsi)
-A che ora .......................................? (alzarsi). Alle 5, perch il nostro aereo parte alle 3

-Noi.................................................... limpermeabile e siamo usciti (mettersi)


-Quando.............................................. tu e Paolo? (sposarsi)
-Oggi Enrico non .................................................. la barba (farsi)
-Siamo arrivate in ritardo perch ...................................................... (perdersi)
-La bambina ha visto un grosso dobermann e .............................................
(spaventarsi).
-.............................................. ieri alla festa, ragazzi? (divertirsi)
2.Trasforma le seguenti frasi al passato prossimo, come nellesempio.
- Devo svegliarmi presto domani
- Mi sono dovuto/a svegliare presto domani
-Devono sbrigarsi
-.............................................................................
-Devi farti la doccia prima di andare a dormire -.............................................................
- Deve sedersi qui vicino alla tavola -...........................................................................
PRONOMI PERSONALI TONICI

Singolare
Prima persona
me
Seconda persona
te
Terza persona (maschile)
lui
Terza persona (femminile) lei - esso

Plurale
Prima persona (maschile)
Seconda persona
Terza persona (maschile)
Terza persona (femminile)

noi
voi
loro - essi
loro -esse

a. Quando questi pronomi seguono parole come: dentro, fuori, prima, dopo, sopra,
sotto, senza sono preceduti solitamente da di.
Esempio: i vicini che vengono sotto di noi hanno avuto un figlio
b. Le forme toniche dei pronomi personali si usano: quando i pronomi sono preceduti
da una preposizione:
Esempio: Sono andato dal direttore e ho parlato a lungo con lui
c. Per sottolinear, enfatizzare la person, utilizzate come complemento oggetto:
Esempio: Scusi, ha chiamato me o il mio collega?
d. Beato te! Povero me!. Con queste esclamazioni si usano i pronomi tonici
Esempio: Mario ha vinto molti soldi. Beato lui!
Poveri noi! Dobbiamo fare un esama difficile

1. Sostituire con un pronome tonico come nel esempio


- Vado in gita con Pedro
- Torniamo da Quito con Pedro e Maria
.................................................................
- Pedro non mangia pi con Maria
.................................................................
- Venite al mare con Pedro e Maria
.................................................................

Vado in gita con lui

2. Completa con un pronome


-Non ho visto mai Pedro, ma ho parlato con............................ ieri
-Vieni con......................... al ristorante? Ti offriamo un t
-Ho chiamo a Pedro e Maria, vado da ............................ domani.
- Beati................... che hanno vinto $ 100.

Esprimere accordo o disaccordo: anche a me; a me no; neanche a me; a me s

Non sei mai daccordo con Luigi. Rispondi seguendo lesempio.

Sei sempre daccordo con Luigi. Rispondi seguendo lesempio

ASCOLTARE
Una questione di clima. Ascolta la canzone, chiudi gli occhi, e poi scrivi tutto quello
che la musica ti suggerisce sullItalia

______________________________________________________________________
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________

Pista 15. Ascolta il racconto di Carlo e controlla se la tua lista giusta.

Pista 16.- Ascolta nuovamente la registrazione e risponde alle domande.


1. Secondo Carlo a cosa assomiglia questo paese su una carta geografica?
__________________________________________________________
2. Come hanno viaggiato Carlo e i suoi amici?
__________________________________________________________
3. Quanto tempo ci sono rimasti?
__________________________________________________________
4. Cos successo con un elefante?
__________________________________________________________
5. Comera il cibo?
__________________________________________________________
6. Hanno solamente visitato dei posti?
__________________________________________________________
Pista 17.- Ascolta e leggi il dialogo. Scegli la parola che senti.
Sandro: Mi presti il giornale?
Maria:
Si, volentieri.
Sandro: Che guaio!
Maria: Cos successo?
Sandro: Niente...sto leggendo le previosioni del tempo per domani. Guarda qua!
Maria:
Da domani freddo e a) pioggia b) nebbia c) neve d) vento su Centro e Nord
Italia. Temperature attorno allo zero. Bene! Per me meglio se piove. Devo stare a
casa a studiare.
Sandro: Per me no, invece. E un bel problema! Devo andare al Nord, in
Lombardia...in macchina. E se poi nevica....
Maria:
Prevedono anche tempo a) nuvoloso b) sereno c) variabile d) coperto ?
Sandro: Si, in Sicilia...Al Sud. Li il tempo quasi sempre a) bello b) brutto c) freddo
d) caldo.
Maria:
Dai! A me sembra che esageri. Per due gocce dacqua....
Pista 18. Ascolta le frasi registrate e scrivi le parole che mancano.
1. Speriamo che oggi ci sia il sole....Aspetta che guardo!...Oh, no! Non si vede niente,
di nuovo la ...............
2. Attento in macchina! Si scivola moltissimo. Non hanno ancora pulito le strade,
c...................dappertutto.
3. Per domani hanno messo.......................Andiamo al mare?
4. Finalmente un giorno di bel tempo; anche se un po........................
5. Mettiemo in casa i vasi dei fiori. Il...........................sta rompendo tutto.
Pista 19.- Ascolta le previsioni e rispondi alle domande.
DOMANDE
1. Al nord si prevede bel tempo su tutte le regioni?
2. Al centro sono previste temperature pi alte?
3. Al sud il tempo migliora nella notte?
4. In Sardegna la temperatura massima in aumento?

SI

NO

UNIT 7
TEMA: SULLA STRADA
DELLECUADOR

Trova il posto.

1 Si va in questoposto per pranzare o cenare


ristorante
2 Qui si pu cambiare del denaro straniero

3 Qui si dorme, si fa colazione, ecc

4 Qui si pu vedere un buon film


..
5 Qui si pu asistere a spettacoli di prosa, lirica, balletto, ecc. .
6 Si va in questo luogo per comprare: cibo, detersivi, ecc. ..
7 E un luogo sacro, dove si prega.

8 Qui si pu nuotare

9 Qui arrivano e patrono i tren

10 In questo luogo si pu lasciare la macchina

Cinema, banca, piscina, stazione, supermercado, hotel, ristorante, chiesa, teatro

1. SPRIMERE INFORMAZIONI STRADALI OSSERVANDO LA PIANTINA

1. Osserva la piantina e indica come fai per arrivare al bar.

Semaforo, ponte, incrocio, rotonda, curva, piazza, strada, marciapiede, viale,


ecc.

PARTENZA

CHIESA PIZZERIA

MUSEO

V
I
VIA GARIBALDI

V
I

FARMACIA

V
I
A

A
M
O

D
BANCA

STADIO

ALBERGO

B
A

BAR

...........................................................................................................................................
...........................................................................................................................................
...........................................................................................................................................
...........................................................................................................................................
...........................................................................................................................................
...........................................................................................................................................
...........................................................................................................................................
...........................................................................................................................................
...........................................................................................................................................

PREPOSOZIONI DI LUOGO
Dietro

Su - Sopra
A destra

A sinistra

In - Dentro

Vicino a
Accanto a
Di fianco

Gi - Sotto

Di fronte a
Davanti a

Alla scoperta della lingua

LESSICO

Scrivi il nome sotto le figure.

Guarda la figura e scrivi le indicazioni di luogo che possono


andare bene con le frecce.

Scrivi una lista dei verbi che si usano nelle indicazioni stradali.
1 andare
2 ................................................
3 .....................................................
4 ................................................
5 .....................................................
6 ................................................
7 .....................................................
8 ................................................

2. USO DEL CI DI LUOGO


Ci si usa per sostituire unindicazione di luogo
-Vai spesso in Germania? S, ci vado almeno una volta allanno

1. Rispondi alle domande usando ci


-Ti piacerebbe andare in Brasile?..
-Sei stato a Quito?
-Sei mai andato alle Ande?.
-Come stai nella tua casa?
-vai spesso in discoteca?.
2. Sostituire ai puntini la particella ci
-Con questo sole non......................... vedo bene
-Non .................. credo.
-Non..................... penso troppo, ma per me un problema
-Non sono mai stato in Sicilia, ma................ vado presto
-Mi piace quel ristorante e........................ vado spesso
-Sono stato bene a Firenze e .................... torner presto.
-..................... sono molte lettere da scrivere
-Mi hai parlato molto di questo museo, ma quando ................. andiamo
-Vicino a me .................. una casa colonica che mi piace molto.
-Ho acceso la televisione, ma non ..................... niente di particolare da vedere.
-Non.................. posso credere
-Mi piace molto viaggiare, ma .................... vogliono troppi soldi.
-Non................... vede e non .............. sente.
-Questo il tuo libro: meglio se................... scrivi sopra il tuo nome
-A Firenze ................ sono molti negozi.
-Hai un appuntamento col medico alle 5 e sono le 5.10............ vai o non ..............
vai?
-Se vai al cinema..................... vengo anchio.
-Claudia ha nostalgia del suo paese e.................. pensa spesso.
3. Rispondere con la particella ci
-Siete stati a Venezia?.................................................................................................
-Ieri sera sei andato al cinema?...................................................................................
-Sei andato a vedere quello spettacolo?.....................................................................
-Pensi tu a comprare la frutta?....................................................................................
-Sei sato dal dentista?.................................................................................................
-Quanto tempo ci vuole per andare a Roma?..............................................................
-Quanti abitanti ci sono a Firenze?..............................................................................
-Che cosa trovi in lei?..................................................................................................

3.SPRIMERE INDICAZIONI PER ARRIVARE A UN POSTO GEOGRAFICO


1.Scrivi como fai per arrivare da casa tua alluniversit (80 parole)
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________

ASCOLTARE
Pista 12.- Ascolta nuovamente e scrivi il nome dei luoghi segnati con il
numero.

1.
2.
3.
4.
5.
6.

..................................
..................................
..................................
..................................
..................................
..................................

Pista 20.- Ascolta e cerchia le parole che senti.

EVALUACIN DEL PARCIAL:

Tareas de escritura (aporte individual, reflexin y criticidad)


Desarrollo comunicativo ( lxico, gramtica, pronunciacin, fluidez)
Tareas de lectura (aporte individual, reflexin y criticidad)
Evaluacin del parcial
TOTAL:

20%
20%
20%
40%
100%

Related Interests