You are on page 1of 24

Poste Italiane spa Gioved

Sped. abb. postale 30 novembre 2017


DL 353/2003 anno L (50 nuova serie)
(conv. in L. numero 43
27/02/2004 n. 46) euro 1,30 - contiene I.P.
art. 1, comma 1
cn/fc/giornale locale
Redazione:
via don Minzoni, 47
47521 Cesena
tel. 0547 1938590
fax 0547 328812 43
Diocesi 5 Attualit 13 Speciale I-IV WWW.CORRIERECESENATE.IT
NUOVO SITO
Uniti a Cristo Siriani accolti Inserto
non si ha paura e libanesi Azione Cattolica Nuova grafica
di nulla sempre pi poveri diocesana e contenuti
Pstorri.arla lesorcista diocesa-
no, don Fiorenzo Ca-
Molta gente sale a
Q uasi due milioni di si-
riani hanno trovato ac-
coglienza nel Paese dei ce-
Inaldente
saluto del nuovo presi-
Ac Cesena-Sarsi-
Rosauro Amadori e le
pi ricchi

Sarsina in cerca di ascolto dri. Lattivit e i progetti proposte dellassociazio- per i lettori di oggi e di domani
e consolazione della Caritas locale ne nelle 4 pagine centrali

Editoriale
I fratelli da vedere
Al via a Cesena nei prossimi giorni un struttura per i senza dimora
di Francesco Zanotti FOTO ARCHIVIO SIR

D
io scende dai balconi del cielo. Si
compromette con la realt umana
al punto da assumerla e farla
propria. il grande mistero
dellincarnazione che lanno liturgico ci
propone sempre a Natale. Lo scrive il
vescovo Douglas nella meditazione per
lAvvento dal titolo Invito voi a fare la
rivoluzione della tenerezza, pubblicata in
questi giorni.
Entriamo nel periodo di preparazione alla
nascita di Ges. Un Dio che si fa uomo e si
compromette con la realt umana, come
mette in evidenza monsignor Regattieri. Ci
dato un po di tempo, se riusciamo a
ritagliarcelo, per non giungere impreparati.
Si tratta di un periodo propizio, da
intercettare, sfruttare, non farsi scivolare
addosso, come purtroppo capita in questi
tempi vissuti con i minuti tiranni.
Incarnazione Dio che cerca la relazione
con gli uomini, aggiunge il vescovo Douglas.
E ne consegue, continua il presule, che
viviamo bene il Natale se, accogliendo Ges
nella nostra vita, sul suo esempio creiamo
belle relazioni con i fratelli. Siamo sempre l,
a ragionare di momenti da dedicare a chi ci
vive accanto. Anche a quelli che non
vediamo, i nuovi invisibili, i senza dimora, i
nuovi poveri che si nascondono dietro una
vergogna insopportabile che oggi pu
capitare a tutti.

Laccoglienza
Il richiamo pi forte per ciascuno di noi.
Per la nostra quotidianit costruita su
relazioni spesso sfuggenti, dettate dalla fretta
e dalla sbrigativit. Rifletto ad alta voce,
sintende, sulla scorta dei richiami del nostro
vescovo che cerca anche delle
esemplificazioni. Faremo un Natale vero

si fa concreta
scrive ancora monsignor Regattieri se a
nostra volta toccheremo la carne del fratello,
specialmente quello che soffre.
Chi mio fratello oggi? Credo stia qui la
chiave di volta. colui che incontro in zona
stazione e non sa dove andare a dormire? S,
certamente anche costui. un ultimo, uno
di quei poveri che spesso ci vengono indicati
da chi opera in prima linea e anche dallo
stesso papa Francesco che si china sulle
numerose indigenze del mondo e di chi lo Dopo la celebrazione della I Giornata mondiale dei poveri (domenica 19
abita. Tuttavia ci sono anche altri fratelli che novembre) a Cesena prende corpo una struttura daccoglienza per chi non Cesena 7 Cesenatico 9
spesso non vogliamo vedere o di cui
ha un luogo in cui rifugiarsi di notte. Si tratta di unabitazione messa La citt piange Per la sicurezza
smarriamo lorizzonte.
I primi sono quelli di casa nostra. I tragici gratuitamente a disposizione dalleconomo diocesano don Marco Muratori. il commerciante Gozzoli promette
casi italiani di questi giorni richiamano a Grazie alla sinergia tra diverse associazioni di volontariato del territorio, Lanfranco Morganti cento telecamere
una maggiore attenzione verso le nuove
generazioni. C una richiesta di dialogo che con diversa provenienza, si riusciti a dare vita a un progetto che mira ad
rimane insoddisfatta e che spesso sfocia in alleviare le sofferenze di chi manca del necessario per vivere. Con linverno
situazioni impensabili. Poi ci sono quelli soli,
i colleghi di lavoro, gli amici, i vicini di casa.
alle porte e il freddo che inizia a farsi sentire, 12 nuovi posti letto vanno Rubicone 10 Spettacoli 15
La lista si potrebbe allungare. ad aggiungersi a quelli disponibili nel dormitorio comunale, ormai Longiano Al Bonci
Tocca a me, tocca a noi, non per facile insufficiente per le aumentate richieste. si schiera si suona
buonismo, ma per la nostra realizzazione,
per la nostra salvezza, qui e ora.
Servizio a pag. 7 contro lazzardo per Tambu
Opinioni Gioved 30 novembre 2017 3

Carriera
criminale
Nessun epitaffio per Tot Riina uscito male di scena, il capo dei capi, molto male. Dal basso del assassinii di Falcone e Borsellino,

suo carico di condanne, una carriera criminale che ha


insanguinato lItalia, in particolare nel delicatissimo passaggio
della fine del secolo scorso. Nessun epitaffio, se non per ricordare
a chi non ne ha seguito direttamente le cronache, o a chi le avesse
dimenticate, il cumulo dei suoi crimini. N ci appassiona il dibattito sulla
ordinati proprio da Riina. La mafia
non ha giustificazioni, uccide.
Il 9 maggio del 1993, era uno
splendido tramonto nella valle dei
Templi, sotto Agrigento. E
sua successione. O sui tanti misteri, non ultimo quello della sua stessa Giovanni Paolo II tuon parole
cattura, il 15 gennaio 1993. indimenticabili, dopo avere
Luscita di scena di Salvatore Riina, Tot u curto, la sua figura sfigurata, ricordato il comandamento di Dio,
un evento nella misura in cui la spia dei danni persistenti, profondi, non uccidere!: Lo dico ai
della mafia, o, pi esattamente delle mafie, su cui riflettere. responsabili: convertitevi, una
Gi lo avevamo visto ricordando i venticinque anni dei due paralleli volta verr il giudizio di Dio. Riina,
che era appena stato arrestato, non
Il 9 maggio del 1993, era uno splendido tramonto nella sembra abbia ascoltato lappello, a
quanto dato sapere.
valle dei Templi, sotto Agrigento. E Giovanni Paolo II Ecco il punto, per riprendere le
tuon parole indimenticabili, dopo avere ricordato parole di questo grande della storia
del mondo contemporaneo: la
il comandamento di Dio, non uccidere!: lo dico contrapposizione, netta, tra una
ai responsabili: convertitevi, una volta verr il giudizio civilt di morte e una civilt della
di Dio. Riina, che era appena stato arrestato, non sembra vita.
(FOTO SIR) Vale per la mafia tradizionale,
abbia ascoltato lappello, a quanto dato sapere quella agraria da cui Riina nato,
vale per le mafie dei colletti
bianchi, verso cui evoluta, vale
per le mafie trapiantate, ad Ostia,
Economia e dintorni La fotografia nellItalia del nord, quelle dei vari
gruppi etnici. Vale anche per le
mafie apparentemente di serie b,
Luomo e la gallina quelle che scivolano via nei
comportamenti quotidiani: se
La societ italiana sempre pi vecchia vero che la preside del liceo Virgilio
di Roma, uno dei meglio
a societ italiana invecchiata: sempre meno frequentati della Capitale, ha

L figli, mentre let media si innalzata. Quindi


cresce la platea degli anta, diminuisce
quella dei giovani.
Se le elezioni in Italia sono il momento di
denunciato un cima intimidatorio
e mafioso, perpetrato da ragazzi di
famiglie bene.
Forse allora bisogna proprio
espressione pi chiara degli orizzonti politici, gli partire da qui, dalla violenza
slogan sono il termometro pi preciso per misurare ordinaria nei rapporti brevi che
ci che i partiti colgono tra le pieghe della societ tendiamo a scusare, a minimizzare,
italiana: a cominciare dal portafoglio. E se nel 1994 che invece ci portano tutti ad
domin il milione di posti di lavoro, era chiaro che introiettare violenza e
il target erano quei tanti giovani in cerca di sopraffazione. Le radici della
occupazione. Nel 2001 fu meno tasse per tutti a mafia, di tutte le mafie, sono nella
cercare di attirare gli italiani diventati lavoratori e violenza e nellignoranza. Che
alle prese con fisco e 740. credevamo di avere estirpate, ma si
Bene, nel 2018 il target di riferimento sar riaffacciano prepotenti, a
chiarissimo: gli anziani, chi ha 60 anni ed oltre, caratterizzare la disgregazione del
insomma chi gira nei paraggi o ha gi conquistato tessuto sociale, i processi di de
unagognata pensione. I partiti faranno a gara ad socializzazione.
allargare i cordoni della borsa pubblica, a Lunica legge che rimane quando
promettere integrazioni, estensioni, meno non si rispetta la legge la legge
limitazioni. Pi soldi, prima del solito. del pi forte. Non un gioco di
Il perch chiaro: la societ italiana invecchiata. parole. un processo sociale
Si fanno sempre meno figli mentre let media si ormai evidente. il brodo di
(fortunatamente) innalzata. Quindi cultura della mafia, dei
cresce la platea degli anta, diminuisce quella dei comportamenti mafiosi.
giovani. Da Pian di Spino, in discesa verso Piavola (Mercato Saraceno). La foto A quel grido di Giovanni Paolo II,
In pi, i primi votano e sono molto pi attenti agli stata scattata sabato 25 novembre. convertitevi, papa Francesco sta
interessi concreti rispetto ai venti-trentenni spesso dando tante, tantissime
disillusi, lontani dalla politica (e dalle schede di pensione del nonno una certezza che mette daccordo anche il padre prospettive pratiche, anche
voto). Insomma vincer o conquister punti chi che ha dato laddio al posto di lavoro stabile, e il figlio che il lavoro proprio nei rapporti brevi, per la
sapr parlare con note pi dolci a chi frequenter di stabile non sa proprio cosa sia. vita quotidiana. Sta indicando dei
pi le urne elettorali. come se la politica, come se la societ italiana avesse smesso di percorsi, che diventano cos
Si dice: stiamo creando le condizioni per una guerra sperare nel meglio e pensasse solo a mettere le spalle al percorsi di speranza. Tanto pi
generazionale. Soldi ai vecchi, sottratti ai giovani. coperto, a recuperare qualche certezza in un presente che ne ha ardui quanto pi passa il tempo e
vero ma solo in parte. I soldi ai vecchi non smantellate molte. Almeno ci sono le pensioni sar il refrain si radica lassuefazione. Ma
andranno mai ai giovani, perch non esiste il modo di questa futura campagna elettorale, convinti tutti che sia meglio un proprio per questo sempre pi
di farlo. Gli anziani hanno pagato contributi che ora uovo oggi che unincerta gallina domani. Anche se domani, chi far le urgenti.
ritornano con le pensioni; i giovani non possono uova? Francesco Bonini
essere sussidiati nel non fare niente. E poi la Nicola Salvagnin
4 Gioved 30 novembre 2017 Vita della Diocesi

NOTIZIARIO DIOCESANO IL GIORNO


Veglia diocesana di Avvento
Per tutti gli adolescenti e i giovani DEL
Sabato 2 dicembre alle 21 a Santa Maria Goretti di Cesenatico
Il servizio di pastorale giovanile SIGNORE
della Diocesi propone per sa-
bato 2 dicembre alle 21, nella
chiesa di Santa Maria Goretti a
Avvento, tempo di vigilanza. In gioco c ogni dimensione delluomo
Cesenatico, la Veglia diocesana Domenica 3 dicembre (Anno A) La Parola
di Avvento. Allappuntamento 1 Domenica di Avvento - Anno B esplodere. Prendersi cura della propria di ogni giorno
famiglia e dei propri cari significa
di preghiera sono particolar- Is 63,16b-17.19b; 64,2-7; 1Cor 1,3-9;
mente invitati i giovani e gli
incarnare la vigilanza. Chi ha dovuto luned 4 dicembre
adolescenti. Dopo la preghiera,
Mc 13,33-37 abbandonare la propria terra, la propria san Giovanni
possibilit di accedere alla con-
lingua e i propri familiari non ha diritto, in Damasceno

I
fessione.
nizia un nuovo anno liturgico. Proprio nome della fraternit umana, al nostro Is 2,1-5; Sal 121;
lavvio dovrebbe dare il la al tempo e vigilare gratuito e al soccorso attento? Mt 8,5-11
alla storia che scorreranno in noi e con Avvertire lo scempio dei valori che hanno
Atto di consacrazione della Diocesi noi. Avvento significa tensione, sguardo in retto le nostre famiglie e tentare di porvi marted 5
al Cuore Immacolato di Maria avanti, attesa. I verbi che scandiscono il rimedio, significa vigilare. La fedelt
messaggio evangelico propostoci quando ci coniugale, limpegno quotidiano nella
san Giulio
Is 11,1-10; Sal 71;
Venerd 8 dicembre alle 15 in piazza del Popolo, a Cesena collochiamo su questo pronao che si dilata crescita dei figli, lo sguardo amorevole fra Lc 10,21-24
Nel centenario delle apparizioni ma- fino al momento in cui nella storia entrer coniugi, crea vigilanza e impedisce di
riane di Fatima, venerd 8 dicembre alle il Messia, il Salvatore, non possono non precipitare in quel torpore che annulla e mercoled 6
15 si terr latto di consacrazione della suscitare perplessit e interrogativi. confonde tutto nellimpeto superficiale di san Nicola
Diocesi al Cuore Immacolato di Maria. Perch affermare Vegliate e continuare a un fare senza radici. Se si vigila, ci si Is 25,6-10a; Sal 22;
In piazza del Popolo ci sar un momento ribadirlo servendosi di altri verbi, con scopre, via via, sempre pi acuti, sempre Mt 15,29-37
di preghiera mariana e poi la colloca- differenti ma analoghe sfumature? pi capaci di entrare nel profondo dei
zione di una corona di fiori alla statua di Fate attenzione, svegliatevi, guardatevi desideri altrui non espressi, delle fragilit gioved 7
Maria Immacolata posta sulla facciata intorno e tentate di uscire dalla tana che vi che confondono incutendo vergogna santAmbrogio
del palazzo comunale. custodisce dal freddo dellinverno e che, nellessere manifestate. Chi vigila le fiuta e Is 26,1-6; Sal 117;
pur accogliente, isola dagli altri e induce al sa entrare nel vivo, porgendo la propria Mt 7,21.24-27
torpore. spalla come aiuto.
Consiglio pastorale diocesano Dal traguardo desiderato, cio dalla fine Intuire come si muoveranno persone ed venerd 8
Incontro domenica 10 dicembre della propria vita vissuta nel Signore Ges, eventi, smuove il torpore e rende Immacolata Concezione
Ripresa dei discorsi di papa Francesco a bisogna passare al vaglio, valutare e, trasparente la vigilanza. Addestrarsi e B. V. Maria
Cesena: il rapporto giovani e anziani. soprattutto, optare. Ogni scelta deve prepararsi ad affrontare disagi e difficolt, Gen 3,9-15.20; Sal 97; Ef
Dal Sinodo dei giovani della Chiesa di portare il sigillo di chi cammina nelle vie di un grande dono per tutta lumanit. 1,3-6.11-12; Lc 1,26-38
Cesena-Sarsina (2015) al Sinodo mon- Dio. Solo cos, timore e paura non avranno Vigilanza sorretta dallascolto della Parola,
diale dei giovani (ottobre 2018). Obiet- pi accesso al quotidiano vivere. dallo sguardo intelligente di chi guarda e sabato 9
tivi, conclusioni, proposte In gioco ogni dimensione dellesperienza sa rispondere a un evento che sempre san Giovanni Diego
operativequesto il tema del Consiglio pastorale diocesano che umana, personale e comunitaria. sconcerta: il Figlio che si fa carne in un Cuauhtlatoatzin
si terr domenica 10 dicembre con inizio alle 15 in Seminario a Ecco, allora, palesarsi qualche dimensione neonato e scompagina gli assetti umani Is 30,19-21.23-26;
Cesena. Relatori dei lavori saranno don Gabriele Foschi, Andrea del vigilare che oggi deve far fronte chiedendo di annunciare la salvezza per Sal 146;
Zondini e Luca Aldini. allemergenza che il nostro tempo fa tutti. Cristiana Dobner Mt 9,35-38-10,1.6-8

A MESSA DOVE
Messe feriali Diegaro, Borello, San Mamante
10.30 Santuario del Suffragio,
Cesenatico
Sabato: 16 Villamarina
San Lorenzo in Scanno;
11,15 Crocetta;
Gualdo: 18 (sabato), 11;
Bacciolino: 9,30
a Cesena 18.30
San Giorgio
Convento Cappuccini, Casalbono 16,30 San Giuseppe, 18 Santuario Crocifisso Sarsina
6.30 San Domenico (gioved) San Pietro, SantEgidio, 11.00 Santuario Addolorata, Boschetto Concattedrale: 7 / 9 /
7.00 Convento Cappuccine, Santa Maria della Sper. Basilica del Monte, 17,30 Conv. Cappuccini Mercato Saraceno 11 / 18; Casa di Riposo:
Cappella dellospedale Ponte Pietra, Bulgarn Osservanza, Santa Maria Goretti 10.00; Ciola: 8,30 ore 16 (sabato);
(da luned a venerd) 19.00 Tipano San Paolo, SantEgidio, 18 San Giacomo Linaro: 11,15; Tavolicci: 10,30 (liturgia
20.00 San Pio X, Pioppa,
7.30 Basilica del Monte San Giovanni Bono, San Bartolo, Villachiaviche, 20 Sala Monastero di Valleripa: 9; della Parola con Eucar.);
San Mauro in Valle, Ruffio, Pievesestina, Santo Stefano, San Giorgio, 20,30 Bagnarola Montecastello: 11 Ranchio: 20 (sabato), 11;
Martorano Calisese, Bulgaria, Ronta San Giovanni Bono, Festivi:8 San Giacomo, Bagnarola, Montejottone: 8.30 Sorbano: 9.30;
7.35 Chiesa Benedettine 20.30 Gattolino Calabrina, Calisese, Santa Maria Goretti Montepetra: 8.30 Turrito: 17 (sabato), 10;
8.00 Cattedrale, Gattolino, Ponte Pietra, 8,30 Sala, Boschetto Piavola: prefestiva sabato San Martino in Appozzo: 9
San Paolo, Addolorata,
Villachiaviche
Messe festive Madonna del Fuoco,
Bulgaria,
9 Cappuccini
9,15 San Pietro
ore 18 (San Giuseppe),
9,30 chiesa parrocchiale;
(liturgia Parola con Eucaristia);
Quarto: 10,30; Pieve di
8.30 Madonna delle Rose, 7.00 Cattedrale, San Mamante San Mauro in Valle, 9,30 Valverde Pieve di San Damiano Rivoschio: 15,30;
San Rocco, SantEgidio, 7.30 Santuario dellAddolorata, Pievesestina, Pioppa, 9,45 Cannucceto 11,30; San Romano: 11; Romagnano: 11,15;
cappella del cimitero, Cappuccine, Martorano, Borello, San Carlo, 10 Villamarina, Villalta Taibo: 10 Pagno: 16 (seconda dom.
Santo Stefano, Case Finali, Calabrina, Villachiaviche San Vittore, Tipano, 10,30 Cappuccini, del mese).
Ponte Pietra 8.00 Basilica del Monte, Macerone, Capannaguzzo San Giuseppe Montiano Verghereto
9.00 Suffragio, Addolorata San Pietro, San Pio X, 11.10 Torre del Moro 11 San Giacomo, Sala, ore 20 (sabato); 9. ore 16 (sabato), 9,15;
9.30 Osservanza Santa Maria della Sper. 11.15 Madonna delle Rose, Boschetto Montenovo: Balze (chiesa parr): 11,15;
10.00 Cattedrale San Mauro in Valle, Martorano, Diegaro 11,15 Santa Maria Goretti, ore 18 (sabato), 10,30 Montecoronaro: 9,45;
15.00 Cappella del cimitero San Giovanni Bono, 11.30 Cattedrale, Case Finali, Bagnarola Montecoronaro orat. Ville
18.00 Cattedrale, Calisese, Torre del Moro, San Rocco, San Pietro, 17,30 Cappuccini Roncofreddo (al sabato): 18; Alfero: 17
San Domenico, San Paolo, Gattolino, Santa Maria della 18 San Giacomo Sorrivoli: 11,15; (sab.); 11,15; Pereto: 10;
San Rocco Madonna del Fuoco, Speranza, San Pio X Civitella di Romagna Diolaguardia: 9; Riofreddo: 10; Corneto: 11
18.30 San Pietro, San Bartolo, Macerone, Borello 15.00 Cappella cimitero urbano Giaggiolo: 10,15
SantEgidio, Cappuccini, 8.30 Cattedrale, San Rocco, 17.00 Cappella ospedale Bufalini Civorio: 9
Santa Maria della Sper. Case Finali, Tipano, 18.00 Cattedrale, Gambettola
Ponte Pietra San Cristoforo, Roversano San Domenico, Osservanza chiesa SantEgidio abate:
19.00 Tipano 8.45 San Giuseppe (Cesena 18.30 Convento Cappuccini, 8,30 / 10 / 11,15 / 17. DIOCESI DI CESENA|SARSINA - SETTIMANALE DI INFORMAZIONE FONDATO NEL 1911
20.00 San Pio X, Gattolino, corso Comandini), San Pietro, Consolata: 19 (sabato); Queste cose vi scriviamo, perch la vostra gioia sia piena (1Gv 1,4)
San Giovanni Bono, San Martino in Fiume SantEgidio, Ponte Pietra 7,30 / 9,30
Torre del Moro, 9.00 Chiesa Benedettine, 19.00 San Bartolo, Villachiaviche Gatteo Redazione, Segreteria e Amministrazione
Martorano (ven.) SantEgidio, San Bartolo, ore 20 (sabato); Direttore editoriale via don Minzoni, 47
Piero Altieri 47521 Cesena (Fc) tel. 0547 1938590,
20.30 Villachiaviche,
San Mauro in Valle (merc. e ven.)
Santo Stefano,
Ponte Pietra, Comuni del 9 / 11
SantAngelo: 18,30
Direttore responsabile
Francesco Zanotti
fax 0547 328812,

Sabato e vigilie San Paolo, San Domenico, comprensorio (sabato); 10; Vicedirettore
www.corrierecesenate.it
Conto corrente postale n. 14191472
Diegaro, Pievesestina, Casa di riposo: 9. Ernesto Diaco E-mail: redazione@corrierecesenate.it
7,30 San Mauro in Valle Bagnile, Capannaguzzo, Bagno di Romagna Istituto don Ghinelli: 18,30 Membro della
8,00 San Paolo Santa Maria Nuova, ore 17,30 (sabato); (sabato), 7,30
Federazione Abbonamenti
Italiana
8,30 Madonna delle Rose, Settimanali annuo ordinario euro 48;
San Bartolo, San Vittore, San Carlo, 11,15 / 17,30 Gatteo Mare: Sabato 16; sostenitore 70 euro;
Cattolici
Cappella cimitero urbano Ruffio, Bulgaria San Piero in Bagno: Festivi 8 / 11,15 di amicizia 100 euro;
15.00 cappella cimitero Cesena, 9.30 Cappella del cimitero, chiesa parrocchiale Longiano Associato estero (via aerea) 100 euro.
allUnione
Formignano Santuario dellAddolorata, ore 17 (sabato); Sabato:18 Santuario Stampa Settimanale dinformazione
15.30 Macerone (Lieto Soggiorno) Madonna delle Rose, 8 / 11 / 17. SS. Crocifisso; Periodica Autorizz. Trib. Forl n. 409, 20/2/68 -
17.00 Capp. ospedale Bufalini, Italiana
Osservanza, Villachiaviche, Chiesa San Francesco: 18,30 Crocetta; Iscrizione al Registro nazionale
Case Finali, Montereale, San Tomaso 10 / 15,30 20 Budrio della stampa n. 4.234
Luzzena (1 sabato mese), 9.45 Bulgarn Ospedale Angioloni: Festivi: ore 7,30 Santuario Testata che fruisce
di contributi di cui Editore e Propriet
Bora (2 sabato mese) 10.00 Cattedrale, Case Finali, ore 16 (sabato) SS. Crocifisso; Diocesi di Cesena-Sarsina
17.30 Santuario del Suffragio allart. 3 comma 3 della
Santuario dellAddolorata. San Rocco, San Pietro, Selvapiana: 11,15 8 Budrio; 8,30 Longiano- legge n. 250 del 7/8/1990
Stampa
San Vittore Santa Maria (20,30 sabato); Parrocchia; 9,30 Budrio, Giornale locale ROC Rotopress
18.00 Cattedrale, San Domenico, della Speranza, Ronta, Acquapartita: 9 Santuario SS. Crocifisso; (Registro degli operatori via Brecce - 60025 Loreto (Ancona)
Madonna delle Rose, Carpineta, Cappuccini, Valgianna: 10 9,45 Balignano; di comunicazione) www.rotoin.it
Osservanza, Santo Stefano, San Pio X, San Giorgio, Bertinoro 10 Badia, Montilgallo; Tiratura del numero 42 del 23 novembre 2017: 8.050 copie
San Paolo, Torre del Moro, Torre del Moro, Santa Maria Nuova: 9 11 Budrio, Longiano- Questo numero del giornale stato chiuso in redazione
San Mauro in Valle, alle 18 di marted 28 novembre 2017
SantAndrea in B., (19 sabato) Parrocchia,
San Rocco, Villachiaviche,
Vita della Diocesi Gioved 30 novembre 2017 5

Diacono| Simone Farina in cammino verso il sacerdozio Celebrazioni In breve


Messe pre-natalizie Unitalsi, Giornata delladesione
Il vescovo Douglas Nella parrocchia Sacro Cuore di Ges, a Macerone di
nelle aziende Cesena, domenica 3 dicembre la Sezione diocesana
dellUnitalsi celebra la giornata delladesione. Alle
nche in questo Avvento 2017, come negli 10,30 ritrovo; alle 11 Messa e a seguire pranzo
A anni precedenti, il vescovo Douglas si
recher in alcune aziende del territorio per
insieme; alle 14,30 rito delladesione.

la celebrazione di una Messa prenatalizia. Maria Cristina di Savoia


Il calendario ancora in completamento e
ne daremo notizia nei prossimi numeri del Marted 5 dicembre alle 16, la professoressa
Corriere Cesenate. La prima azienda che Carmela Giannessi terr la conferenza Levoluzione
ospiter il vescovo Douglas sar la ditta di artistica e intellettuale dei giovani nella storia
prodotti ortofrutticoli Brunelli Daniele dellarte. Lincontro, promosso dal Convegno Maria
(Madonna del Fuoco, Cesena), marted 12 Cristina di Savoia, aperto a tutti. Sede
dicembre alle 18. dellincontro, la sala E. Cacciaguerra del Credito
Luned 18 dicembre alle 18: Sacim. Cooperativo Romagnolo in viale Bovio, 72, a Cesena.
Marted 19 dicembre alle 17: Cassa di
COME IL PASTORE SEPARA LE PECORE DALLE CAPRE, COS IL SIGNORE DISCERNER, GIU-
DICHER, SVOLGER IL SERVIZIO DELLA VERIT, PER IL BENE DELLE PECORE, PER ORIEN-
Risparmio di Cesena (luogo da definire).
Mercoled 20 dicembre alle 18: banca Credito
Comunione e Liberazione
TARLE ALLA LUCE E ALLA GIOIA. Cos il vescovo Douglas nellomelia pronunciata in Cattedrale a Cooperativo Romagnolo (viale Bovio, Ritiro di Avvento
Cesena domenica 26 novembre durante la celebrazione nella quale Simone Farina stato ordinato Cesena). Il ritiro diocesano di Avvento della Fraternit di
diacono, ultima tappa del percorso che lo porter al sacerdozio. Ecco la tua missione, Simone - ha Gioved 21 dicembre alle 17,30: Trevi Comunione e Liberazione si terr domenica 10
proseguito il vescovo -: essere immagine di un pastore che si comporta cos. Ti sorregga lamore per (Pievesestina di Cesena). dicembre, con inizio alle 15,30, a Palazzo Ghini di
il Signore a cui hai gi consegnato la tua vita e lamore ai fratelli, specialmente i pi sofferenti e i Venerd 22 dicembre alle 16,30: Orogel Cesena.
pi poveri. FOTOGALLERY A CURA DI PIER GIORGIO MARINI SU WWW.CORRIERECESENATE.IT. (Pievesestina di Cesena).

A colloquio con don Fiorenzo Castorri, delegato FOTO ARCHIVIO


CLAUDIO PAGLIARANI
per il culto di San Vicinio alla concattedrale di Sarsina

Se stiamo attaccati
a Ges, siamo salvi
Limpegno maggiore, per don Fiorenzo,
D
evo lodare il Signore per le
meraviglie che compie. Lo quello di esorcista diocesano. Il matrimonio stato salvato dalla preghiera incessante
dice lesorcista diocesano, del santo Rosario, come don Fiorenzo ha riferito a Carla,
don Fiorenzo Castorri, fino a qualche
A Sarsina arrivano ogni anno oltre appena terminato lesorcismo. La commozione stata
settimana fa parroco a Quarto e 80mila pellegrini. Molti cercano davvero tanta, riferisce lesorcista, tenuto conto anche dei
delegato per il culto di san Vicinio alla qualcuno in grado di ascoltare. Altri sei anni di esorcismi praticati ogni settimana. Sono un
concattedrale di Sarsina. Ora a Quarto, vengono attirati da sanVicinio, il santo convertito - aggiunge don Fiorenzo -. Non ci credevo
visti i tanti impegni di don Fiorenzo, neppure io al diavolo.
opera il diacono Piergiorgio Braschi taumaturgo. Altri ancora per ricevere la Don Fiorenzo prosegue nel racconto. Carla stata a
che ogni domenica tiene la liturgia benedizione con il famoso collare (o Medjugorje due mesi fa. Per la prima volta il diavolo non
della Parola. Poi, ogni tanto - catena, come viene anche definito) del ha ostacolato il suo pellegrinaggio. Nelle precedenti
aggiunge don Castorri - ci vado io a occasioni, purtroppo, le accadeva sempre qualche
celebrare la Messa domenicale.
primo vescovo di Sarsina DON FIORENZO CASTORRI incidente che le precludeva o limitava la partecipazione.
Limpegno maggiore, per don Fiorenzo, quello di Ma con gli esorcismi riusciamo a indebolire la potenza
esorcista diocesano. A Sarsina arrivano ogni anno oltre di fantasia) - prosegue il sacerdote - un mese e mezzo fa del diavolo. Gli ho chiesto, durante un esorcismo: sei stato
80mila pellegrini. Molti cercano qualcuno in grado di ha festeggiato il 40esimo di nozze. Da lungo tempo a Medjugorje? Mi ci hanno portato, stata la sua risposta.
ascoltare. Altri vengono attirati da san Vicinio, il santo posseduta dal demonio. La suocera le ha fatto il maleficio E l venuto gi il Cielo. L non possiamo fare niente, ha
taumaturgo. Altri ancora per ricevere la benedizione con perch non voleva che sposasse il figlio. ammesso il diavolo.
il famoso collare (o catena, come viene anche definito) La settimana successiva allanniversario di nozze, durante Poi le conclusioni di don Fiorenzo che in questi anni ha
del primo vescovo di Sarsina. Certo che, nella citt lesorcismo, don Fiorenzo ha dialogato con il maligno. visto un unico caso di liberazione definitiva dal demonio,
plautina c molto movimento attorno alla basilica Sei stato mandato per distruggere il matrimonio - ottenuta dopo numerosi esorcismi. Posso dire che il
millenaria. Ogni domenica sono impegnati tre sacerdoti prosegue don Fiorenzo nel racconto - ma loro hanno diavolo non ha lultima parola, come nel caso di Carla di
per incontrare le numerose persone che arrivano da ogni celebrato il 40esimo. Pronta la risposta del diavolo, cui ho appena raccontato. Lultima parola ce lhanno
parte dItalia, qualcuno anche dallestero. attraverso le parole della donna in quel momento in Ges risorto e la vergine Maria. Racconto questi fatti a
Tocco con mano - aggiunge don Fiorenzo - la potenza trance. Lei, con le sue Ave Maria, e mimava con le mani lode di Dio, si intende, vero? Mi raccomando. Io sono solo
del Signore risorto e della vergine Maria che vincono il la corona del Rosario. Una preghiera che Carla diceva ben un prete. Non sono io che lavoro, ma il Signore.
diavolo. Il sacerdote racconta poi alcuni episodi recenti, pi di una volta al giorno. Infatti, alla replica del Comunque, posso dire che se stiamo attaccati a Ges,
legati alla sua attivit di esorcista incaricato dal vescovo. sacerdote, il maligno avrebbe aggiunto: Non solo un siamo salvi.
Al momento sono cinque i casi trattati. Carla (il nome Rosario al giorno, anche tre o quattro. Francesco Zanotti
Cesena Gioved 30 novembre 2017 7

Al Cantiere 411 in via Mami Al Bonci In breve


Mercatino delle donne creative Gal natalizio dei Club service
Sabato 2 e domenica 3 dicembre, negli spazi del Cantiere 411 in via Mami Si rinnova la tradizione del Gal natalizio organizzato dai Clubs service di Madri alla Nuova Virtus
411 (traversa di via Savio), a Cesena, si terr la 7 edizione del Mercatino Cesena (Lions, Rotary, Rotaract, Panathlon, Round Table 3, Agor, Ladies
delle donne creative. Promosso dallorganizzazione umanitaria Bambini Circle) e Fidapa. Lappuntamento per luned 4 dicembre alle 21 al teatro Bonci Venerd 1 dicembre alle 19,30, nella sala della
nel deserto, raggruppa decine di banchi in cui tante donne propongono di Cesena con una serata allinsegna della musica jazz. Si esibiranno i giovani Nuova Virtus Cesena (teatro della parrocchia San
vari oggetti da loro realizzati con fantasia e creativit (bigiotteria, feltro, del We are closed quartet del conservatorio di Rovigo con ospite Max Ionata, Giovanni Bono) in via Falconara 88 a Ponte
ceramica, carta, uncinetto, pelle, legno, saponi, candele). Lincasso sar sassofonista di fama internazionale. I fondi raccolti saranno destinati a uno Abbadesse di Cesena, ci sar la presentazione
devoluto alla onlus Bnd che ha progetti in Africa. studio condotto dallIrst di Meldola con lunit operativa di neurochirurgia del dellantologia di racconti Madri. Storie di figli, a
Il mercatino sar aperto sabato 2 dicembre dalle 14 alle 20; domenica 3 Bufalini, sul glioblastoma, una forma di tumore del sistema nervoso centrale, di cura di Elide Giordani. Il ricavato della raccolta dei
dicembre dalle 10 alle 20. Per info: 340 4915162. cui non si conoscono le cause e che non lascia scampo di vita. racconti di 51 autori che hanno contribuito alla
realizzazione del libro, andr a favore del restauro
dei Codici Antichi della Biblioteca Malatestiana.
Saranno presenti alcuni dei 51 autori.

Ledificio potr ospitare 12 senza fissa dimora, pi 2 volontari Caima in festa


Si trova in via Costa. Il servizio verr attivato nei prossimi giorni Lassociazione Caima (Caregiver associazione
italiana malati Alzheimer) organizza un pomeriggio
in allegria, domenica 3 dicembre alle 15 presso il
Centro sociale Hobby terza Et (viale Gramsci 293,
Il progetto zona Ippodromo, Cesena). La festa sar allietata dai
ballerini di rock acrobatico del gruppo Cesena
nasce dalla volont Danze e da musica dal vivo; ricchi premi con la
di Caritas diocesana, Ruota della Fortuna e alle 18 polenta e salsiccia
Auser, Cgil Cesena, cucinata dagli alpini.
Arci solidariet, comunit
papa Giovanni XXIII,
Emergenza freddo Cisl Romagna,
istituto Lugaresi,
Lutto
morto il commerciante
e posti letto Misericordia Valle Savio
Lanfranco Morganti
morto marted 28
Morganti
novembre Lanfranco
(nella foto),

Arriva una nuova Il progetto nasce dalla volont della


Caritas diocesana, di Auser, Cgil
Cesena, Arci solidariet, comunit
commerciante storico,
tra i pi noti e apprezzati
della nostra citt e gi
presidente della

casa daccoglienza papa Giovanni XXIII, Cisl Romagna,


istituto Lugaresi, Misericordia Valle
Savio. Ogni notte due volontari
presteranno servizio nella struttura.
Confcommercio cesenate.
Dotato di una grande
capacit innovativa - per primo organizz nella
nostra citt un supermercato -, Morganti univa a

C
on ogni probabilit venerd 1 Si tratta di un progetto rivolto a chi Ma lidea non si ferma essa un fortissimo legame con le nostre tradizioni
dicembre sar il primo giorno non sa dove trascorrere la notte, vista allaccoglienza notturna, seppure gastronomiche pi autentiche, che metteva a
di accoglienza. Ci riferiamo alla la carenza di posti nel dormitorio importante, visto linverno ormai disposizione di tutti nel suo suggestivo negozio di
casa messa a disposizione fino al comunale e tenuto conto che diverse alle porte. Vorremmo iniziare subito via Fra Michelino: cos lo ricordano il sindaco Paolo
prossimo maggio dalleconomo persone riposano allaperto, in citt. con dei corsi di italiano - dice Lucchi e il vice sindaco Carlo Battistini.
diocesano don Marco Muratori con Laccoglienza verr fatta dalle 20 alle Pollastri -. Inoltre la Cgil sta Morganti si anche speso come dirigente della
un comodato gratuito in favore della 8 della mattina seguente, tenendo cercando di avviare dei tirocini Confcommercio - aggiungono Lucchi e Battistini -
Caritas e situata a Cesena, in via come riferimento le liste compilate formativi di lavoro. In una parola: ricoprendo prima la carica di presidente dellAscom
Costa 108 (zona san Pietro). In questi dalla Caritas diocesana. La ogni gruppo, tra quelli coinvolti, Cesena e poi quella di presidente nazionale della
locali sono stati ricavati 12 posti letto responsabilit della casa stata mette il proprio specifico. una Federazione degli alimentaristi; e in questo ruolo
per i senza dimora, pi due da affidata a Giorgio Pollastri della bella scommessa. Un incoraggiante ha saputo utilizzare le migliori esperienze del
riservare ai volontari-operatori. comunit papa Giovanni XXIII. segnale per il nostro territorio. nostro territorio e le sue personali, per far crescere
un settore come quello degli alimentaristi, che in
questi anni cambiato notevolmente.
8 Gioved 30 novembre 2017 Cesena

i che non viene donato va appuntamento sono intervenuti il accettato di fare un prelievo e 105 e rimarranno tali no al prossimo 17
svilupper
Cperduto. Su questo tema si
il prossimo concorso Avis,
presidente di Avis Cesena Fausto
Aguzzoni, la professoressa Chiara
hanno fatto la prima donazione. E ha
ricordato che, come Avis, la sda
marzo. Le premiazioni si terranno nel
mese di aprile. A ogni scuola
il XVII, rivolto agli studenti delle Sacchetti e la graca Cristina Di quella di poter garantire partecipante verr conferito un
Superiori di Cesena e comprensorio. Pietro. Lo stesso Aguzzoni ha lautosufficienza agli ospedali della premio di 100 euro. A quelle che si
Come sempre sar intitolato al ricordato i bisogni di sangue del Romagna. importante per tanti distingueranno per ladesione, il
compianto giornalista e dirigente territorio (oltre 237 mila sacche di giovani di oggi avvicinarsi allAvis - premio sar di 250 euro.
Avis Carlo Carli. Questanno, oltre sangue nel 2016 in Emilia Romagna) stato ricordato - perch essere Il concorso si tiene anche grazie al
alle due consuete sezioni, quella e ha ricordato come anche tramite il donatori richiede uno stile di vita sostegno della Centrale del latte di
Anche musica per giornalistica/poetica e quella
graca/fotograca e video, ci ne sar
concorso si riescano ad avvicinare
tanti giovani e potenziali nuovi
adeguato e ci comporta una
riessione su se stessi. E poi essere
Cesena, dei supermercati Famila e
dellazienda Amadori.
una terza dedicata alla musica. donatori. donatori accompagna tutto il Per ogni informazione si pu
il concorso Avis A presentare nei giorni scorsi alla
stampa locale lormai consueto
Nel precedente anno scolastico sono
stati 310 gli studenti che hanno
percorso della propria vita.
Le iscrizioni al concorso sono aperte
consultare il sito www.aviscesena.it o
la relativa pagina Facebook.

sua provenienza: C stata forse


Sacro Cuore
Divisioni nel centrodestra unincapacit di riuscire a garantire una
presenza di un certo tipo nella coalizione.
Nel tempo il Movimento romagnolo si un Quinto assoluto
po troppo diluito dentro Libera Cesena.

NuoviPopolari Nel gennaio scorso poi lo scenario


mutato: C stato un cambio del
capogruppo (Marco Casali, ndr) e in seguito
anche del coordinatore del Comitato
tra i licei in Italia
Grande soddisfazione, al liceo del Sacro
Cuore, per i dati disaggregati resi pubblici

da ex romagnolisti politico. Sono aumentate le posizioni


radicali, estreme: Libera Cesena ha mutato
la sua linea politica e non rappresenta pi il
centrodestra cos come lavevamo pensato,
bens una destra esclusiva. Per questo ho
nei giorni scorsi dalla Fondazione Agnelli.
La scuola paritaria di Cesena, tra i licei
scientici, risulta quinta assoluta in Italia
nella speciale classica che tiene conto dei
risultati ottenuti dagli ex studenti una
A Gilberto Zoffoli arrivano le critiche di Stefano maturato un disagio e una difficolt, che volta approdati alluniversit.
non di questi giorni. Restiamo comunque
Spinelli e Tommaso Marcatelli: Labbandono, allopposizione. Il nostro giudizio sulla
Ottimo piazzamento, quindi, per la scuola
cesenate. Nel numero della scorsa
lungamente premeditato, dovuto allinsofferenza Giunta di Paolo Lucchi del tutto negativo.
Con Zoffoli sono uscite dal comitato
settimana, il Corriere Cesenate ha ospitato
un inserto speciale di quattro pagine
e allincapacit di fare gioco di squadra politico quelle componenti, legate al sullintera proposta educativa del Sacro
Movimento romagnolo, che si richiamano Cuore che va dalla Materna al Liceo.
espressamente allesperienza dei cattolici
democratici. A ruota sono poi usciti anche i
repubblicani.
Dentro Libera Cesena sono rimasti il
consigliere comunale Stefano Spinelli e Io valgo x te
Tommaso Marcatelli (presidente del
Quartiere Centro urbano), un tempo Ncd,
noti per aver improntato tutto il loro agire
Marcia in centro
politico in ragione dellesperienza cristiana. In occa-
I due in un comunicato hanno sione del-
stigmatizzato labbandono di Zoffoli, la giorna-
lungamente premeditato, dovuto ta inter-
principalmente allinsofferenza e alla nazionale
incapacit di fare gioco di squadra. Di tutte dei diritti
le sue variopinte dichiarazioni accogliamo delle per-
Lex candidato sindaco
I
l Movimento romagnolo: ve lo con favore lunica veramente politica: il sone con
ricordate? Si tratta della forza nata a giudizio negativo sulle malefatte della disabilit
di Libera Cesena approda Cesena nellottobre 2012 per Giunta e del sindaco. Questa anche la che ricorre il 3 dicembre, la comunit
al gruppo Misto.Libera (citiamo dai proclami del tempo) nostra posizione politica e su questa sar Papa Giovanni XXIII in collaborazione
fare politica dal basso e avvicinare i sempre possibile incontrarsi di nuovo in con altre organizzazioni, associazioni e
Cesena non rappresenta pi giovani al bene comune. Da l era futuro, per dare alla citt unalternativa istituzioni del territorio, propone per ve-
quellarea cos come partito limpegno politico di Gilberto credibile. La battaglia di Libera Cesena per nerd 1 dicembre eventi e manifestazioni
Zoffoli (gi segretario generale una citt migliore e libera dal pensiero in varie parti dItalia.
lavevamo pensata dellAzione Cattolica nazionale e unico Pd continua. A Cesena il centro diurno Don Oreste
presidente diocesano negli anni 90). Da Mentre Libera Cesena ha avviato un con- Benzi organizza una marcia attraverso il
l riparte con una nuova motivazione la sua attivit politica, fuori da Libera fronto tra le componenti interne per riequi- centro cittadino che, facendo tappa nei
Cesena e un po pi lontana dalla destra propriamente detta, in un librare le responsabilit nel Comitato Politi- luoghi pi significativi - dal teatro Bonci
contenitore figlio dellelaborazione culturale del Movimento: i Popolari per co, nel gruppo consiliare e nei quartieri, al- alla Barriera per arrivare al Duomo e poi
Cesena. linterno dei Popolari per Cesena sono gi in piazza del Popolo -, incontrer le au-
Zoffoli stato a candidato sindaco nel 2014 di una coalizione di centrodestra stati individuati i responsabili delle diverse torit istituzionali, civili e religiose per
che comprendeva Forza Italia, Pri, Ncd, Udc, Fratelli dItalia-An e Fare per aree di approfondimento. Si tratta di Mauri- stimolare la riflessione sul tema della di-
fermare il declino. Allappello mancava la Lega nord che, a poche ore dalla zio Fantini (Economia-Crescita), Mirella Ra- sabilit.
presentazione, si ritir ritenendolo un candidato troppo morbido. Per tenere vaglia (Urbanistica-Territorio), Francesco Bi- Levento coinvolger gli studenti di alcu-
assieme un gruppo cos eterogeneo, Zoffoli chiese da subito listituzione di un guzzi (Persona-Societ), Eugenio Fantozzi ne classi dellistituto Versari-Macrelli e
coordinamento politico in grado di dare rappresentanza anche a chi non era (Istituzioni-Partecipazione), Tommaso Piri- dellEnaip con un flash mob dal titolo
riuscito a entrare in Consiglio comunale. Si sempre considerato la sintesi tra ni (coordinamento Consigli di Quartiere). Io valgo x te alle 12 in piazza del Popo-
le diverse anime della coalizione, tanto da lasciar passare in secondo piano la Michelangelo Bucci lo.
Inizio alle 9,45 con ritrovo davanti al
Teatro Bonci.
Cesenatico Gioved 30 novembre 2017 9

Un Natale ricco di eventi Il presepe, che ogni anno si arricchisce di


una nuova statua, con personaggi e scorci di
vita della marineria locale, opera degli
artisti Maurizio Bertoni e Mino Savadori su
delle Conserve a opera del compianto
Ginesio Albonetti, che sar inaugurato il 10
dicembre alle 17. Conservando la sua
impronta popolare di presepe povero, sar

fra novit e tradizione progetto di Tinin Mantegazza e idea di


Guerrino Gardini.
Le luci del presepe della Marineria,
realizzato dal Comune con il sostegno di
Gesturist, e quelle dellalbero di Natale
rinnovato e consolidato a opera degli artisti
Matteo Palazzi e Marco Genzanella, che
andranno ad aggiungere tessuti e pelli,
terrecotte, metalli e oggetti duso popolare
con forti richiami alla pittura antica.
Il 3 dicembre sar inaugurato il presepe della Marineria, saranno accese domenica 3 dicembre alle In vista delle festivit, la Giunta comunale
17. A seguire si esibir il gruppo americano ha deliberato che dall1 dicembre 2017 al 31
il 10 quello delle Conserve. Per incentivare la partecipazione, Gospel Times con un repertorio di brani gennaio 2018, la sosta sar gratuita per
la sosta sar gratuita per unora fino al 31 gennaio tradizionali. unora nei vari parcheggi a pagamento della
Ogni fine settimana e per tutto il periodo citt. Liniziativa, sostenuta da Comune e
delle festivit, nel centro storico saranno Atr, intende favorire lo shopping natalizio

A
l via gli eventi che animeranno organizzati vari eventi, dai mercatini di nel centro storico e la partecipazione ai vari
Cesenatico nel periodo natalizio. Dal Natale ai laboratori ludici e didattici, dai appuntamenti in calendario.
3 dicembre al 14 gennaio le storiche e momenti musicali agli spettacoli itineranti a Cittadini e visitatori, una volta posteggiato
colorate imbarcazioni del museo della cura dei padovani di Cardinali eventi. nei parcheggi a strisce blu, potranno recarsi
Marineria, ancorate lungo il porto canale Da non perdere il concerto di Capodanno al parcometro e, premendo il pulsante
leonardesco, ospiteranno, per il 32esimo sul porto canale con il folk rivisitato in verde, riceveranno un tagliando per la
anno, il tradizionale presepe galleggiante. chiave moderna di Mirko Casadei, che dar prima ora di sosta gratuita. Aggiungendo le
Si tratta di un allestimento unico al mondo il via alle celebrazioni per i 90 anni di monete aumenter il periodo di sosta (a
che vanta dal 2011 il riconoscimento di attivit dellorchestra di liscio pi famosa al pagamento). Lofferta valida anche
patrimonio dItalia per la tradizione mondo. utilizzando le app MyCicero e Ping+.
conferito dal Ministero del turismo. Fra i presepi da segnalare, quello in piazza Mv

Chiamati a raccolta da albergatori e bagnini San Giacomo

Sicurezza in citt
SUOR CAROLINA IAVAZZO
E DON GIAN PIERO CASADEI
(FOTO MAURIZIO FRANZOSI)

Gli stati generali


mergenza furti in Riviera. Su questo Fra i relatori il prefetto
E tema i massimi responsabili
provinciali dellordine e della
sicurezza pubblica sono stati riuniti a
De Marinis e i vertici
di Polizia, Carabinieri
Leredit
Cesenatico da Giancarlo Barocci,
presidente di Adac Federalberghi, e e Guardia di finanza.
LINTERVENTO INTRODUTTIVO
DI GIANCARLO BAROCCI (PRESIDENTE ADAC) di don Puglisi
ALLA SERATA DEL 23 NOVEMBRE AL PALAZZO
Simone Battistoni, presidente della Gozzoli promette DEL TURISMO (FOTO MAURIZIO FRANZOSI) Linvito di suor Carolina a
cooperativa bagnini, che hanno
organizzato lo scorso 23 novembre al cento telecamere non essere cristiani tiepidi
Palazzo del turismo, una serata per vincere la mafia
informativa dal titolo "Pi sicurezza negli allarmistici. Per il prefetto Fulvio Rocco momento della chiusura delle attivit".
alberghi, negli stabilimenti balneari, De Marinis, "rispetto ai grandi centri, il Il comandante provinciale dei La fragilit nella societ: sulle orme del beato
nelle attivit commerciali e nelle case". territorio romagnolo non abituato alla Carabinieri Luca Politi ha riportato il don Pino Puglisi il titolo dellincontro che si
Barocci e Battistoni hanno spiegato che criminalit e i reati che accadono dato che "sono stati 17 i furti denunciati tenuto la sera del 24 novembre al centro San
liniziativa nata dopo la recente "raffica destano pi preoccupazione". Per negli alberghi da settembre a novembre" Giacomo con suor Carolina Iavazzo, 66 anni, ex
di furti e danneggiamenti negli hotel e contrastare il fenomeno, accanto alle e ha osservato che "molte denunce sono collaboratrice pastorale e amica di don Pino
nelle abitazioni" e hanno proposto un limitate forze di polizia, sono utili arrivate dopo alcuni giorni dal fatto" e Puglisi, ucciso dalla mafia a Palermo il 15
"coordinamento permanente di tutte le "vigilanza privata, videosorveglianza e che "nessuno degli alberghi interessati settembre 1993. La religiosa porta avanti lopera
forze dellordine anche in autunno e in senso civico dei cittadini". aveva lallarme collegato con il 112". del sacerdote siciliano, martire e beato,
inverno, quando le attivit sono chiuse e "I reati sono in calo - ha aggiunto Il "Lattivit di controllo c - ha rimarcato prendendosi cura dei giovani della Locride, in
pi vulnerabili". questore Loretta Bignardi -. A Politi. Ai cittadini chiediamo fiducia nel Calabria.
Il sindaco Matteo Gozzoli ha annunciato Cesenatico i furti, al 31 ottobre 2017, nostro lavoro e collaborazione nel Luomo pu scegliere tre strade - ha detto suor
un investimento di 300mila euro per la sono diminuiti del 3 per cento rispetto al denunciare immediatamente i fatti". Carolina -. Quella bianca del bene. Quella nera del
videosorveglianza con linstallazione, a 2016 e negli esercizi commerciali sono Di sicurezza "partecipata" hanno male e quella grigia, che la pi brutta, di chi vive
breve, di 70 telecamere nella parte a mare circa gli stessi". parlato anche il comandante della in superficie, non sceglie e non ha il coraggio di
(Cesenatico, Valverde, Villamarina) e un "I furti - ha registrato Bignardi - si Guardia di finanza di Cesena Gabriele mettersi in gioco. Sabato 25 novembre la
secondo stralcio di 250mila euro per concentrano negli alberghi sulla costa Sebaste e quello della Polizia municipale religiosa ha incontrato i ragazzi delle scuole di
coprire la frazione Sala, la zona di da fine settembre a fine ottobre". Da qui di Cesenatico Maurizio Turci, Cesenatico, convinta, come don Puglisi che la
Ponente e altre aree del forese. la richiesta agli albergatori di una evidenziando limportanza del mafia imperversa nellignoranza e si sconfigge
I relatori hanno smorzato i toni "maggiore attenzione e cura al "controllo di vicinato". attraverso leducazione.
Matteo Venturi Sul sito www.corrierecesenate.it la fotogallery
a cura di Maurizio Franzosi).

TORRE DEL MORO (Cesena): in palazzina di re-


cente costruzione appartamento comodo e ben rifinito con
ingresso indipendente composto da ampio salone con an-
golo cottura, camera matrimoniale, camera singola, bagno;
al piano interrato ubicata la tavernetta, con annesso
bagno/lavanderia e ripostiglio, direttamente collegata con
il garage doppio. Allesterno giardino privato dangolo, par-
ticolarmente apprezzabile per la riservatezza e la presenza
di un pergolato attrezzato. RIF. 2203 275.000

MADONNA DELLE ROSE (Cesena): villetta


abbinata dangolo di recente costruzione con ampia
corte e giardino. Si caratterizza per l'ottima posi-
zione residenziale, in quanto poco distante dal cen-
tro storico ma
collocata in
zona silenziosa
e di pregio.
Limmobile ZONA PONTE PIETRA (Cesena): in CESENA ZONA CENTRALE
stato costruito contesto residenziale circondato dal verde e dalla (adiacenza viale Mazzoni): in fab-
ZONA CENTRALE (Cesena): adiacenze via con normative tranquillit a pochi passi dalle scuole e dai servizi bricato costruito nel 2002 appartamento in
Cesare Battisti in posizione strategica per raggiun- antisismiche e principali, appartamento caratterizzato da ampie ottimo stato di manutenzione al secondo e
gere il centro citt e tutti i principali servizi, appar- risulta dotato di dimensioni e composto al piano primo da cucina ultimo piano servito di ascensore. L'immo-
tamento al quarto piano composto da ampio buone finiture e abitabile, veranda, sala con affaccio su terrazzo bile composto da ingresso su soggiorno
ingresso, salone, cucina abitabile, due camere da di impianti a vivibile e spazioso, bagno; al piano superiore 3 angolo cottura spazioso e luminoso, bagno
letto, bagno, 3 balconi, cantina e garage. Limmobile norma. camere da letto, bagno, terrazzo, balcone. Com- con doccia e al piano mansardato 2 camere
caratterizzato da ampi spazi funzionali e ottima Rif. 2108 pletano la propriet cantina e garage al piano in- finestrate, secondo bagno, loggia e riposti-
esposizione alla luce. RIF. 1602-1 185.000 500.000 terrato. Rif. 2174 245.000 glio. Rif. 2046 155.000
10 Gioved 30 novembre 2017 Valle del Rubicone

Gambettola N
ella sala conferenze del
centro Fellini, stato
presentato nei giorni
scorsi il bilancio di previsione
- lapprovazione del bilancio di
previsione entro dicembre, che, oltre
a evitare la gestione provvisoria,
consentir di fare funzionare

Bilancio 2018
Il sindaco Sanulli ha illustrato la manovra
2018 del Comune di
Gambettola. Il sindaco Roberto
Sanulli ha illustrato, in sintesi,
le priorit da parte della
Giunta.
appieno la macchina comunale. Le
scelte sono state fatte allinterno di
un quadro normativo in movimento,
essendo la legge di stabilit ancora in
discussione.
Ci siamo posti come obiettivo Il bilancio preventivo 2018, sul fronte
Investimenti per un milione 100mila euro - ha esordito il primo cittadino delle entrate, non prevede aumenti
di imposte e di tariffe. Confermati i
servizi fondamentali, le diverse
attivit e le agevolazioni in essere
Nel 2016 i longianesi hanno speso 6 milioni in slot e lotterie (riduzione Imu seconda casa data in
comodato ai figli o affittata a canone
concordato a giovani e famiglie in
difficolt).
abitante. Il nuovo regolamento per Tra gli interventi strutturali si porter
arginare il fenomeno e prevenirne la a regime lo sportello accoglienza
dipendenza patologica ha come modello con il rilascio di alcune tipologie di
il documento dellAssociazione nazionale certificati, sgravando il carico dei
Comuni italiani. Vieta linstallazione di servizi demografici in un percorso
apparecchi per il gioco dazzardo lecito in che porter entro il 2018 al rilascio
locali che si trovino a una distanza della carta didentit elettronica.
inferiore a 500 metri da scuole, luoghi di Per quanto riguarda il piano
culto e impianti sportivi. Questo investimenti 2018 - ha spiegato
comporterebbe la rimozione delle Sanulli - vanno precisati due aspetti.
macchinette da tre (su quattro) dei locali Tutto quello che era previsto nel
attrezzati allo scopo sul territorio piano 2017 stato fatto: ci non vuol
comunale. dire che i lavori programmati siano
Da regolamento, il Comune non stati conclusi, come la
MANI ALZATE DI TUTTI I CONSIGLIERI PER APPROVARE proceder pi alla locazione o riqualificazione di via Nenni, i cui
ALLUNANIMIT IL REGOLAMENTO COMUNALE CONTRO concessione a qualsiasi titolo di immobili lavori partiranno allinizio del nuovo
IL GIOCO DAZZARDO (FOTO MV) di propriet a soggetti che intendono anno, o della scuola materna
aprire attivit relative allesercizio del Collodi, che verranno eseguiti in
gioco lecito. Nel caso in cui le attivit estate per non intralciare lo

Longiano, voto bipartisan fossero presenti in immobili locati o


concessi dallAmministrazione
comunale, alla loro scadenza, non si
svolgimento dellanno scolastico,
ma che sono gi state accantonate
le risorse necessarie e individuate

contro il gioco dazzardo


proceder al rinnovo del contratto (leggi le ditte esecutrici.
Bar del teatro in piazza san Girolamo). La seconda precisazione vincolata
Nel documento presente anche una alla capacit di spesa in funzione dei
norma che vieta lesposizione allinterno limiti determinati dal pareggio di
e allesterno dei locali di cartelli che bilancio: al momento esiste la

M
aggioranza e minoranza unite Ermes Battistini e da Elisa Giannini, pubblicizzano le vincite avvenute. possibilit di impegnare 34mila euro
contro il gioco dazzardo e le sue consigliere del gruppo di minoranza Approvato allunanimit un dellavanzo (su 2,5 milioni, ndr).
conseguenze. Nella seduta del Longiano Comune, ha trasmesso i dati del emendamento della minoranza che Per Sanulli il piano investimenti
Consiglio comunale di venerd 24 fenomeno, delineando un quadro impegna, in modo ancora pi restrittivo, 2018 prevede limpegno di circa un
novembre stato approvato preoccupante. lAmministrazione comunale a proporre milione e 100mila euro.
allunanimit il Regolamento per la Dai numeri emerge che nel 2016 a un protocollo dintesa che preveda la non Riguarder la riqualificazione di via
prevenzione e il contrasto delle patologie Longiano per tutti i giochi leciti sono stati installazione di apparecchi meccanici e Don Minzoni, la rotatoria piazzale
e delle problematiche legate al gioco spesi circa 6 milioni di euro, in crescita congegni automatici, semiautomatici ed Martiri dUngheria, il primo
dazzardo lecito con misure pi rispetto al 2015, quando la spesa si elettronici da trattenimento, ai circoli che stralcio della riqualificazione
restrittive rispetto alla normativa attestava sui 4 milioni e 500mila euro. Un aderiscono agli enti di promozione di viale Carducci, lintervento
regionale. dato allarmante per un Comune di poco sociale e sportiva non rientranti nelle in piazza Pertini, la sistemazione
Una misura quanto mai urgente, dal pi di 7mila abitanti, che equivarrebbe a aree situate a meno di 500 metri dai di alcune strade e la sicurezza
momento che pochi giorni fa lAgenzia una spesa annua media in slot, luoghi sensibili. nelle scuole.
dei monopoli, sollecitata dal sindaco videogiochi e lotterie di oltre 850 euro per Matteo Venturi Piero Spinosi

Credito cooperativo romagnolo | 120 anni insieme Forum famiglie Emilia Romagna
MASTER

Venerd
24 novembre
il dottor Loris Derni
Psicologo/Psicotera-
Odo Rocchi (Acli) di Roncofreddo
peuta ha conseguito il nel direttivo e nuovo tesoriere
titolo finale del Master
il parmigiano Alfredo Caltabiano (il terzo da sinistra nella
in Valorizzazione del-
lArte Sacra e del Turi- IN TANTI ALLEVENTO 120 ANNI DI STORIA INSIEME CHE SI TENUTO LO SCORSO
foto), dellAssociazione nazionale famiglie numerose, il nuovo
presidente del Forum delle associazioni familiari dellEmilia
smo Religioso, presso 17 NOVEMBRE A GATTEO NELLA SALA CONVEGNI DI VIA COOPERAZIONE. Romagna. Sar in carica per il triennio 2017-2020 e succede a
l'Istituto Ne emerso che le Bcc devono continuare a essere fabbriche di fiducia, mettendo al centro della Pietro Moggi, che ha retto il Forum per due mandati a partire dal
di Scienze Religiose loro attivit la persona e la comunit locale. Lanniversario del Credito cooperativo romagnolo stata 2011. Lo scorso 20 novembre, nella prima riunione della nuova
A.Marvelli di Rimini, loccasione per raccontare i 120 di storia della Cassa rurale e artigiana dei prestiti di Gatteo, la cui presidenza, sono stati attribuiti i ruoli statutari per i nove membri
conseguendo prima assemblea dei soci si tenne nel novembre 1897. Oggi quella banca diventata Credito Coo- del consiglio. Odo Rocchi (il primo a sinistra nella foto) di
perativo Romagnolo, a seguito della fusione tra Bcc Gatteo e Banca di Cesena, avvenuta l1 gen- Roncofreddo (Acli) il nuovo tesoriere ed entra nel direttivo
la votazione
naio 2016. La manifestazione ha fornito loccasione per premiare i soci del Credito cooperativo regionale. Il Forum regionale composto da 38 associazioni e nove
di Magna cum Laude Romagnolo aventi oltre 50 anni di appartenenza alla compagine sociale (nella foto) e ricordare i soci forum territoriali che operano a favore e a sostegno della famiglia,
morti di recente, Giovanni Biagini e Giuseppe Brigliadori. societ naturale fondata sul matrimonio.

via Kennedy, 30
47035 Gambettola (Fc)
Tel. e fax 0547 58625
promoinfissi@gmail.com
www.promoinfissi.ifortinfissi.it
PropostAC
Inserto a cura dellAzione Cattolica di Cesena-Sarsina Numero 60 Dicembre 2017

La Parola illumina
Ac, piedi sulla terra
e sguardo verso il cielo
Siamo chiamati a custodire la vita di ognuno e promuovere relazioni che uniscano.
Linvito di Rosauro Amadori, nuovo presidente diocesano di Azione Cattolica Tutto quanto aveva
per vivere

P
ensando a tutta la storia
dellAzione Cattolica e ai
milioni di persone che Porta il titolo dello slogan annuale, il
hanno dato il loro sussidio che viene recapitato in questi giorni
contributo e la loro vita per a tutti gli aderenti di Azione cattolica. il
promuovere e diffondere nel testo che contiene i brani evangelici
mondo il messaggio e lo stile del domenicali e relativo commento. lo
Vangelo del Signore Ges, mi strumento pi idoneo offerto a quelle
risuonano la melodia e le parole di persone che, chiamate a testimoniare la
una canzone di Fiorella Mannoia propria fede nella famiglia, nel lavoro, nella
di qualche tempo fa: societ, vogliono compiere un itinerario di
spiritualit e di preghiera. Di domenica in
E siamo ancora qui, un universo domenica si invitati a meditare la Parola
che respira, ed io voglio amare, di Dio, lungo le tappe dellanno liturgico.
amare finch la terra gira gira E fondamentale, infatti, scegliere la domenica
siamo ancora qui con pi speranza come giorno nel quale vivere la propria
che paura (), con i piedi sulla appartenenza a Cristo e alla Chiesa. Senza
terra e lo sguardo verso il cielo celebrare la fede nellEucaristia non
proveremo anche a volare, se la possiamo vivere ci insegnano i cristiani
vita ci consuma resta un angolo del martiri dei primi secoli.
cuore dove ancora puoi sognare. Chi conosce la proposta dei laici di Ac sa
bene come la Parola di Dio e la vita si
Ac, una bella storia richiamino con frutto. Crediamo che la vita
Eh s, siamo ancora qui per vada raccontata - afferma la guida annuale
continuare a vivere questa bella per la catechesi degli adulti, che prosegue -
storia associativa che coinvolge Crediamo che la Parola illumini la vita e che,
tutta la nostra vita in una ricerca in questo intreccio, la vita cambi.
continua, per leggere e interpretare Quello che viene scelto come titolo non
il tempo che stiamo vivendo con semplicemente uno slogan, ma la buona
tutte le complessit che porta con notizia del Vangelo che guida la proposta
s. annuale dellAzione cattolica italiana.
Una storia ricca, complessa, Tutto quanto aveva per vivere fa
articolata. Una storia radicata nelle riferimento al versetto che chiude il brano
realt locali per essere periferica e della vedova povera di cui parla
centrale, un tuttuno con la storia levangelista Marco nel Vangelo (Mc 12,38-
della Chiesa, ma anche una storia 42). Attraverso questa gura di donna,
fatta di tante originalit. siamo accompagnati a conoscere Ges Cristo
Unassociazione completamente e a seguirlo, evitando il pericolo di cadere in
inserita nella storia del Paese, ma immagini false della fede cristiana.
non riconducibile a precise scelte Riscopriamo piuttosto lo stile autentico di
politiche. Una storia al maschile e Ges che quello di donarsi totalmente, con
al femminile, ma allo stesso tempo gratuit e amore. Il gesto della vedova
unitaria. Una storia fatta di popolo, incide in maniera signicativa nella sua vita
ma anche di straordinari uomini e e il dono cos generoso rivela chi sia Dio per
donne. Una storia di laici e lei. Se la donna d lessenziale, tutto
presbiteri. Una storia che va quanto aveva per vivere, segno che
custodita, non per essere desidera aderire pienamente a Dio con fede,
celebrata, ma che ci aiuta a fare con radicalit e non per convenienza o
esercizio di discernimento per tornaconto.
quello che viviamo oggi. Un oggi Chiediamoci che spessore hanno le scelte
che sembra pi abitato dalla della nostra vita, a chi sono orientate? In
paura che dalla speranza. Questa paura messa in superare le tante paure. La nostra presenza di cristiani nelle parrocchie che modo incidono nella mentalit e nella
evidenza da una sempre maggiore ricerca di relazioni e nel territorio deve dare ragioni di un nuovo umanesimo investendo routine di ogni giorno? Non facciamo
virtuali liquide e gassose; dalla fatica di accogliere le in relazioni pi autentiche, di prossimit con tutti, facendoci custodi mancare il nostro contributo di idee, di
diversit e da un separatismo geopolitico che continua a della vita di ognuno cos com e l dove vive (come ci ricordano papa tempo, di solidariet, anche se a volte
innalzare muri; da una violenza sempre pi diffusa verso Francesco e il vescovo Douglas). potrebbe sembrare insignicante.
donne, bambini, anziani; dalle difficolt di vivere una Alleniamoci a cercare quei fatti di Vangelo
serena quotidianit per le tante forme di impoverimento Ac, risorsa per la Chiesa e per il Paese che possono accadere anche tra noi e
culturale e sociale... Dobbiamo prenderci cura del nostro territorio per essere speranza e rendono ragione della speranza che in noi.
sostegno, sperimentando nelle comunit delle nostre citt una vita don Pier Giulio Diaco
assistente adulti Ac
Piccoli grandi buona ispirata al Vangelo. Nonostante tutte le difficolt, possiamo
essere una grande risorsa per la Chiesa e per il Paese alimentando Diocesi Cesena-Sarsina
segni di speranza relazioni unitive per far crescere un bene diffuso che conta sulle
Cosa fare? Lesempio ci pu venire da tanti piccoli famiglie e sui giovani.
grandi segni di speranza attiva che ogni giorno Il nostro tempo ha bisogno di essere aiutato ad avere fiducia e
sentiamo attorno a noi, ma che purtroppo non fanno
rumore. Quando una coppia di extracomunitari regala la
speranza, mettendoci alla scuola dellunico Maestro che, in tanti
episodi e incontri, ci invita a non temere e a superare le paure e le
Indice
spesa a una anziana italiana che non ce la fa. Quando un difficolt insieme. Dobbiamo saperci fidare, come la vedova del tempio
villaggio del Congo fa la colletta per aiutare le zone che mette tutta la sua vita nelle mani di Ges, e allora anche noi Giornata della Carit II
terremotate dellUmbria. Quando una piccola impresa potremo essere seminatori di speranza, viandanti della fede, tessitori
continua a dare lo stipendio a un ragazzo che per motivi di dialogo senza la paura di fare brutti incontri. Incarnati nella Diocesi Tre giorni Acr e Due giorni Adulti II
di salute e di contratto non poteva pi percepirlo. e nelle parrocchie per allargarne il cuore e come discepoli-missionari, Intervista allAc di Gambettola-Bulgarn III
Quando una vedova entra nel tempio e sotto gli occhi di potremo offrire la carezza del Signore, che per tutti e per ognuno, in
Ges dona tutto quel che ha per vivere. un cammino fatto assolutamente insieme, come quello che da 150 Progetto formativo, il focus III
In tutti questi episodi c una volont di inclusione, di anni si rinnova sulle gambe e col cuore di tanti ragazzi, giovani e adulti.
partecipazione, di dono che dobbiamo fare nostra, Rosauro Amadori Consigli per la lettura IV
guardando al futuro con fiducia per sconfiggere e presidente Ac Diocesi Cesena-Sarsina Fotonotizie dal mondo Ac IV
II Gioved 30 novembre 2017 PropostAc

Settore Adulti e Area famiglia e vita preferiscono lo schermo di uno


smartphone al volto di una Due giorni di spiritualit
persona, fondamentale riflettere per adulti e famiglie
Due giorni guidata da don Tony Drazza e interrogarci sulle relazioni che
abbiamo con le persone che ci
Sabato 13 gennaio arrivi alle 16;
domenica 14 gennaio partenze dopo
.A.A. Cercasi adulti e famiglie, per le giornate di sabato 13 e domenica 14 stanno accanto, sia allinterno
A gennaio 2018, che a San Mauro Mare, presso lHotel Majestic, siano disposte
a mettersi in gioco, ad aprire il proprio cuore per creare relazioni. S, avete
che allesterno della famiglia.
In attesa di incontrarvi,
le 17. Previsto servizio animazione
per bambini e ragazzi.
Per info e iscrizioni: Silvia e
capito bene: vorremmo riflettere sulle relazioni e ci lasceremo accarezzare dalle vi salutiamo con un pensiero Antonio Giangrasso, 347 5078610,
parole di don Tony Drazza, giovane sacerdote e assistente nazionale del Settore di don Tony: Vi auguro smilini@alice.it; Massimiliano e
A San Mauro Mare il 13 e 14 gennaio giovani di Azione Cattolica, che di relazioni se ne intende davvero. relazioni che sappiano allargare Valentina Turci, 338 5480943,
giornate di Spiritualit Regaliamoci questi due giorni e prendiamoci del tempo per riscoprire la lentezza il cuore. massimiliano@turci.biz
per adulti e famiglie della vita: in una societ che oggi sempre pi frenetica e dove tanti Raffaella e Stefano Neri

volontariato e di missione, che in tutte


le loro forme sono presenti nella
Settore Acr
Il 16 nostra zona. Per un pomeriggio, divisi
dicembre in parrocchie, si andava a offrire il
proprio aiuto a queste comunit,
Accompagnati
lAcg vivr cercando di instaurare un rapporto dal Piccolo Principe
che portasse frutto anche
la Giornata successivamente.
Vedrai che bella la Tre giorni
della Carit Ma come dicevamo, questanno tutta Lanno nuovo sta giungendo alle porte e, per la
unaltra storia, decisamente pi gioia di acierrini ed educatori, con questo anche la
personalizzata! Il desiderio di stabilire Tre giorni di Natale Acr.
un contatto con le varie realt, facendo Questa speciale proposta si terr come di
Limpegno loro visita per un pomeriggio di consuetudine nei giorni successivi al Natale: dal
a stabilire conoscenza e servizio, rimasto pomeriggio di mercoled 27 dicembre al
immutato; tuttavia, la modalit di pomeriggio di venerd 29 dicembre allEuroCamp a
un contatto iscrizione di chi vuole partecipare alla Cesenatico. Il team organizzatore, composto da
con laltro giornata proprio cambiata. Non pi
per gruppi parrocchiali, ma ogni
educatori ormai veterani e nuove leve, ha scelto
come tema Vedrai che Bello, prendendo spunto
si fa scelta ragazzo totalmente responsabilizzato dallo slogan degli Oratori della Chiesa di Milano per
e pu iscriversi singolarmente lanno 2017/2018.
personale esprimendo la sua preferenza sulla In questi tre giorni ci faremo accompagnare anche
realt che pi lo colpisce, che vorrebbe dalla storia del Piccolo Principe, protagonista del
conoscere e fare propria. famoso romanzo di Antoine de Saint-Exupry che,
Con questa scelta si voluta dare la con il suo segreto del vedere con il cuore e
possibilit di far fiorire la personalit dellessenziale invisibile agli occhi, capace di
di ogni giovane della nostra Diocesi, colpire con semplicit nel profondo dei lettori. Un

Coltiviamo radici di bene poich anche nel servizio ognuno di


noi chiamato a dare il suo contributo
secondo lindole che pi gli
appartiene, con le sue particolarit e
vedere buono (con il cuore, con lessenziale) che si
lega con la bellezza (vedrai che bello).
Vedrai che bello ci che si pu dire a un ragazzo

per relazioni durature


per provare a convincerlo a fare qualcosa che
doti. Sentirci adatti a una certa realt secondo noi lascer il segno lungo il suo percorso.
di servizio, sentire che ci che stiamo la frase che potremmo dire in ogni incontro
facendo ci appartiene davvero un settimanale ai nostri bambini e ragazzi dellAcr, per
modo per lasciare il nostro segno e far accrescere in loro il desiderio e la voglia di

L
Amore genera Amore, Il nuovo triennio sta portando diverse soprattutto per permettere alla conoscere e continuare il cammino in associazione.
ecco lo spirito con cui novit a livello diocesano e anche comunit stessa di lasciare un segno in la frase che potremmo immaginare abbia detto
vogliamo iniziare la liniziativa della giornata della carit noi. Sentiamoci cos chiamati in prima Ges ai suoi discepoli quando li invit a seguirlo:
giornata della carit di questanno, non rimasta esclusa da questo persona a queste esperienze, sia con la Venite e vedrete.
unesperienza che, a giudicare progetto. Sono infatti anni che questo nostra associazione tutta, sia nel Possiamo per pensare che i ragazzi abbiamo
dallattenzione degli educatori e di momento di servizio viene proposto nostro piccolo individualmente, bisogno di avere davanti a loro persone disposte a
tutti coloro che se ne prendono cura e alle parrocchie della nostra Diocesi al poich queste sono vere perle di spendere del tempo, ovvero a donare se stessi: ecco
la organizzano, stata decisamente fine di promuovere, animare e autentica vita cristiana. la nostra missione di educatori. Buona Tre giorni a
rinnovata. conoscere maggiormente le realt di Commissione Carit tutti!
Enrico Bentivegni

Sono ripresi gli incontri mensili del gruppo AGGA diocesano (Adulti giovani/Giovani adulti). Laboratorio della fede aperto a tutti

La nostra storia come storia di salvezza


C
he quello degli Adulti giovani/Giovani adulti (gli nostra storia che Dio parla,
Agga) sia un gruppo affiatato lo provano il nostro chiede, provoca la nostra
desiderio di incontrarci e lattesa carica di intelligenza e la nostra
emozione che separa i nostri appuntamenti. responsabilit.
Perch tanto desiderio di rivederci? Per arricchire la nostra Durante gli incontri,
vita di giovani adulti sentiamo il bisogno di un luogo per adottiamo il metodo
la formazione personale e di farci compagni di strada gli proposto dallAzione
uni per gli altri, da amici nella fede. Cattolica, quello che si basa
Gi durante lestate, con gratitudine per il dono ricevuto, sulla dinamica racconti di
abbiamo preso in mano il percorso formativo rivolto a vita - ascolto della parola di
gruppi di adulti proposto dallAzione Dio che illumina - esercizi
Cattolica Italiana per il 2017/2018. Il di cambiamento di vita. Si tratta di un aiuto concreto per Chi cerca quello che noi abbiamo trovato o
titolo della guida che lo presenta - vedere e leggere le nostre vite come luogo teologico, in semplicemente chi curioso di sperimentare questo
Attraverso (editrice Ave, 2017) - cui Dio presente e si rivela. La Parola di Dio, che laboratorio della fede, non esiti ad unirsi al nostro
richiama litinerario che stiamo ascoltiamo e preghiamo assieme, diventa per noi un cammino, in qualsiasi momento:
compiendo lungo i luoghi realmente alfabeto per leggere la nostra vita e interpretarla come Sabato 16 dicembre, ore 18, parrocchia di Pievesestina.
attraversati da Ges (il tempio, la storia di salvezza. Viviamo questi nostri appuntamenti, Sabato 17 febbraio, ore 18, parrocchia di Case Finali.
citt, la casa, la strada, la tomba quindi, come un allenamento di gruppo alla vita spirituale Sabato 17 marzo, ore 18, parrocchia di Martorano. Sabato
vuota). Questo viaggio sulle orme del e relazionale: non troviamo ricette da seguire, ma ci 19 maggio, ore 18, parrocchia dellOsservanza.
Signore lo caliamo, poi, coi nostri aiutiamo a sviluppare una coscienza abitata dalla fede, Per informazioni: Francesca Santerini,
racconti di vita nella concretezza del con cui guardare le nostre vite e affrontare le scelte f.santerini@libero.it
qui e ora, per ricordarci che nella quotidiane. Il gruppo AGGA di Ac

CLICCA E LEGGI per restare informato sul mondo associativo Ac


Le riviste Ave dedicate ai tre settori (Ragazzi per lAcr, Graffiti per lAcg e Segno per
gli adulti) sono tutte leggibili on line o scaricabili come pdf.
Basta accedere al sito della rivista che ti interessa e registrarsi.
Ecco i link: ragazzi.azionecattolica.it; graffiti.azionecattolica.it; segno.azionecattolica.it.
Hai uno smartphone o un tablet? Puoi aprire lo store del tuo dispositivo e
scaricare la app della rivista. Clicca il numero che non hai ancora aperto buona lettura!
PropostAc Gioved 30 novembre 2017 III

Un cristianesimo giornate di Cagliari stato quello del


lavoro che vogliamo, declinato nei
quattro aggettivi che papa Francesco ha
voluto indicare nella esortazione
sviluppo non aiuta a risolvere il problema
della povert nelle sue forme differenti,
una ferita alla dignit umana che va
curata e risanata. Se la nostra diocesi

impegnato nella politica apostolica Evangelii gaudium al numero


192 per descrivere le condizioni attraverso
le quali il lavoro pu diventare lattivit
nella quale lessere umano esprime e
accresce la dignit della propria vita:
costituir un gruppo di collegamento tra
cattolici impegnati in politica
riprendendo le proposte di questa
Settimana servir lapporto di laici
competenti e impegnati con grande
Dalla 48esima Settimana sociale di Cagliari arriva linvito libero, creativo, partecipativo e solidale. disponibilit secondo lo spirito della
Limmagine uscita da Cagliari quella di Evangelii Gaudium. La nostra societ non
a portare vento di novit nel mondo amministrativo locale cattolici italiani che non sognano sembra ascoltare la voce dei cristiani sul
limpossibile e lirrealizzabile, ma capitalismo perch il capitalismo

S
i da poco conclusa la 48 partendo dalle buone pratiche sparse diventato esso stesso una religione. Per
Settimana Sociale dei sul territorio vogliono essere presenti e questo, nonostante la disattenzione di
cattolici italiani che attivi per generare creativit attraverso media che vedono sempre pi a stento e
questanno si tenuta a lavoro e attraverso imprese virtuose che sempre pi parzialmente il Paese reale, i
Cagliari. Appuntamento fisso non hanno come fine ultimo il puro cattolici devono continuare a
della Chiesa italiana, a cadenza profitto economico fine a se stesso, ma occuparsene perch, come diceva Paolo
pluriennale, le Settimane Sociali semmai sono fonte positiva di ricchezza VI, se il mondo si sente straniero al
sono state sempre pensate condivisa ed inclusiva per tutti, in cristianesimo, il cristianesimo non si
come incontri per far conoscere particolare gli scartati. sente straniero al mondo.
ai cattolici il vero messaggio E noi di Ac cosa centriamo con la Per approfondire i contenuti andate su
sociale cristiano. Settimana Sociale? Non possiamo www.settimanesociali.it.
Il tema su cui i mille delegati si chiedere la novit alla politica se non la Buon lavoro!
sono confrontati nellarco delle viviamo prima noi. Lattuale modello di William Casanova

018
Adesione 2 Lesperienza
il Focus di Gambettola-Bulgarn

Tanta benzina nel motore


per ripartire con gioia
I giovani e giovanissimi
P
er lanciare ufficialmente la campagna
adesione 2018, abbiamo deciso di
intervistare lAzione Cattolica della raccontano quanto bello
parrocchia di Gambettola che, dopo qualche anno continuare a riconoscersi
di difficolt organizzative, lo scorso anno ripartita
con tanta benzina nel motore pronta e carica per in unassociazione viva.
affrontare il nuovo triennio che abbiamo davanti. Coinvolgendo
Abbiamo raccolto le parole del presidente
parrocchiale Emanuele Zanotti, degli educatori Acr tutti i settori
e del gruppo giovani e giovanissimi.
prendendo cura di quasi 50 ragazzi che hanno iniziato fotografia, ci immaginiamo una cornice di Instagram in
Lo scorso anno avete deciso di ripartire da zero. Cosa lanno associativo. In Acg, invece, sono 5 gli educatori cui accogliere tutti: un adultissimo, un babbo o una
successo? che, insieme a don Zim, stanno seguendo un gruppo di mamma, un giovane educatore, un ragazzo delle
Lanno scorso siamo partiti con qualche settimana di circa 25 ragazzi delle superiori. Un nucleo di una decina superiori e uno dellAcr.
ritardo. Abbiamo avuto alcune difficolt nel rinnovo delle di adulti, che ha voluto mantenere viva lassociazione di
cariche e questo imprevisto aveva inizialmente portato Bulgarn, si unisce ai numerosi adulti di Gambettola in Cosa consigliate alle realt parrocchiali in cui difficile
un po di scoramento, tanto che avevamo pensato di occasione degli eventi unitari. portare avanti la vita dellassociazione?
prenderci un anno di pausa per organizzarci. Poi per ha Consigliamo di ripartire dai settori in cui si pi forti.
prevalso la voglia di partecipare a pieno allassemblea Cosa significa aderire allAzione Cattolica? Nella nostra esperienza, nel momento in cui gli adulti si
diocesana, e cos noi giovani abbiamo preso in mano le Educatori Acg: Significa condividere unesperienza con sono ritrovati a essere un po affaticati dopo tanti anni di
sorti dellassociazione. persone di tutte le et, pi piccole e pi grandi di noi. servizio, abbiamo deciso di (per usare unespressione
Unesperienza che condivisa prima in parrocchia, poi in tipica del mondo calcistico) puntare sui giovani. Abbiamo
Come siete organizzati nei diversi settori? diocesi e metaforicamente con lAzione Cattolica sparsa affidato gli incarichi ad alcuni ma ci siamo anche detti
La nostra associazione comprende da qualche anno le in tutto il mondo. che, al di l del nome del presidente o del responsabile di
parrocchie di Gambettola e Bulgarn. Le attivit per i pi settore, tutti ci saremmo sostenuti e aiutati nelle attivit,
giovani (Acr, Acg e giovani) si svolgono a Gambettola. Unimmagine per rappresentare lappartenenza allAzio- nel servizio da educatore, nella partecipazione alle
LAcr coinvolge i ragazzi nel post cresima, negli ultimi due ne Cattolica... proposte diocesane.
anni delle medie, con dieci educatori che si stanno Gruppo Acr: Visto che questanno il tema dellAcr la Giacomo Battistini

FOCUS PROGETTO FORMATIVO


E il sogno diverr vita. Loriginalit della proposta Ac
Cantiere aperto per la crescita nella fede
limmagine continua il capitolo secondo lessenziale di metodo. Il compito degli educatori,
del cantiere del cristianesimo: il mistero di Ges come dei responsabili e degli assistenti in
aperto, dove senso, via e meta della vita cristiana. ordine alla formazione il tema del
il fascino Perch sia formato Cristo in voi, infatti, settimo capitolo: principalmente
della meta il titolo dellintera proposta. attraverso di loro che prende risalto
rende Il terzo capitolo mette in evidenza le loriginalit della proposta formativa
agevole caratteristiche dellattualit che dellAzione Cattolica e ognuno trova
anche la maggiormente influiscono un accompagnamento per la propria
fatica del nellazione educativa e chiedono di crescita nella fede.
costruire reinterpretare in chiave missionaria lintera Guai per a pensare che il progetto
on questo numero di insieme il nuovo. La formazione un esistenza credente: il pluralismo, formativo sia un libro, n una serie di

C PropostAc nizia un
approfondimento sul Percorso
Formativo di Ac, per conoscere e
appassionarsi allo strumento con cui
processo che si costruisce giorno dopo
giorno.
Le pagine del Progetto percorrono la
mappa per raggiungere questa meta.
la precariet esistenziale,
lesigenza di unappropriazione personale
della fede.
Nel quarto capitolo, invece, si presenta la
riunioni e incontri. Limmagine pi
usata semmai quella del
laboratorio, dove si sperimenta, si
ricerca, si accetta il rischio del
lAzione Cattolica nazionale ha Dopo unintroduzione sul rapporto tra le meta della formazione dellAc: promuovere cambiamento. Senza mettersi
sognato il futuro presente caratteristiche dellAc e il tipo di personalit di laici cristiani testimoni almeno un po in discussione, infatti,
dellassociazione. #futuropresente. formazione che essa promuove, delloriginalit della vita secondo il non c possibilit di crescere,
il primo capitolo fa emergere Vangelo. qualunque sia let o la condizione di
E il sogno diverr vita. Le ultime unidea di formazione come esperienza I capitoli quinto e sesto sono dedicati vita.
parole del Progetto formativo che si basa sul dinamismo interiore della agli itinerari formativi che danno forma alla Continua
disegnano lAzione Cattolica con persona. Il cuore di tale proposta proposta associativa e alle principali scelte Ernesto Diaco
IV Gioved 30 novembre 2017 PropostAc

Consigli per la lettura 2 GIORNI EDUCATORI ACR E ACG. Le storie e le figure che hanno fatto lAzione Cattolica
IL GRUPPO EDUCATORI ALLA DUE GIORNI A RIMINI, L11 E 12 NOVEMBRE SCORSI
I cammini formativi
dellanno associativo pi in difficolt il
nostro sostegno,
Anche per lanno associativo appena ini- proprio come fa Dio
ziato, lAzione Cattolica propone gli itine- con ognuno di noi.
rari formativi per accompagnare la Un verbo ricco di
formazione dei ragazzi, giovanissimi, gio- significati, specie in
vani e adulti nel corso di tutto lanno. questo anno che ci ha
Il termine itinerario richiama lidea del portato a festeggiare i
viaggio Gli itinerari formativi dellAc 150 anni della nostra
hanno alcune caratteristiche ben precise: associazione. Proprio
sono qualificati dal fatto che avvengono per non dimenticarci
dentro unesperienza associativa e trag- limportanza del
gono vantaggio dalla scelta di essere in- compito che spetta a
sieme, tipica di unassociazione. Sono ogni aderente, il
itinerari che hanno nella coscienza di ogni nuovo laboratorio
singola persona il luogo della sintesi, del- della formazione,
lunit, dellintegrazione. Per questo pos- formatosi in questi
sono assumere la molteplicit delle
situazioni di vita e di fede di ciascuno ed
essere essi stessi multiformi.
Il percorso degli adulti, questanno, invita a
Custodire e custodirsi mesi, ha preparato un bellissimo
laboratorio per ripercorrere tutta la
storia e le figure che pi si sono spese
per fare in modo che lAzione Cattolica
metterci alla sequela di Ges che, come
noi, attraversa luoghi, incontra persone e
da queste si lascia attraversare. Si lascia
provocare, toccare, cambiare. Proprio per
per relazioni concrete diventasse quel punto di riferimento
laico che ancora oggi trascina tantissimi
cristiani sulle orme di Ges.
Dobbiamo ricordarci sempre i tre punti
cardine alla base del sogno di Mario Fani
questo il titolo della guida Attraverso:

U
n weekend diverso allinsegna scelta non causale dato che questo il e Giovanni Acquaderni: preghiera,
una guida che vuole offrire al gruppo delle relazioni, non quelle virtuali primo verbo che si affronta negli azione e sacrificio devono
adulti di Ac e a chiunque sceglier di farsi ma quelle reali, quelle concrete orientamenti redatti dalla presidenza accompagnarci nella nostra vita
accompagnare da questo sussidio, un per- che si possono toccare con mano. nazionale per il nuovo triennio associativa al pari delle tre parole che
corso dentro i luoghi che ci parlano di Van- La due giorni vissuta presso i Salesiani a 2017/2020. papa Francesco ci ha affidato nel 2014:
gelo, come la citt, la strada, il tempio Rimini stata un vero e proprio Una custodia prima di tutti verso se rimanere, andare e gioire. Solo
Il titolo del cammino formativo per i toccasana che ha permesso a ogni stessi, per far s che ognuno possa volersi mettendo in atto questi verbi anche al di
gruppi giovani Tutto ci che hai. Il sus- educatore di staccare la spina dalla vita bene e possa trovarsi a proprio agio nelle fuori della sfera religiosa possiamo
sidio rinnovato il frutto del lavoro di una frenetica di tutti i giorni e ricaricare le scelte che tutti i giorni siamo chiamati a davvero diventare custodi di noi stessi e
commissione di educatori di Ac prove- pile grazie a quel caricabatteria speciale compire, specie quelle che vedono degli altri, con un occhio sempre attento
nienti da diverse Diocesi italiane che, in- che lAc. protagonisti i cristiani; ma anche una e vigile a quella seconda famiglia
sieme ai consiglieri nazionali e allequipe Il tema che ha accompagnato i vari custodia verso gli altri trovando la forza chiamata Ac.
nazionale del Settore Giovani, hanno scelto laboratori era la parola custodire; una di fare quel passo per far sentire a chi Giacomo Battistini
di dedicare ai giovani parte del proprio
tempo e delle proprie energie per assolvere
al compito non semplice di redigere la
nuova Guida giovani. Il titolo stesso
suona come domanda e monito a donare
non il superfluo, non ci che da scartare,
Sabato 18 e domenica 19 novembre 2017 presso il collegio Emiliani di Fognano di Brisighella

Adulti in ascolto... del silenzio


ma tutta la propria vita. Scommettere per
intero, giocarsi tutto sulla promessa di non
essere soli, ma sempre accompagnati dal-
laltro e dallAlto.
Il percorso per il nuovo associativo dei gio-

N
vanissimi intitolato Motore di ricerca e ella splendida cornice della
valle del fiume Lamone
anche per il gruppo giovanissimi il per-
colorata dautunno, oltre
corso guidato dallicona evangelica della
centocinquanta adulti, provenienti
vedova al tempio. Cosa spinge una persona da cinque diocesi della Romagna e
a donare tutto ci che ha, senza preoccu- da quella di San Marino-
parsi delle conseguenze? Cosa porta a Montefeltro, si sono ritrovati
unazione cos estrema? Cosa permette di assieme per una due giorni in
donare tempo, energie, idee, risorse, com- preparazione dellAvvento. Come
piendo sicuramente alcune rinunce, se Adulti di Cesena-Sarsina ci siamo
non la passione per qualcosa o qualcuno? lasciati coinvolgere con curiosit e
Queste le domande che fanno da filo con- cuore aperto alla novit in questa
duttore allanno associativo dei giovanis- esperienza ampiamente
simi: una passione che coinvolge la consolidata per altre diocesi
persona in una prospettiva di vita piena. romagnole ed stato amore a
LAzione Cattolica dei Ragazzi intraprende prima vista.
il nuovo anno con lo slogan Pronti a scat- Monsignor Gualtiero Sigismondi,
tare. Seguire Ges significa fare espe- assistente generale di Azione
rienza di Lui, percorrere la strada della Cattolica, ci ha parlato di silenzio
sequela non come una proposta culturale, con la stessa passione con cui
ma come una scelta che riguarda lintera
esistenza. Per i bambini e i ragazzi, seguire siamo soliti riempire di parole ogni fessura delle
il Signore vuol dire imparare ad ascoltare nostre giornate. Silenzio ossigeno dello spirito,
la sua Parola, osservare gli scatti fotogra- silenzio spazio di (ri)unificazione interiore, silenzio
fici che il Vangelo fornisce circa gesti e le dimensione teologica perch il Dio della
azioni che Ges ha compiuto nei luoghi in rivelazione biblica parla anche senza parole,
cui ha camminato, parlato, agito, per poter silenzio condizione per accogliere la Parola di Dio.
scegliere, cos, se desiderano somigliare a Chiediamoci se il nostro parlare vero, necessario,
Lui, diventare suoi discepoli e apostoli di gentile e facciamo silenzio la mattina presto,
perch Dio deve avere la prima Parola e facciamo
gioia.
silenzio prima di coricarci, perch lultima Parola
Perci buon anno associativo a tutti!
appartiene a Dio (Dietrich Bonhoeffer).
Ivan Fusconi Francesca Santerini
Per informazioni 347 3663169, ivan.fu-
sconi@gmail.com

A CASE FINALI I prossimi appuntamenti di Ac


LA FESTA DEL CIAO
Domenica 29 ottobre nella parrocchia di Sabato 2 dicembre, ore 21: Veglia di Avvento a Santa Maria
Case Finali si tenuta l'annuale Festa del Goretti
Ciao Acr. 250 ragazzi con i loro educatori Domenica 3 dicembre: OrientMsac per la terza media
si sono ritrovati tutti insieme per conclu- Sabato 16 dicembre, ore 18: Incontro Agga a Pievesestina.
dere in bellezza il Mese del Ciao, primo
periodo del loro cammino annuale. La Domenica 17 dicembre, ore 18: Amori in corso a San-
giornata iniziata con l'animazione tEgidio.
della sempre coinvolgente ACR-Band, 27-29 dicembre. Tre giorni Acg a Fognano e Tre giorni Acr
per proseguire con un grande gioco a a Cesenatico.
squadre e la Messa presieduta da don Sabato 13 e domenica 14 gennaio. Due giorni famiglie e
Gilberto Gasperoni. La giornata si con- adulti a San Mauro Mare.
clusa in allegria con un grande pic-nic Domenica 21 gennaio, ore 18: Amori in corso a SantEgidio.
allaperto e i saluti finali. Sabato 27 gennaio, ore 21: Veglia alla Pace.

Daniele Toni
Valle del Savio Gioved 30 novembre 2017 11

Sacerdoti
Un nuovo prete
Lorizzonte del Cammino
a Gualdo
e Bacciolino
il turismo slow
I
l turismo slow sia lorizzonte dei Cammini. successo trova
quanto emerso dalla tavola rotonda del 24 nellItalia una delle
abato prossimo alle 18 a novembre che ha visto riuniti nella Sala consigliare mete preferite.
S Gualdo il vescovo Douglas
celebrer la Messa e
del Comune di Cesena, lassociazione del Cammino di
San Vicinio e tutti i soci fondatori, i comuni attraversati
Turismo slow - ha
rimarcato Lia
presenter alle comunit di dal Cammino, il Gal LAltra Romagna, il Gal Valli Montalti - significa
Gualdo e Bacciolino don Marecchia e Conca e lApt Emilia Romagna. Una sorta assaporare la natura,
Maurizio Colbacchini. di giornata rifondativa del Cammino resa possibile i borghi storici, la
Il vescovo lha incaricato di grazie allassessore al Turismo del Comune di Cesena ricchezza gastronomica, lospitalit
svolgere il ministero Christian Castorri che ha sollecitato la presentazione della nostra Regione. E da questo
parrocchiale a servizio delle
due frazioni di Roncofreddo e
dei nuovi progetti per il breve-medio termine.
LAtlante digitale dei Cammini presentato pochi giorni
punto di vista lAppennino ha tutte le
carte in regola. In Cammino
Mercato Saraceno. fa dal Mibact conta 41 Cammini dItalia, fra i quali ben Cos come i progetti presentati dalla
Domenica scorsa, 26 11 in Emilia-Romagna. Tra questi la Via Romea presidente dellAssociazione, Cristina
novembre, padre Francesco
Giuliani ha salutato le
Germanica e il Cammino di San Vicinio che dora in poi
saranno chiamati a fare sempre pi rete.
Santucci, che guardano al 2018, anno
del cibo italiano, e al 2019, anno del
Pellegrina
comunit di Gualdo e
Bacciolino.
Questo linvito della consigliera regionale Lia Montalti
e della senatrice Mara Valdinosi, presenti alla tavola
turismo slow.
In chiusura lo sprone della senatrice
Da Oslo a Roma, via Bagno
Si trasferisce a Roma, rotonda. Gli stessi Gal, ha indicato Bruno Biserni, Mara Valdinosi a presentare in Senato La prima donna che
chiamato dallIstituto direttore del Gal LAltra Romagna, devono progetti forti per i prossimi due anni. va da sola da Oslo a
missioni Consolata a cui coordinarsi. Sicuramente - risponde lassociazione Roma,
appartiene. La grande opportunit di sviluppo dei territori passa - i Cammini non perderanno questa naturalmente a
proprio dai Cammini, via del turismo sostenibile il cui occasione. piedi, ha fatto
tappa a Bagno di
Romagna domenica
scorsa, dopo essere
A Sarsina il Capodanno in piazza PIAZZA
DI SARSINA
incappata in una
bella nevicata
lungo tutta la
come sognava Luigino Mengaccini salita del Passo del
Carnaio, venendo
da Santa Soa.

In Valsavio Sottolinea con


orgoglio il suo
primato Synnove Skaksrud, (nella foto) 67
anni, pensionata da luglio e dal 18 luglio in

tira aria di festa


cammino per i circa 3.000 chilometri che
separano Oslo da Roma.
Dopo 40 anni di lavoro come infermiera in un
reparto di psichiatria, in luglio andata in
pensione, e subito ne ha approttato per
ol mese di dicembre entriamo di Sarsina al Teatro Silvio Pellico realizzare un desiderio.

C nellatmosfera natalizia; borghi e


paesi si addobbano, si accendono le
luminarie e la festa comincia.
esegue il suo concerto natalizio.
Ma il clou rappresentato dal
Capodanno in piazza Plauto,
Non avevo fatto molte camminate prima,
adesso ho tempo per girovagare - dice grazie al
traduttore digitale -. Nel 2013 ho percorso gli
Per le feste 2018 Sarsina lancia il suo preceduto dalla cena in prima ultimi 200 chilometri del Cammino di
Capodanno in Piazza, lunico per i serata nei ristoranti locali; e poi musica, Garibaldi di San Piero, ma entra nel vivo Santiago.
comuni della valle a far concorrenza coi bollicine e spettacolo pirotecnico. l8 dicembre, col Presepe vivente ad Lunica parola di italiano che le rimasta
pi rinomati capodanni in piazza della Lidea stata del defunto sindaco Luigino Acquapartita e linaugurazione della impressa, in quasi due mesi di percorso in
Riviera. Mengaccini, che aveva cominciato a darsi Loggetta di Babbo Natale e dei Punti Italia, complimenti, la parola che
Solo a Mercato Saraceno, diversi anni fa, da fare per lorganizzazione, e la Giunta Favola a Bagno di Romagna. praticamente tutti le rivolgono appena
vi era stata una manifestazione in piazza ha voluto portarla a compimento, con la Nelle giornate del 9, 16 e 30 dicembre e capiscono cosa stia facendo.
la notte di Capodanno. collaborazione della Pro Loco. poi il 5 gennaio 2018 sono previsti Luned ripartita da Bagno di Romagna per
Anche Bagno di Romagna pronta, tra LAmministrazione comunale - lattivit di laboratori creativi per raggiungere Passo Serra e poi La Verna, e cos
mercatini, favole itineranti e presepi; e conferma il vicesindaco Gianluca Suzzi - bambini con Un Natale da favola presso ha aggiunto altri termini italiani al suo scarno
soprattutto ritorna il Trenino di Natale, il unitamente alla Pro Loco, e daccordo la Loggetta Lippi; il 9, 10, 17 e 26 vocabolario, come affascinante panorama.
simpatico collegamento tra Bagno di con i familiari, ha deciso di dare seguito dicembre e il primo giorno dellanno E la giornata, limpida e tersa, con monti, boschi
Romagna e San Piero in funzione dal 23 alla volont del sindaco Mengaccini di nuovo si svolger il Mercatino di Natale; e neve illuminati dal sole, stata veramente
dicembre al 7 gennaio. fare il Capodanno in piazza, iniziativa per nelle date del 10, 17, 26 e 31 dicembre e 7 very good, anche se dopo otto ore di cammino
Tante le iniziative in tutti i paesi. la quale tanto aveva lavorato nel cercare gennaio in programma La Favola ginocchia e schiena si sono fatte sentire.
A Sarsina il SarsiNatale comincia l8 sponsor e per programmare la serata. itinerante, con animazione e racconti Con la scorta di due camminatori sampierani,
dicembre, con laccensione ufficiale delle Levento prevede musica in piazza dalle lungo le vie del borgo. Aida Andrucci e Gilberto Batani, e con
luminarie alle 17,45 e la festa insieme alla 22,30 con i Marg 80, in collaborazione Il 6 gennaio Befane in Piazza, con lassociazione Acli Altra Terra ad occuparsi di
Banda Citt di Sarsina e al coro dei con Radio Studio Delta. mercatino dal mattino e con le Befane trasporto zaino e recupero accompagnatori, gli
bambini della parrocchia; vin brul e Alle 24 in programma il classico che arrivano alle 15 con gli asinelli. amici della Via Romea sono stati pronti a
panettone per tutti. brindisi col botto, con bollicine e fuochi Il 9 dicembre alle 17 a Poggio la Lastra si supportare la pellegrina.
Domenica 17 Comune e Consulta delle pirotecnici. accende il Presepe presso il centro Il suo viaggio, con foto, descritto anche nel
Donne propongono un Pronti per il Il lungo Natale del Comune di Bagno di abitato, e poi Concerto di Natale, Messa e blog www.dengladevandrer.net (che in italiano
selfie, con un red carpet Romagna comincia col teatro per le cena su prenotazione. signica passeggiate felici).
spumeggiante!!! e alle 17 la Banda Citt famiglie domenica 3 dicembre al Teatro Alberto Merendi Al.Me.

Ponte Giorgi
Gioved 7 dicembre
TOMBOLONE PONTE GIORGI
ricchi premi e sorprese per grandi e piccini.
Due tombole durante la serata. necessaria
la prenotazione cena (tel. 0547 96581);
la partecipazione alla tombola ammessa solo
a chi prenota il tavolo per cena.
Prossime tombole
sabato 23 dicembre e venerd 5 gennaio

Piatti tipici romagnoli, accompagnati da Venerd 15 dicembre, ore 20,30


pizzichi di novit e voglia di scoprire sapori BACCAL
particolari. Pasta fatta in casa e dolci Men completo: 26 euro (vino escluso)
secondo le ricette delle nostre nonne

Ristorante Albergo Bar


47020 Cella di Mercato Saraceno (Fc)
Tel. 0547 96581-96563 - fax 0547 96636
pontegiorgi2004@libero.it Facebook: Pontegiorgi Risto
12 Gioved 30 novembre 2017 Vita della Chiesa

L VENERD 8 DICEMBRE LA CHIESA CELEBRA LA SOLENNIT DELLIMMACOLATA CONCEZIONE


8 dicembre la Chiesa
celebra la festa
dellImmacolata
Concezione di Maria. Tra tutte
le donne, Dio ha scelto proprio
Maria di Nazareth per la sua
Tra tutte le donne, Dio ha scelto Maria
umilt, come Madre del suo
Figlio. Ella veramente, come la
chiama Dante, "figlia del tuo
come madre di suo figlio per la sua umanit
Figlio". Langelo mandato da Dio che avrebbe schiacciato il capo in cui la Beata Vergine si avvenuta sotto il segno
apparve a Maria e le disse: al serpente tentatore. Ella ha definisce Immacolata. A Parigi, il dellImmacolata. Dopo la
"Rallegrati, piena di grazia, il riportato sulla terra lamore 27 novembre 1830, quindi 24 proclamazione del dogma, fu
Signore con te" (Lc 1,38). scomparso dopo il peccato anni prima della definizione del fatta erigere in piazza di Spagna,
LImmacolata qui, piena di originale. Papa Pio IX l8 dogma, la Madonna appare a a Roma, una statua della
grazia, scolpita nella sua dicembre 1854 con la bolla santa Caterina Labour. Intorno Madonna Immacolata, e cos fu
pienezza misteriosa di elezione Ineffabilis Deus, proclam "la alla sua figura compaiono fatto in tante altre piazze dItalia
divina, di predestinazione donna vestita di sole", esente dal queste parole a forma di arco: e dellEuropa.
eterna. Ella rispose: "Eccomi, peccato originale fin dal primo "O Maria concepita senza Benedetto XVI, spiegando il
sono la serva del Signore, istante della sua concezione, peccato, prega per noi che significato della festa
avvenga di me quello che hai cio Immacolata. stato infatti ricorriamo a Te". A Fatima, dellImmacolata, disse: "Piena
detto". Maria d il suo assenso a Lourdes che, nellormai mentre la societ era in una di grazia tu sei Maria! S! Perch,
allangelo annunziante con lontano 1858, alla ragazzina crescente crisi di fede, la come scrive il sommo poeta
molta umilt. La liturgia saluta Bernadette che ripetutamente le Madonna porta parole di Dante, per noi mortali tu sei
Maria con le parole che il chiedeva chi fosse, la Santa speranza, una richiesta di fonte viva di speranza "se di
sommo poeta Dante pone in Vergine ha infine rivelato: "Io conversione e soprattutto speranza fontana vivace".E
bocca a san Bernardo: "Umile e sono lImmacolata Concezione", promise una grande vittoria: termina chiedendo con fiducia il
alta pi che creatura", perch la confermando cos la verit del "Alla fine il mio Cuore suo aiuto: "O Maria, concepita
pi umile di tutte le creature, dogma, proclamato dal papa Pio Immacolato trionfer". La sua senza peccato, prega per noi che
preannunziata da Dio nel IX quattro anni prima. promessa si avverata, perch ricorriamo a Te".
Paradiso terrestre come colei Ma Lourdes non il primo caso la rinascita cattolica in Europa Secondo Zanelli IMMACOLATA CONCEZIONE

Messaggio per la Giornata mondiale della pace (1 gennaio 2018)


seminano violenza,

Chi fomenta la paura discriminazione razziale


e xenofobia, che sono
fonte di grande
preoccupazione per tutti

contro i migranti coloro che hanno a


cuore la tutela di ogni
essere umano". Papa
Francesco punta il dito

semina discriminazione su una "retorica",


"largamente diffusa" in
molti Paesi di
destinazione, "che
enfatizza i rischi per la
centrato sul temaMigranti e rifugiati: uomini e donne
I
migranti e i rifugiati sono sicurezza nazionale o
"uomini e donne in cerca di in cerca di paceil Messaggio del Papa per la Giornata lonere dellaccoglienza
pace". Perci i cittadini nei Paesi mondiale della pace che si celebrer, come ogni anno, il dei nuovi arrivati,
(FOTO SICILIANI-GENNARI/SIR)
di destinazione e i governanti sono 1 gennaio. Papa Francesco ricorda gli oltre 250 milioni disprezzando cos la
invitati a praticare "la virt della dignit umana che si
prudenza" per "accogliere, di migranti nel mondo, dei quali 22 milioni e mezzo sono deve riconoscere a tutti, in quanto figli e figlie di Dio".
promuovere, proteggere e integrare" rifugiati.Tutti alla ricerca diun luogo dove vivere in pace affrontare reticolati e muri Citando san Giovanni Paolo II quando parlava dei
i migranti e rifugiati, "stabilendo a causa di guerra, fame,discriminazioni, persecuzioni, innalzati per tenerli profughi tra le conseguenze di "una interminabile e
misure pratiche", "nei limiti povert e degrado ambientale lontani dalla meta". "Ci orrenda sequela di guerre, di conflitti, di genocidi, di
consentiti dal bene rettamente sar molto da fare prima pulizie etniche", che avevano segnato il XX secolo, il
inteso". questo, in sintesi, linvito di papa Francesco che i nostri fratelli e le nostre sorelle possano tornare a Papa fa notare che nemmeno il XXI secolo "ha finora
contenuto nel Messaggio diffuso la scorsa settimana per vivere in pace in una casa sicura - afferma -. Accogliere registrato una vera svolta: i conflitti armati e le altre forme
la Giornata mondiale della pace che si celebra il 1 laltro richiede un impegno concreto, una catena di aiuti e di violenza organizzata continuano a provocare
gennaio, intitolato questanno "Migranti e rifugiati: di benevolenza, unattenzione vigilante e comprensiva, la spostamenti di popolazione allinterno dei confini
uomini e donne in cerca di pace". Il Papa mette in guardia gestione responsabile di nuove situazioni complesse che, nazionali e oltre". "Tutti gli elementi di cui dispone la
contro la "retorica" di chi "fomenta la paura dei migranti a volte, si aggiungono ad altri e numerosi problemi gi comunit internazionale indicano che le migrazioni
a fini politici" seminando "violenza, discriminazione esistenti, nonch delle risorse che sono sempre limitate". globali continueranno a segnare il nostro futuro -
razziale e xenofobia", ed esorta le nazioni ad approvare i Da qui linvito ai governanti perch agiscano "nei limiti sottolinea -. Alcuni le considerano una minaccia. Io,
patti globali Onu per migrazioni sicure e per i rifugiati di consentiti dal bene comune rettamente inteso, [per] invece, vi invito a guardarle con uno sguardo carico di
cui si discuter nel 2018. Il Messaggio stato presentato il permettere quellinserimento". fiducia, come opportunit per costruire un futuro di
24 novembre in Sala Stampa vaticana. "Essi hanno una precisa responsabilit verso le proprie pace". Il Papa fa notare che i migranti e rifugiati portano
comunit - sottolinea papa Francesco -, delle quali con s "un carico di coraggio, capacit, energie e
"La pace aspirazione profonda di tutti". La pace, scrive devono assicurarne i giusti diritti e lo sviluppo armonico, aspirazioni, oltre ai tesori delle loro culture native", perci
papa Francesco, " unaspirazione profonda di tutte le per non essere come il costruttore stolto che fece male i "arricchiscono la vita delle nazioni che li accolgono". Si
persone e di tutti i popoli, soprattutto di quanti pi calcoli e non riusc a completare la torre che aveva possono quindi trasformare "in cantieri di pace le nostre
duramente ne patiscono la mancanza". Per trovare un cominciato a edificare". citt, spesso divise e polarizzate da conflitti che
luogo di pace, ricorda, "molti di loro sono disposti a No a "retorica" di chi "fomenta la paura dei migranti a fini riguardano proprio la presenza di migranti e rifugiati".
rischiare la vita in un viaggio che in gran parte dei casi politici". "Quanti fomentano la paura nei confronti dei Patrizia Caiffa
lungo e pericoloso, a subire fatiche e sofferenze, ad migranti, magari a fini politici, anzich costruire la pace,
Attualit Gioved 30 novembre 2017 13

Oggi il 36% della popolazione libanese vive con meno di due dollari al giorno.
Sono circa 1,8 milioni i siriani giunti nel Paese dei Cedri dallo scoppio della guerra

Il Libano accogliente e povero


L
ibano, un Paese accogliente e UN PAESE
generoso che sta pagando a ACCOGLIENTE programma di solidariet
caro prezzo la sua generosit. E GENEROSO destinato ai siriani vada ai libanesi
Ne risentiamo in termini di CHE STA PA- quindi alla comunit ospitante.
GANDO A
infrastrutture, lavoro, servizi e welfare. CARO PREZZO Unistanza che dovr essere
Oggi il 36 per cento della popolazione LA SUA GENE- presentata ai donors. Nel caso
libanese vive sotto la soglia di povert, ROSIT. NE venisse accettata finanziare
con meno di due dollari al giorno. RISENTIAMO progetti di sviluppo per la
Il 60 per cento di questo 36 per cento IN TERMINI DI comunit locale diventerebbe pi
composto da giovani di et compresa INFRASTRUT- facile e la popolazione, specie dei
TURE, LA-
tra i 16 e 27 anni. Crescono i VORO, villaggi, sar spinta a restare, dice
disoccupati tra i libanesi a vantaggio SERVIZI E padre Karam. Cosa che non
dei rifugiati siriani che lavorano in WELFARE. accade oggi. Ai nostri centri di
nero, senza tutele e senza aggravio di PADRE PAUL ascolto, infatti, sono sempre di pi
tasse. KARAM i libanesi che vengono a chiedere
(FOTO SIR) aiuto di ogni tipo, pagamenti
Beirut bollette, cibo, vestiario, e anche
una disamina che va dritta al cuore visite mediche. Le richieste sono
del problema quella che padre Paul praticamente raddoppiate in ogni
Karam, presidente della Caritas Centro. In collaborazione con
Libano, traccia della situazione nel Caritas straniere abbiamo attivato
Paese del Cedri, dove dal 2011, anno delle cliniche mobili che servono
di inizio della guerra siriana, sono separatamente libanesi e siriani.
affluiti 1,2 milioni di rifugiati (dato Sono sempre pi frequenti, infatti,
Unhcr) ma sono almeno 1,8 milioni, le tensioni tra i due gruppi con i
perch vanno calcolati quelli che non primi che accusano i secondi di
vogliono essere registrati, soprattutto non pagare nessun ticket sanitario.
tra i cristiani. Ci equivale a dire che Oggi i libanesi vogliono essere
il 35 per cento della popolazione lavoro ai siriani e al centro, sempre pi spesso, di gesti di considerati alla stregua dei
libanese composto da siriani, senza criminalit e di reati gravi come furti e rapimenti. rifugiati. Una guerra tra poveri
dimenticare circa 500mila palestinesi Ma la vera bomba a orologeria per il Libano rappresentata che, per padre Karam, va
e 70mila iracheni e altre centinaia di dalla demografia che rischia di far saltare il assolutamente evitata, anche
migliaia di lavoratori stranieri. confessionalismo, sistema che premia le 18 confessioni perch a rimetterci per primi sono
presenti nel Paese e riconosciute dalla Costituzione che soprattutto i giovani che scelgono
Bomba demografica. Complice una affida a ciascuna ruoli e incarichi istituzionali, Presidenza cos di emigrare privando il Libano
frontiera porosa e scarsi controlli, della Repubblica ai cristiani, Capo del Governo ai sunniti, Quale soluzione? delle sue leve pi forti e istruite.
almeno nella fase iniziale della guerra, presidente Parlamento agli sciiti e via dicendo. Solo negli tempo di programmare il
i rifugiati sono entrati dalla Siria e oggi ultimi tre anni - secondo dati di Caritas Libano - sono nati ritorno dei siriani in patria, almeno Libano
non c una localit nel Paese dove circa 150mila bambini che non sono stati registrati n in nelle zone pacificate, sostiene Un miracolo. Come il Libano
non siano presenti con tutto il loro Libano n in Siria. Ufficialmente non esistono, non hanno padre Karam, per il quale il rientro abbia potuto fino ad oggi sostenere
carico di bisogni che rispondono al carta di identit, ma provengono da famiglie in larghissima dei rifugiati una delle risposte tutto il peso dellaccoglienza dei
nome di istruzione, lavoro, sanit, maggioranza sunnite. principali da dare per alleggerire il rifugiati si pu spiegare solo con
casa, infrastrutture. Questi nuovi nati sono destinati ad alterare i rapporti di forza carico dellaccoglienza sulle spalle un miracolo. E devo dire -
delle confessioni. dei libanesi. Si tratta - afferma - di aggiunge il presidente della Caritas
Caritas Libano Sunniti, infatti, sono anche i palestinesi che gi vivono nel un lavoro da pianificare nei - che molto aiuto arrivato dai
Non facile per un Paese di 4 milioni Paese dei cedri. prossimi anni, concertato tra libanesi della diaspora che hanno
di abitanti far fronte a queste organismi internazionali e inviato aiuti e denaro ai loro
emergenze, in particolare il lavoro che nazionali con lausilio di Ong, connazionali qui. Grazie alle loro
scarseggia per la crisi economica, i In Libano sale la tensione tra rifugiati agenzie umanitarie impegnate sul rimesse anche lo Stato rimasto in
servizi sociali ridotti allessenziale, le terreno come la stessa Caritas. piedi. Ma tutto questo sar vano se
infrastrutture divenute insufficienti siriani e libanesi. Laccoglienza diventa Questo non significa, sottolinea il non si trovano vie diplomatiche
(scuole e ospedali). Per esempio, per
permettere ai bambini siriani di
sempre pi difficile. Dalla Caritas presidente di Caritas Libano, un
passo indietro nella scelta
per dare soluzione giuste e
sostenibili ai conflitti che si
andare a scuola stata stabilita linvito a programmare il rientro dellassistenza e dellaccoglienza ai avvitano uno con laltro in questa
lapertura pomeridiana delle aule con rifugiati. Tuttaltro. Bisogna per area mediorientale. Senza pace e
un ulteriore aggravio di spese di
dei rifugiati nei loro territori di origine, dare anche spazio a quei libanesi, e giustizia - conclude - il rischio di
gestione e manutenzione scolastica. almeno in quelli pacificati e di sono tanti, che hanno bisogno di implosione di questa Regione
Crescono nel contempo anche le aiuto materiale. dietro langolo. Con effetti tragici
tensioni sociali tra libanesi e siriani, promuovere campagne di aiuto per A tale scopo la Caritas ha proposto per tutto il mondo.
questi ultimi gi accusati di rubare il i libanesi in difficolt economiche che il 30% di ogni progetto o Daniele Rocchi

il Periscopio di Zeta

La famiglia sar sempre pi marginale, i genitori di oggi sono complesso e complicato. Che spesso
pochi aiutano. E soprattutto dico che
soli di fronte a un mondo complesso e complicato. Chi li aiuta? chi amministra lo Stato ancora non ha
ben compreso la portata di queste
cifre inquietanti. Presi dal timore di
Nascite, siamo al crollo demografico Dfic o dovere affrontare la sfida alle
prossime elezioni, nessuno si

lennesimo dato allarmante sul calo demografico. Anche in queste colonne ne avventura in politiche demografiche
abbiamo scritto a volont (cfr. pag. 3). Avvenire e gli altri media cattolici ne che faranno avvertire i loro effetti solo
parlano a pi riprese da anni. Eppure non si muove nulla. Anzi, la famiglia tra qualche decennio, quando i
sempre pi tenuta sotto scacco, stretta fra infinite difficolt, quelle economiche su politici che le hanno proposte non (FOTO SIR)
tutte. avranno pi nulla da chiedere e da
Chi ha figli rischia la marginalit, se gi non tra i nuovi poveri. Eppure i figli, e pi in dire.
generale le nuove generazioni, costituiscono un patrimonio immenso su cui Ci vuole un coraggio che in Italia in questo momento nessuno possiede. Ci vuole una
investire. E ci non vale solo per le scelte personali. Dovrebbe valere per i popoli e le lungimiranza che non alle viste. Ci vuole una osservazione del mondo e della nostra bella
nazioni, se ci tengono alla propria sopravvivenza. Italia che non appannaggio di nessuno dei leader in campo in questi anni. Ci vuole
Mi riferisco ai dati diffusi marted scorso dallIstat, lIstituto centrale di statistica, e quellacume politico dei grandi statisti che non lavorano per il proprio tornaconto personale,
subito rilanciati dallAnsa. I nati nel 2016 sono stati 473.438, oltre 12 mila in meno ma si spendono per un bene comune molto pi vasto dei singoli interessi di bottega.
rispetto allanno precedente. La diminuzione supera le centomila unit se il raffronto Ci vogliono le politiche familiari, quelle che per decenni sono state invise a tanti. Ci vogliono e
viene portato con lanno 2008. E il vistoso calo, riferisce sempre lIstat, dovuto in ci vogliono robuste, di sostanza. Interventi come quelli adottati da anni in Francia e in
maggior parte alle nascite da coppie di genitori entrambi italiani. Germania. Sostegno alle madri e alle famiglie. Aiuti per i figli fino alla maggiore et. Sgravi
Matrimoni in calo e nascite a picco vanno nella stessa direzione. Il minimo si fiscali per le spese scolastiche, di educazione, di formazione. In Italia siamo ancora fermi alle
toccato nel 2014, con neanche 190 mila nozze, 57 mila in meno rispetto al 2008. Un rette delle paritarie considerate un lusso per ricchi.
vero e proprio tracollo che porta con s anche le contrazioni nelle culle che Siamo per lo pi una nazione di vecchi, fermi a consolidare i privilegi raggiunti. Cos non
rimangono irrimediabilmente vuote. arriveremo pi da nessuna parte. Spero, prima che sia troppo tardi, che qualcuno ne prenda
Che dire davanti a cifre di questo tipo? Dico che fare i genitori oggi risulta sempre pi coscienza. (998)
14 Gioved 30 novembre 2017 Solidariet

Dal 2 al 24 dicembre, a Palazzo Ghini in corso Sozzi, a Cesena, il Mercatino di solidariet. Domenica 3 dicembre, nella sala Biagio Dradi Maraldi
della Cassa di Risparmio di Cesena, asta di beneficenza

Orizzonti di solidariet
L
associazione Orizzonti di Compongono lasta, inoltre: icone
Cesena propone antiche, gioielli, ceramiche di Faenza,
nellimminenza del Natale - due tessuti ricamati, oggettistica e
iniziative di solidariet. manufatti di alto artigianato.
La tradizionale Asta di beneficenza, Il Mercatino di solidariet: a Cesena
domenica 3 dicembre alle 15,30, presso Palazzo Ghini, in corso Sozzi 39.
presso la sala Biagio Dradi Maraldi Sar aperto dal 2 al 24 dicembre. Sono
della Cassa di Risparmio di Cesena proposti in vendita oggetti di
con opere darte e oggetti artigianato e manufatti in gran parte
di alto artigianato donati da artisti realizzati da volontari di Orizzonti.
o da privati. Il ricavato delle due iniziative andr a
Saranno messe allasta opere di sostegno della Casa di Accoglienza
Leonardo Lucchi, Giovanni Cappelli, per orfani St. Marys Home
Giannetto Malmerendi, in Sierra Leone. Inoltre, verr sostenuto
Anna Cantori Malmerendi, un asilo a Qaraqosh, in Iraq,
Gaudio Serra, Luciano Paganelli, per aiutare i bambini e le famiglie
Giorgio Bedei e di altri artisti locali e che rientrano nel loro villaggio liberato
nazionali. dallIsis.

Gospel per lAbruzzo


al Santuario di Longiano
Sabato 2 dicembre alle 21 concerto del coro bologneseThe Praising Project
Gospel Ensemble. Liniziativa promossa dalla comunit dei frati minori
conventuali e dalla Caritas parrocchiale

C
oncerto di beneficenza al santuario del Santissimo Crocifisso di Longiano della provincia religiosa del Lazio che, per guerra. Questanno abbiamo scelto
sabato 2 dicembre alle 21. stare accanto alle popolazioni terremotate, di aiutare persone in difficolt nel nostro
Si esibir il coro bolognese The Praising Project Gospel Ensemble (nella foto) da un anno operano in una frazione del Paese.
diretto da Luca Crisafulli. La formazione, nata come gruppo di amici uniti dalla Fede e Comune di Amatrice in un container che La raccolta - precisa Meschiari - non si
dalla passione per la musica, ha alle spalle 17 anni di concerti, esperienze dal vivo con funge da convento. conclude con il concerto del 2 dicembre.
artisti americani e due album. Il gruppo formato da 30 elementi e il suo repertorio Si tratta della terza edizione delliniziativa Sabato 16 e domenica 17 dicembre, al
in ampia parte dedicato al gospel contemporaneo. benefica e musicale longianese. Spiega termine delle Messe celebrate in parrocchia
Levento, a offerta libera, organizzato dalla comunit dei frati minori conventuali e Stefania Meschiari, referente della Caritas e in santuario, i volontari Caritas saranno
dalla Caritas parrocchiale. I fondi raccolti saranno devoluti a una piccola impresa della locale: Nel 2015 abbiamo aiutato presenti con una vendita di torte e di
zona di Amatrice, in Abruzzo, per aiutarla a rimettersi in piedi dopo il sisma del 2016. i profughi di Arbil, nel nord dellIraq. Nel oggettistica natalizia. Inoltre sar possibile
Il progetto nato dai contatti diretti che i frati francescani della provincia di 2016 abbiamo raccolto 4.400 euro per la fare delle donazioni dirette.
santAntonio di Padova (da cui dipende la comunit longianese) hanno con quelli popolazione di Aleppo, in Siria, colpita dalla Matteo Venturi

NOTIZIARIO PENSIONATI
Diamo un taglio al silenzio a cura del Sindacato Pensionati FNP CISL
Giornata per leliminazione (tel. 0547 644611 - 0547 22803)
della violenza e per il Patronato INAS CISL
contro le donne (tel. 0547 612332) via R. Serra, 12 - Cesena
Nei giorni successivi la Giornata
Internazionale per lEliminazione
della Violenza contro le Donne (25 complice la
novembre), la Cisl conferma e scarsa Pensioni, i traguardi da raggiungere. La trattativa continua
rilancia il proprio impegno contro un informazione, la
fenomeno che, purtroppo, ha segnato paura e spesso
negativamente anche il 2017. anche la Dopo anni di politiche discriminatorie e inique nei confronti ma riteniamo comun-
Numerose le iniziative disattenzione dei pensionati, il paziente lavoro di negoziazione sindacale que fondamentale
in corso nei diversi territori, che del legislatore, con il Governo, articolato in due fasi, ha finalmente portato i non annullare il mo-
raccontano quanto la Cisl si stia come accaduto primi risultati. vimento unitario sin-
spendendo per cercare di affrontare e ad esempio di dacale dei pensionati
contrastare nel migliore dei modi le recente per lo FASE 1 COSA ABBIAMO OTTENUTO Cgil, Cisl e Uil ma, al
criticit che permangono su questo stalking con la Legge di Bilancio 2017: contempo, assumere
fronte e i pericoli che a volte riforma del 1. Cumulo non oneroso per i contributi versati presso gestioni la scelta di sospen-
rischiano di riportarci indietro nel processo penale. pensionistiche diverse; Aumento e ampliamento della platea dere per il momento
tempo. Occorre far s per la 14esima mensilit; Equiparazione della fascia di esen- ogni iniziativa unita-
Per accompagnare questi momenti di che la violenza zione dallIrpef tra lavoratori dipendenti e pensionati; Aboli- ria a livello territo-
sensibilizzazione e di riessione che non resti zione della penalizzazione per le pensioni anticipate prima dei riale.
faranno da corollario concreto a nascosta 62 anni; Riconosciamo al Governo la volont di continuare il dialogo
questa Giornata internazionale di continuando 5. Flessibilit in uscita (Ape e Rita); Sostegno ai lavoratori pre- con i sindacati anche nell'ambito di apposite sedi di con-
lotta alla discriminazione femminile, e rafforzando coci; Miglioramento della normativa per i lavori usuranti. fronto, al fine di affrontare altre problematiche individuate nel
la Cisl ha realizzato insieme al la nostra opera documento, pur sempre nel rispetto dei vincoli di bilancio e di
Coordinamento Nazionale Donne, un quotidiana FASE 2 COSA ABBIAMO OTTENUTO sostenibilit.
Manifesto, in linea tematica con per un Legge di Bilancio 2018: In particolare, valutiamo positivamente la conferma dell'im-
quelli precedenti, recante lo cambiamento 1. Ampliamento delle categorie dei lavoratori gravosi, da 11 a pegno: a garantire, a partire dal 2019, il ripristino del meccani-
sloganDiamo un taglio al silenzio, culturale 15; Blocco dell'aspettativa di vita per i lavori usuranti; Ape vo- smo di rivalutazione dei trattamenti pensionistici basato su
per ribadire che i maltrattamenti, la di maggiore lontaria prorogata al 2019; Previdenza complementare: equi- scaglioni di importi come previsto dalla L. 388/2000; al rico-
violenza in famiglia, lo sfruttamento rispetto
parazione della tassazione tra lavoratori dipendenti pubblici e noscimento della valorizzazione del lavoro di cura; a rendere
e le molestie sul lavoro e sulle vittime della persona e
privati. strutturale lo strumento dellApe sociale al termine della sua
della tratta, non vanno sottaciuti di informazione
come affari privati e che lunica e sensibilizza- sperimentazione; alla netta separazione tra previdenza ed as-
strada verso la libert da ogni zione a partire Condividiamo i risultati positivi scaturiti dal confronto tra Go- sistenza per una corretta comparazione in sede europea della
sopruso e violenza resta latto dai luoghi di verno e sindacati sulla materia previdenziale importante e ri- spesa previdenziale attraverso specifica Commissione istitu-
primario della denuncia. lavoro, perch conosciamo l'importanza del loro inserimento nella prossima zionale; alla sostenibilit sociale dei trattamenti pensionistici
Per la Cisl solo cos una societ Legge di Bilancio. Nellambito del lungo e articolato percorso destinati ai giovani con l'introduzione di una pensione contri-
si potr contare appieno su pi consapevole della trattativa, sono stati chiesti al Governo coerenza e ri- butiva di garanzia; alla parificazione della tassazione sulle pre-
protezione, assistenza e dei suoi spetto dell'Accordo del 28 settembre 2016, affinch venisse stazioni di previdenza complementare tra dipendenti pubblici
reinserimento socio-lavorativo. problemi gi a data priorit alle questioni pi evidenti ed urgenti da inserire e privati; alla revisione strutturale del meccanismo di calcolo
Nonostante innegabili progressi negli met strada obbligatoriamente nella Legge di Bilancio. sull'adeguamento alla speranza di vita dei requisiti di accesso
ultimi anni, ancora troppo rispetto Dobbiamo prendere atto dellattuale rottura dell'unit sin- al pensionamento, tenendo conto delle diverse tipologie di la-
poche le denunce, alla loro dacale confederale alla base della sottoscrizione dell'Intesa, voro e fissando un tetto massimo di tre mesi.
soluzione.
Cultura&Spettacoli Gioved 30 novembre 2017 15
i terr gioved 7 Abilit diverse,
Diversamente Spresso
dicembre alle 21,
il Cantiere 411 in
allinterno del progetto
Antidoti alla Cinema
via Mami 411, solitudine, nanziato di Filippo Cappelli
disabili a San Mauro in Valle da Assiprov.
di Cesena, Ingresso gratuito. A
Roberto il monologo di Roberto
Mercadini Diversamente
conclusione sar offerto
un piccolo rinfresco.
Multisala Aladdin (Cesena)
Uci Cinema (Savignano sul Rubicone)

Mercadini disabili. Storie e pensieri


sulla disabilit.
Per info:
info@assiprov.it, tel.
BORG McENROE
di Janus Metz Pedersen
Lappuntamento 0543 36327 (Alessandra
al Cantiere 411 organizzato dalle
associazioni della rete
Malmesi). C' unepica nel tennis, un Olimpo vissuto e
gestito da eroi. Il rumore pare quello del mar-
tello che li forgia subito allinizio del film, e
invece sono i colpi sparati da Bjrn Borg che

Sabato 9 dicembre concerto jazz in ricordo del musicista e compositore Marco Tamburini
martella timpani e avversari, uno dei due
modi di intendere la vita da parte dei due
protagonisti: il martello (Borg) e la lama
(McEnroe), dice un commentatore proprio
allinizio per introdurli. Era quello che i

Al Bonci vembre in Biblioteca Malatestiana.


La Reunion Big Band uno dei progetti realiz-
zati dallo stesso Tamburini: nata a Bologna nel
1999, la band riunisce alcuni tra i migliori mu-
media avevano deciso sarebbe stata la narra-
zione della loro sfida, ed quello che il regista
Petersen decide debba essere la sua lettura

Suonando
della grande rivalit. La freddezza contro la
sicisti jazz dellEmilia Romagna e della Toscana. rabbia in unepica che si staglia fra due uo-
Ne nato un gruppo affiatato che tra trombe, mini troppo simili per non vivere quellem-
sax, tromboni e ritmica che vedr esibirsi sul
passe di amore-odio che sempre avvicina i

per Tambu palco del Bonci musicisti quali Pietro Tonolo,


Marcello Tonolo, Lorenzo Bonucci, Dino Mon-
dello, Daniele Bartoli, Antonello Del Sordo.
Nel foyer del teatro gi possibile visitare la
grandi. Su un sottofondo che deve pi al we-
stern che a un film sportivo. Anzi, che forse
deve pi al western proprio perch un film
sportivo.
mostra fotografica dedicata a Marco Tamburi-
La trama: Borg McEnroe porta sullo

N
ote per ricordare. Jazz per ringraziare. ni, allestita a cura di Luca Malin e Claudio Cec-
un appuntamento sul filo dei ricordi chetti. schermo la leggendaria rivalit tra due dei
il concerto Suonando per Tambu che Tamburini era nato a Cesena nel 1959 e cre- migliori tennisti della storia, finiti ai lati op-
la Reunion Big Band terr al teatro Bonci di sciuto nellambiente parrocchiale di SantEgi- posti dello stesso campo per 14 volte in quat-
Cesena sabato 9 dicembre alle 21. dio; il ricavato del concerto (coperte le spese) tro anni (tra il 1978 e il 1981). La calma
Tambu Marco Tamburini, trombettista, sar devoluto alla onlus di SantEgidio Casa Ac- glaciale del tennista Bjrn Borg (Sverrir Gud-
musicista jazz, compositore, un concentrato coglienza Luciano Gentili per la realizzazione nason) contro il temperamento impetuoso
di talento e professionalit che da Cesena lo del progetto Oratorio e per il sostegno alle fa- dellavversario John McEnroe (Shia Labeouf);
ha portato a collaborazioni con musicisti e miglie in difficolt. i movimenti rigidi e calibrati del giocatore
cantanti di fama internazionale. Morto in se- Biglietteria: botteghino teatro Bonci, piazza svedese contro il gioco nervoso e dinamico
guito a incidente stradale a Bologna, nel mag- Guidazzi, Cesena, tel. 0547 355959; biglietto in- dello statunitense, preda di frequenti attacchi
gio 2015, la citt di Cesena ha voluto omag- tero: 20 euro; ridotto: 15 euro (per i minori di 18 dira ai danni degli spettatori e dellarbitro di
giarne la memoria con lassegnazione del anni e per loggione). turno. La contrapposizione tra i due atleti
Premio Malatesta Novello, luned 20 no- Sa.L. non si esaurisce sul campo da tennis: le per-
sonalit opposte, gli stili diversi e limprevedi-
bilit dei risultati rendono il confronto ancora
pi serrato e avvincente, proiettando i due
Vangelo e Costituzione per la nuova campagna di Radio Centrale campioni tra le stelle del firmamento spor-
tivo. Fino alla finale di Wimbledon del 1980,
considerata una delle partite pi belle della
na nuova campagna pubblicitaria per Radio Centrale, esistono grazie alla sentenza della Corte n. 202 del 1976
U emittente con sede a Cesena in viale Bovio. Il
Vangelo e la Costituzione al centro dellinteresse del
che dichiar illegittimo il monopolio dello Stato perch
contrastava con lart. 21 della stessa Costituzione.
storia del tennis.
E come in un western che si rispetti, nel
duello si scontrano non solo due uomini, ma
direttore Franco Botta. Una graca chiara - scrive il Il Vangelo - aggiunge Botta - perch comunque ognuno
anche le personificazioni di valori che esi-
direttore - che rappresenta la nostra storia e i principi di la pensi, bisogna studiarlo e conoscerlo perch in esso
riferimento a cui cerchiamo di ispirarci ogni giorno. sono contenuti grandi principi e valori che dovrebbero stono gi nella societ. Lo svolgimento della
Perch la Costituzione e il Vangelo? - si chiede il ispirare la vita di ognuno di noi. Consiglio, in modo partita di suo carica di movimenti e colpi di
direttore Franco Botta in un testo nel quale spiega la approfondito, entrambe le letture. Bisogna lottare per scena molto filmici, attimi eccezionali che il
scelta adottata -. La Costituzione perch le radio oggi difendere i principi che rappresentano. film carica a dovere. Petersen bravissimo a
sfruttarli e giocare bene sugli alti e bassi, se-
guire le fisse e i rituali di entrambi e il
dramma di un destino che sembra compiersi
fra quelle due racchette.

Richard IIdi Peter Stein darte del regista. Lo spettacolo


arriva in prima regionale al
I due caratteri vengono interpretati benis-
simo dai rispettivi attori, e per un attimo
Bonci di Cesena (da gioved 30 sembra di trovarsi di fronte ancora a quel
al Teatro Bonci di Cesena novembre a domenica 3
dicembre),
Rush di Ron Howard (a cui il film deve
molto di pi di quanto lasci intendere): l a
eter Stein rma per la stagione 2017-2018 aprendo la sezione teatrale sfrecciare erano i bolidi pilotati da Niki Lauda
PShakespeare,
una nuova versione del Riccardo II di
dramma politico, che tratta
del cartellone.
Da venerd mattina
e James Hunt (altra rivalit sportiva passata
alla storia e, naturalmente, raccontata al ci-
esclusivamente della deposizione di un re, 1 dicembre la recensione dello nema); qui, oltre alla pallina gialla, a (s)cor-
ponendo questioni attuali: spettacolo sar on line sul sito rere velocemente sono le immagini e gli stati
qual la vera natura del potere? Chi pu del nostro giornale danimo di due campioni solitari. O pistoleri,
esercitarlo in maniera legittima? Nel ruolo del (www.corrierecesenate.it). sempre solitari come il vero western esige,
sovrano, Maddalena Crippa, compagna di vita e Paolo Turroni che in fondo in fondo la stessa cosa.

alla Libreria cattolica SAN GIOVANNI corso Sozzi 39, tel. 0547 29654, Cesena
LA LUCE DEL NATALE IL VIAGGIO DEI RE MAGI
di papa Francesco di Giovanni di Hildesheim
Edizioni Piemme (14,90 euro) San Paolo Edizioni (30 euro)
Sostare davanti al presepe in compagnia di papa
Francesco significa riappropriarsi di sentimenti e Composta nella seconda met del Trecento, la
simboli di una tradizione millenaria e contemplare Storia dei Re Magi di Giovanni di Hildesheim
quanta speranza c in quella gente semplice e ge- un documento esemplare della letteratura e
nerosa che si raccoglie stupita intorno a un bam- della storiografia medioevale.
bino. Un testo che ha influenzato per secoli licono-
In questa lunga meditazione, il pontefice rievoca grafia cristiana. La Storia di Giovanni si pone
tutti i piccoli e grandi segni luminosi che accen- come punto di confluenza di uno sterminato
dono il mistero dellIncarnazione: la culla, i pastori, patrimonio di conoscenze documentarie e leg-
gli angeli, la stella, i Magi, la maternit e la pater- gendarie, venuto formandosi nel corso dei se-
nit, linfanzia e la famiglia. coli precedenti.
Un Dio che nasce nomade - in una mangiatoia, ac- Giovanni vi attinge a piene mani e lo rifonde
cudito da due genitori profughi e da una folla di po- dando vita a una narrazione assai scorrevole,
veri - ha molto da dire agli uomini e alle donne del terzo millennio. Il Creatore freschissima, ricca di spunti fantastici e di calore
diventato creatura adempie una grande promessa: spogliarsi della propria divinit narrativo.
per condividere in tutto e per tutto le sorti dellumanit. Questa edizione illustrata con ben 44 diverse raffigurazioni della vicenda dei Magi: da
Quando si parla di speranza scrive papa Francesco , spesso ci si riferisce a ci Gentile da Fabriano a Lippi, da Giotto a Botticelli, da Benozzo Gozzoli a Piero della
che non in potere delluomo e che non visibile, ma il Natale ci parla di una spe- Francesca, e attesta il fascino esercitato da una narrazione in cui storia, devozione, teo-
ranza diversa, una speranza affidabile, visibile e comprensibile, perch fondata logia si intrecciano inestricabilmente, a partire proprio dall'itinerario di quei tre perso-
sulla vita di un uomo in carne e ossa, storicamente esistito: Ges di Nazareth. naggi che il filo conduttore simbolico del racconto evangelico (Gianfranco Ravasi).
16 Gioved 30 novembre 2017 Cesena&Comprensorio

CESENA Cesenatico Longiano


Mostre darte e mercatini Concerto al Castello Malatestiano
Il Museo della Marineria ospiter dal 3 dicembre al 14 gennaio la mostra di modelli Si terr sabato 2 dicembre alle 21 nella sala dellArengo il concerto
Balletto e lirica al Victor navali Vento del Mediterraneo. Le barche dellAdriatico di Luciano Keber. Alla del soprano Roberta Invernizzi e dellensemble Sezione aurea,
In diretta dalla Royal Opera House di Londra, galleria comunale Leonardo da Vinci in via Anita Garibaldi sar inaugurata organizzato dalla Fondazione Tito Balestra. dedicato al soprano
marted 5 dicembre alle 20,15 al cineteatro di San domenica 3 dicembre alle 18,30 lesposizione Arte a Cesenatico. Ricordo di Luciano Anna Renzi, nata a Roma nel 1620, la prima diva dellopera italiana,
Vittore si potr assistere al balletto Lo Caldari (1925-2012). Si potr visitare no al 14 gennaio il sabato dalle 12 alle 19 e la di cui saranno eseguiti alcuni dei brani da lei interpretati.
schiaccianoci di Tchaikovsky. domenica e i festivi dalle 9 alle 19. La VI edizione della mostra Open air nel centro Lensemble Sezione aurea composto da Lucia Cortese, soprano;
Gioved 7 dicembre alle 18 in diretta dal Teatro alla storico a cura di Mema Studio srl Ti aspetto a Cesenatico sar aperta dal 5 dicembre Luca Giardini e Gabriele Raspanti al violino; Francesca Camagni alla
Scala, nella serata inaugurale della stagione 2017- al 6 gennaio. Presso la parrocchia di San Giacomo dal 3 dicembre al 14 gennaio si viola; Rosita Ippolito alla viola da gamba; Sebastiano Severi al
2018, in visione lopera lirica di Umberto Giordano terr il mercatino di solidariet Tende di Natale a cura dellAvsi. Aperto tutti i giorni violoncello; Giovanni Valgimigli al violone; Giangiacomo Pinardi
Andrea Chnier con la direzione di Riccardo Chailly. dalle 10,30 alle 12 e dalle 15 alle 19 con oggetti artigianali da tutto il mondo. alla tiorba e Filippo Pantieri al clavicembalo. Ingresso gratuito.
Ingresso 10 euro.
Gioved 30 novembre, sabato 2 e domenica 3
dicembre alle 21 sullo schermo il lm di Cdric
Klapsch Ritorno in Borgogna. Domenica 3 alle 15 e
alle 17 il lm danimazione Monster family.
Ingresso 3,50 euro. Venerd 1 dicembre alle 21 ultima
Lallestimento meccanico in piazza Foro Boario sar inaugurato sabato 9 dicembre
commedia dialettale. La compagnia cesenate La
Broza, organizzatrice della rassegna, presenter
Par un clp ad furtona, tre atti di sua produzione.
Ingresso 7 euro.
Monteleone rivive nel presepe di Gambettola
N
ella capanna posizionata in piaz- LUCIANO E MARCO FANTINI zione di Roncofreddo, ambientata
za Foro Boario a Gambettola, in negli anni antecedenti la seconda
Anniversario del Rotary club fase di ultimazione il grande pre- guerra mondiale, dove, allombra del
Sar festeggiato venerd 1 dicembre alle 20,30 al sepe meccanico animato realizzato da possente castello, scorre la vita dei
Grand Hotel di Cesenatico il 60esimo anniversario Luciano e Marco Fantini, padre e figlio, pochi abitanti del borgo.
del Rotary club Cesena che dal 1957 al servizio che verr inaugurato dal vescovo Dou- Nel candore della neve - descrivono
della comunit. Sarano presenti, con il presidente glas Regattieri sabato 9 dicembre alle i Fantini - tutto assume un clima pu-
Giorgio Babbini, il governatore del distretto 2072 15,30 e rester aperto e visitabile sino al lito e laria rarefatta veicola senti-
Maurizio Marcialis, il sindaco Paolo Lucchi, autorit 7 gennaio 2018. menti di bont. Ges nasce alla pre-
religiose, civili e militari. Negli ultimi anni il Club ha I due artisti, gatteesi dadozione ma ori- senza dei pastori, ma per tutti giunge
realizzato progetti per oltre un milione di euro. Ha ginari di Gambettola, da diversi anni, per inaspettato e anonimo. Le consuetu-
donato laboratori allIstituto agrario e al conto dellassociazione Folclore gam- dini del tempo continuano senza de-
Conservatorio musicale, le stampanti 3D allItis bettolese presieduta da Remigio Pirini, viare dal loro corso, cos i ragazzi gio-
Blaise Pascal e ha contribuito alla lotta alla polio realizzano delle vere opere darte che in- cano senza posa, gli uomini discuto-
nel mondo e al restauro di opere darte in citt. cantano e attirano migliaia di visitatori. no fra loro prima di infilarsi in oste-
Il grande presepe meccanico animato si ria, le donne escono dalla chiesa. In
pone lo scopo di mantenere la memoria piazza - concludono i Fantini - non
Vintage a Cesena Fiera dei borghi fuori mano che rischiano, un angelo, ma un cantastorie si fa an-
Nei locali eristici di Pievesestina, da venerd 1 con particolare riferimento alla popola- nunciatore dellamore di Dio per i
dicembre (dalle 14 alle 20) a sabato 2 e domenica 3 zione anziana, di rimanere isolati. suoi figli distribuendo ai presenti dei
dicembre (dalle 10 alle 20), approda per la prima Ospita questanno la scena del presepe fogli con il canto Tu scendi dalle stel-
volta Vintage revolution, la rassegna di - anticipano i Fantini - la ricostruzione le.
abbigliamento, accessori, bellezza, collezionismo e della piazza Byron di Monteleone, fra- Piero Spinosi
design. Un tuffo nel periodo che va dagli anni 20
agli anni 90 attraverso le proposte di espositori
provenienti da tutta Italia insieme a un programma
di eventi collaterali tra mostre e musica dal vivo.
Longiano Mercato Saraceno Roncofreddo
Il tango del marinaio Piano di protezione civile Cena di solidariet
La bellezza si fa strada In prima nazionale, gioved 7 Al primo punto dellordine del giorno al Consiglio Al Castello di Sorrivoli, gioved 7 dicembre dalle 19,30,
il titolo del Cd che la Compagnia al destino dicembre alle 21 al teatro comunale di gioved 30 novembre alle 21 gura la avr luogo una cena di solidariet per sostenere
presenter sabato 2 dicembre alle 20,15 al teatro Petrella, sar presentato Il presentazione del Piano intercomunale di protezione lospedale Ernesto Che Guevara a Cordoba in Argentina.
Esperia di San Carlo. I testi e la musica sono di tango del marinaio di Giovanni civile sottoscritto dallUnione Valle Savio Parteciper la glia Aleida Guevara che impegnata nel
Marco Gianluca Montalti. Parteciper lorchestra Clementi con Amanda Sandrelli. il 26 giugno scorso. sostegno di un programma che cerca di curare la cecit.
formata da valenti esecutori musicali. Lingresso Una storia di emigranti, di amore Sar illustrato da Paolo Carini, dirigente del Comune di Il costo della cena, con prenotazione obbligatoria allo
libero. e oblio. Eseguir le musiche Cesena. Nel documento sono analizzate le tipologie di 0547 326035 o ai cellulari 339 4835462 - 339 7352626,
Carmine Ioanna. Ingresso unico rischio sismico, meteoidrogeologico, idraulico e di di 20 euro. La serata organizzata da parrocchia, Rete
18 euro. incendi boschivi con i modelli di intervento. Radi Resch e cooperativa Terra dei miti.
Un libro sulla citt
Si svolger sabato 2 dicembre alle 16,30 nellaula
magna della Malatestiana la presentazione del libro
Dimprovviso Cesena di AA.VV., a cura di Sandra
Canduzzi Pieri (Il Vicolo, editore). Una raccolta di
SI PU FARE Rassegna comica dialettale Pvlon matt
racconti e poesie sulla citt. Coordiner lincontro al cine-teatro Victor di San Vittore di Cesena di Diego Angeloni
Marisa Zattini. Tommaso Magalotti dialogher con La Compagnia delle Opere
La tredicesima rassegna di teatro roma- blemi del quotidiano. Par un clp ad
lautrice. Legger stralci delle opere Maurizio
Mastandrea. Accompagnamento musicale di Teresa
al teatro Verdi di Cesena gnolo dedicata a E Pvlon Matt si conclu- frtna inietta, con situazioni e dialoghi di
Dereviziis al violino e Matilde Melucci al violoncello. Appuntamento luned 4 dicembre a partire der venerd 1 dicembre alle 21 al squisita costruzione e ironia, una carica di
dalle 19 al Teatro Verdi di Cesena (via Sostegni cine-teatro Victor di San Vittore di Cesena. benessere che perdurer a lungo nel ri-
13) con CDO X Si pu fare, il tradizionale Toccher alla compagnia La Brza di Ce- cordo delle situazioni verificatesi sul palco-
Film per famiglie evento di ne anno della Compagnia delle sena chiudere gli appuntamenti con la scenico. Imperdibile linterpretazione di
La rassegna cinematograca organizzata da A, Opere promosso per questoccasione in commedia dautore romagnola Par un Giancarlo Romagnoli, alle prese con un
Associazione delle famiglie, e dal centro famiglie maniera congiunta da CDO Romagna e CDO clp ad frtna, tre atti brillanti per la uovo, che dovrebbe sfamare tutta la fami-
Benedetta Giorgi si concluder con la proiezione Rimini. Vogliamo salutare lanno che volge al regia di Andrea Lelli. Questo uno degli glia. Solo questa scena, vi assicuro vale la
del lm di Anthony Leondis Emoji - Accendi le termine, fatto di lavoro intenso e sde appuntamenti col teatro che mi sento di fatica e il biglietto.
emozioni. Sar in visione al cinema Astra sabato 2 affrontate anche grazie allamicizia operativa raccomandare, giocandomi la reputazione Passiamo al commento di Ines, Ada, Ida, e
alle 16,30 e domenica 3 dicembre alle 15 e alle 17. che ci lega, ascoltando storie di chi, come noi, di esperto di teatro romagnolo. su fradl, commedia rappresentata lo
Ingresso 3,50 euro. ha creduto nel valore della condivisione La fame una brutta compagnia a cui nes- scorso venerd dalla Cumpagn dla Zercia
spiega Carlo Battistini, presidente CDO suno si abitua, tanto meno la famiglia Pi- di Forl. Il giudizio di Oscar Zanotti, le im-
Romagna. Nel corso della cena-evento (costo stocchi che da sempre riesce a dominarla pressioni del Gruppo di ascolto del teatro
Tra filosofia e urbanistica 50 euro) si susseguiranno testimonianze di ingoiando saliva. Un giorno la fortuna si ri- Victor, la reazione del pubblico: questa
Nella sala Nello Vaienti della Cisl in via Renato imprenditori e manager che racconteranno la corda di loro ma, quando fa capolino, ca- settimana concordano nellaffermare che
Serra, venerd 1 dicembre alle 15,30, Mario Alai, loro esperienza di fare impresa. Abbiamo pita sempre qualcosa di imprevisto. Alla non si poteva fare e avere di meglio. A me
docente di Filosoa allUniversit di Urbino, chiamato questa serata Si pu fare perch fine, per, come non sempre accade nella resta solo di evidenziare la magnifica inter-
affronter il tema La sda scettica: davvero non siamo convinti che si possa fare impresa con quotidianit della vita, ognuno avr quel pretazione degli attori, e in modo partico-
possiamo conoscere nulla?. Marted 5 dicembre alle gusto e passione anche in situazioni che si merita! Il pubblico normalmente lare i duetti di Loretta Fiumana e Cinzia
15,30 gli architetti Gianluca Battistini e Giampiero complicate continua Battistini -, senza dover
cerca il divertimento facile, la battuta Mengozzi. Il mio giudizio vale cinque
Teodorani terranno una lezione su Urbanistica a aspettare di aver risolto tutti i problemi per
grassa, la risata che libera la mente dai pro- Stelle su cinque. Diego Angeloni
Cesena: passato e presente. Ma quale futuro?. tirare una boccata dossigeno.
Sport Gioved 30 novembre 2017 17

Caronte F
ai volare la tua passione. quello che dice Giovanni
Turoni, gambettolese con lhobby di gareggiare con i
colombi viaggiatori. Oltre agli sport pi noti come il
calcio e il ciclismo, pochi sanno che anche in Italia si
campionato provinciale. Merito
soprattutto del suo campionissimo,
matricola 085602/15, soprannominato
Caronte, perch quando il sole diventa

vola a Taiwan praticata la colombofilia. Cos chiamato lo sport i cui atleti sono i
colombi viaggiatori e fa parte dei cosiddetti sport minori, quali la
pesca, la caccia o lornitologia.
In Romagna ci sono un centinaio di questi amatori e Giovanni Turoni,
insopportabile, diventa imbattibile. Infatti
Caronte stato premiato come miglior
colombo in virt dei 3.367 chilometri
percorsi (in pi gare disputate).
Il colombo gambettolese che fa parte del Gruppo colombofilo romagnolo, presieduto da stata unannata incredibile, afferma
Adriano Morghenti e composto da una ventina di appassionati, per il Turoni, con 8 primi e 6 secondi posti su 21
quattro volte campione provinciale quarto anno consecutivo, ha vinto la classifica generale del gare, per non parlare dei numerosi
piazzamenti ottenuti. Vorrei citare solo le
tre gare pi eclatanti - continua Turoni -.
Quella federale con partenza da Brindisi,

Finalmente i 3 punti
da cui sono partiti 872 colombi ed stata
vinta da un
mio colombo
matricola

Un Cesena 085627/15
(fratello di
Caronte) che
ha percorso i

con tanta grinta 604,25


chilometri di
distanza alla
velocit di 72,

esce vittorioso 835 Km/h; la


gara
seminazionale
con partenza

I
l Cesena tornato alla vittoria in Serie B. da Bari, da cui sono partiti 3.984 colombi,
Contro il Brescia, luned scorso, i bianco- in cui Caronte arrivato secondo
neri, che giocheranno il prossimo match trovato spazio nei corridoi sempre chiusi dal- perdere ancora punti. Alla fine, anche se percorrendo i 500,36 chilometri di
sabato 2 dicembre a Frosinone alle 15, le linee strette dei padroni di casa. Anche sul- con un po di sofferenza, la vittoria arri- distanza alla velocit di 68,389 km/h; la
hanno messo in campo la grinta necessaria le fasce, dove il Brescia preferiva dirigere la sua vata. Tre punti che proiettano il Cavalluccio gara interprovinciale con partenza da
per chi ambisce alla salvezza. Chiusi in difesa corrente di gioco, raramente i terzini avversa- marino a quota 17, a pari merito con En- Otranto, in cui sono partiti 455 colombi,
e veloci nelle ripartenze, i bianconeri sono an- ri hanno avuto spazio per arrivare sul fondo e tella e Pro Vercelli. Ora arriver un periodo vinta da Caronte che ha coperto i 673,15
dati in gol con Scognamiglio, su assist di Lari- servire Caracciolo, larma offensiva pi peri- di sfide pi dure, a partire da quella di sa- chilometri di distanza alla velocit di
bi. colosa. Il Cesena ha sprecato tante occasioni bato prossimo contro il Frosinone. Con 62,467 Km/h e che ha inflitto distacchi
Il Brescia ha contribuito a far scatenare gli uo- in superiorit numerica nella met campo av- questi punti in tasca, e con le prestazioni abissali con 4 miei colombi ai primi 4 posti
mini di Castori in transizione perdendo trop- versaria, e alla fine ha sciupato diverse occa- che continuano a essere positive, si in ordine di arrivo.
pi palloni in fase dimpostazione. I centrali sioni. Un evento che pu risultare naturale, pu guardare al futuro con aumentate spe- In colombofilia - conclude il
lombardi e Martinelli, centrocampista con re- per una squadra che non vinceva dal 24 otto- ranze. gambettolese - non ci sono segreti.
sponsabilit di costruzione, non hanno mai bre e forse si fatta prendere dalla paura di Andrea Pracucci Bisogna avere passione e costanza, leggere
e documentarsi molto, cercare nuovi
metodi, porsi delle sfide difficili.
Dobbiamo tentare limpossibile, ovvero
intensa stagione andato alla compagine di cercare di riuscire a ripetere gli stessi

Quarto L estiva della Polis


Il Circolo, che
gestisce gli impianti
Quarto-Ranchio, con
Monte Castello (vincitore
lanno scorso) al secondo
risultati lanno successivo.
In virt di questi risultati, un colombo di
Giovanni Turoni far parte della squadra
e Ranchio sportivi comunali di Via
Vallauri, ha compreso la
posto.
La premiazione stata
italiana che invier 25 colombi selezionati
fra tutti i vincitori di regione o settore delle
3 edizione del Torneo effettuata da Mauro gare seminazionali, in modo da avere la
sul podio delle citt di calcio a 5,
la manifestazione
Fabbretti, presidente
della Banca di Credito
migliore rappresentativa possibile che
parteciper al Campionato del mondo a
del Torneo riservata a squadre
legate alle varie localit
Cooperativo di Sarsina,
che ha sostenuto
colombaia unica, che si svolger in marzo
2018 a Taiwan.
delle citt del territorio.
Questanno il successo
liniziativa.
Alberto Merendi
Piero Spinosi

FONDAZIONE OPERA DON BARONIO onlus


via Mulini, 24 - 47521 Cesena (tel. 0547 620600)

Aggiustatore Manutentore Montatore


SELEZIONE INFORMALE A FINI DI ASSUNZIONE
Requisiti percorsi professionali, formazione e titoli richiesti alla data della Le domande corredate di
domanda: curriculum, dovranno
a) Et minima 18 anni pervenire alla Fondazione
b) Cittadinanza Italiana; Opera Don Baronio Onlus
c) Godimento dei diritti civili e politici; a pena di esclusione dal-
d) Licenza di scuola media inferiore lammissione stessa, in
e) esperienza acquisita on the job, documentata e preferibilmente inte- carta semplice
grata da corsi di formazione professionale ad indirizzo tecnico
f) Assenza di procedimenti penali in corso e di condanne penali passate
ENTRO E NON OLTRE
in giudicato (salvo quelle per le quali fosse accordata la riabilitazione); IL 15 DICEMBRE 2017
g) Patente B o mediante consegna
Il possesso dei requisiti previsti verr attestato mediante autocertifica- presso gli uffici della Fon-
zione nelle forme di legge, con la facolt per la commissione esaminatrice dazione esclusivamente
di successiva richiesta di integrazione nelle forme ritenute pi opportune. dal Luned al Sabato dalle
8:30 alle 13:30, mediante
TIPOLOGIA CONTRATTO: 36 ore settimanali, tempo indeterminato qua- lettera raccomandata A/R,
lifica funzionale B1, CCNL si applica il Contratto Collettivo di Lavoro dei oppure via p.e.c. allindirizzo: fondazione@pec.operadonbaronio.org.
Dipendenti degli Enti Locali. Per eventuali chiarimenti
Compenso base annuo lordo di circa 19.300,00. contattare il Direttore della Fondazione, tel. 0547 620611
________________________________________________________________________________________________________________________________________
Una specifica Commissione effettuer una prima valutazione delle domande pervenute e inviter i candidati che nella sua discrezionalit riterr pi
rispondenti ai requisiti richiesti, ad un colloquio e prova teorico-pratica ai fini della selezione.
18 Gioved 30 novembre 2017 Sport Csi Pagina a cura del Centro Sportivo Italiano
Comitato di Cesena

AD ASSISI DALL8 AL 10 DICEMBRE. Appuntamento annuale di tutti i dirigenti del Centro sportivo da cui usciranno impegni concreti, culturali e progettuali

Per costruire un Csi capace di innovare la forza educativa


D
all8 al 10 programma del Meeting di Assisi vi una nota il presidente del Csi Vittorio
dicembre sono tavole rotonde, momenti plenari, Bosio per costruire insieme un Csi
torna nel laboratori, seminari e workshop. credibile, forte, capace di innovare,
capoluogo Proseguir quindi il lavoro cominciato ancora un volta, la dirompente forza
francescano il in maggio, in occasione dellOfficina educativa dellesperienza sportiva.
tradizionale dello sport, sullattivit sportiva Sabato 9 mattina inoltre la convention
appuntamento del principio generativo della vita ospiter unimportantissima tavola
Csi, questanno associativa del Csi. rotonda dedicata agli scenari politico-
dedicato a tutti i Momento solenne, nel primo sportivi di riforma che il Sistema
dirigenti pomeriggio di sabato 9 dicembre, sar sportivo italiano si accinge a vivere.
dellassociazione. la Messa nella Basilica di Santa Maria Saliranno sul palco autorevoli
Intorno alla figura degli Angeli, presieduta dal presidente rappresentanti istituzionali che si
di Francesco, il Csi della Cei cardinal Gualtiero Bassetti. occupano delle politiche sportive sul
intende ancora A due mesi dallappuntamento umbro e territorio. Da Assisi, verranno gli
una volta riflettere dopo averlo atteso per oltre un anno impegni concreti - culturali e
sul proprio (nel 2016 sospeso, dopo il sisma che progettuali - da parte di
progetto sportivo- colp lItalia centrale) grande la voglia unassociazione avanguardia dello
educativo per metterlo al servizio dei pi piccoli, degli ultimi, dei pi di incontrarsi nuovamente ad Assisi. sport per tutti e decisa a sviluppare
bisognosi, e rilanciare attraverso il confronto lefficacia del servizio offerto Linvito del Csi a tutti i dirigenti maggiormente lassociazionismo
alla Chiesa, al Paese, agli atleti e alle atlete pi o meno giovani. Nel dellassociazione , come ha spiegato in sportivo di promozione sociale.

Lelenco delle societ iscritte alla 30esima edizione del torneo di calcio Ciclismo
intitolato allindimenticato dirigente Csi Gianfranco Valentini Calendario
NELLA FOTO, LA MONTALETTO TRIKY CERVIA,
DETENTRICE DEL TITOLO Gli ultimi
appuntamenti
Valle 86, il Refugium Corpol di Ci stiamo avvicinando al termine della
Rimini, il Quartiere Cesare di stagione autunnale, ma ci non scoraggia
Savignano sul Rubicone e nel girone minimamente gli appassionati di ciclismo
D la Pol. Boschetto di Cesenatico, la del Csi cesenate, la cui commissione
Pol. 2000 Cervia, la Pol. Il Compito di guidata da un brillante e valido
Savignano sul Rubicone. coordinatore, come Fabrizio Merli.
Proseguiamo con il girone E che Due infatti sono gli appuntamenti di
vede la presenza dellUs Mercatese di dicembre che coinvolgeranno gli atleti
Mercato Saraceno, della Pol. Il Circolo delle due ruote, a degna conclusione di
Sarsina, del Lsd Predappio e dellAsd unannata ricca di iniziative e di
Mazapegul Brew Pub di Civitella di manifestazioni che hanno interessato
Romagna; con il girone F che diverse localit romagnole.
annovera il Climagas Ponte Pietra di La prima si terr domenica 3 dicembre e si

Dilettanti, una coppa Cesena, lIdeal Sport Bulgaria, lUsd tratta della Pedaleda de Bagoin - Trofeo
Budrio 1982 e la Pol. Sala di Cocif, giunta alla sua terza edizione e
Cesenatico, e con il girone G che organizzata dallAsd Cocif.Com di
registra ladesione della Pol. Cesuola, Longiano in collaborazione col ristorante

per trentadue squadre dellUs Capannaguzzo, entrambe di Le Felloniche e la ditta Cocif.Com. La


Cesena, dellAsics Cannucceto di partenza e larrivo fanno riferimento al
Cesenatico e della Pol. Capanni di ristorante le Felloniche e le iscrizioni si
Savignano sul Rubicone. ricevono alla partenza dalle 8 alle 9 o, in
Infine, nel girone H troviamo il Gs alternativa, presso il gazebo del campo
sportivo di Savignano sul Rubicone. Vi

S
i completato il quadro delle Otto sono i raggruppamenti Cella Ponte Giorgi, lAsd Piavola (tutte
societ iscritte alla Coppa di iniziali,con quattro compagini per e due di Mercato Saraceno), la Pol. San inoltre la possibilit di effettuare una
calcio dilettanti Gianfranco ognuno di essi. Carlo di Cesena e il Club Juventinit di preiscrizione sabato 2 dicembre dalle 14
Valentini - in memoria dellex Nel girone A troviamo il G.S. Pioppa, Forlimpopoli. alle 16, sempre presso il ristorante citato
dirigente, arbitro, nonch per vari lAsd San Cristoforo, la Pieve CU29 Il regolamento della Coppa prevede o scaricando il modulo su facebook. Sono
anni presidente del comitato cesenate Lattoneria, il Villachiaviche, tutte di nella fase iniziale partite di sola previsti premi alle societ con il maggior
del Csi - giunto alla sua 30esima Cesena; nel girone B lAsd andata e passano il turno le prime due numero di iscritti. Per ulteriori
edizione. Montaletto, il Real Bar Times, la Pol. classificate di ogni raggruppamento. informazioni ci si pu rivolgere a: Mauro
Si tratta di una competizione Castiglionese, che fanno riferimento a Le gare si disputeranno al termine del 335 5935620, Leo 339 3711873, Cristian
dallampio respiro, in quanto le 32 Cervia, la Pol. Forza Vigne di Cesena; girone di andata del campionato di 347 0386334.
squadre iscritte provengono da vari nel girone C la Pol. Sidermec F.lli calcio dilettanti nel periodo dicembre La seconda iniziativa riguarda un raduno
territori romagnoli. Vitali di SantAngelo di Gatteo, lAs 2017/gennaio 2018. cicloturistico denominato Salva il tuo
cuore- Ricordando un amico, che si
svolger venerd 8 dicembre a
Gambettola, a cura dellIdea Coop di
Gambettola, del Consorzio revisioni
cesenate e con il patrocinio del Comune di

Scacchi, iniziato con partite che si disputano ogni


marted e venerd sera, no al 19
Gambettola.
Le iscrizioni si ricevono presso il bar 32 di
Gambettola dalle 8 alle 10 dell8
dicembre.
il Torneo open di Natale Sono contemplate quattro diverse
classiche: categoria assoluto, Non
dicembre, con partenza e arrivo in piazza
Pertini. Sono previsti due punti di ristoro:
arted 21 novembre ha preso avvio il classicato, 3N, 2N, Over 65 e il primo a Sorrivoli dalle 9 alle 10 e il
M tradizionale torneo open di Natale,
giunto alla sua 20esima edizione e
Under 18.
Le premiazioni del torneo verranno
secondo allarrivo dalle 10 alle 12.
Lincasso sar devoluto per lacquisto di
organizzato dal circolo scacchistico Paul effettuate venerd 22 dicembre, un debrillatore automatico da installare
Morphy di Cesena, affiliato al comitato Csi data in cui si si svolger il nel centro di Gambettola.
della nostra citt. tradizionale Torneo lampo di In caso di maltempo liniziativa verr
Il sistema di abbinamento quello italo- Natale, che registra la sua 19esima rimandata a domenica 10 dicembre.
svizzero e i turni di gioco previsti sono otto, edizione.
Pagina aperta Gioved 30 novembre 2017 19

Il direttore risponde  LOcchio indiscreto


Tot Riina immediatamente al 41 bis dellinferno
Ma chi conosce fino in fondo il cuore delluomo?

Il presepe in mezzo alle luminarie, davanti alla Cattedrale di Cesena. Un bel se-
gnale. (foto Pier Giorgio Marini)

Aneddoti e tradizioni La chiave dargento


Questa settimana ci occuperemo del Giacomo il minore, Taddeo, Bartolo-
rito della chiave dargento: svele- meo, Simone il Cananeo e Mattia -
remo, cio, come fino agli anni Qua- tanto da poterle riuscire lidentifica-
ranta del Novecento si credeva di poter zione dei ceri stessi, quando non era
tenere sotto controllo le manifesta- possibile collocarli, in chiesa di fronte
zioni acute dellepilessia o mal ca- alle dodici immagini dei Santi interces-
duco. Per saperne di pi mi sono sori. Accendeva poi il primo cero alla
recato in una frazione del Comune di lampada dellaltare e gli altri ceri luno
Predappio e ho incontrato Adalgisa, nellaltro, e sulla fiamma di ognuno
una gentile signora che ha doppiato pronunciava il nome del Santo cui sin-
gi da un po i novanta anni di et. golarmente lo votava, chiamandolo di-
Adalgisa stata presente pi volte a spensatore della grazia. La tradizione
questo rito quando era una ragazzina. vuole che al rito dovesse assistere il
Tutto prendeva inizio da una pia sofferente, prostrato sulla nuda pietra,
donna che, dopo aver raccolto il de- e che il rito, possibilmente, avesse
naro necessario attraverso una que- luogo nella chiesa che la tradizione in-
stua, commissionava a un orafo una dicava in quella di una frazione di Pre-
piccola chiave dargento, che lepilet- dappio di Forl: la chiesa di San Savino.
tico avrebbe portato sul petto appesa a Tale chiesa votata al culto dei dodici
un cordellino di seta. La chiave rappre- Santi Apostoli. Si attendeva che tutte le
La rimpatriata sentava il dominio di s. Il sofferente fiamme si spegnessero, facendo atten-
della 3 F sarebbe diventato, quindi, padrone zione a identificare quale cero per ul-
della sua salute. Con la chiave si cre- timo, solo, continuasse ad ardere. La
A quasi quaranta anni dalla
deva che egli aprisse, alla sua vita, le pia donna allora raccoglieva quella ul-
licenza media, una allegra
porte che gli erano precluse, della sa- tima luce e il nome di quella fiamma e
brigata di "diversamente gio-
lute. La chiave si doveva per consa- mentre il sacerdote benediceva, li por-
vani" si ritrovata festosa-
crare con una benedizione religiosa. La geva allammalato. La prima rappre-
mente a rievocare, tra mito e
pia donna giungeva a una chiesa, sentava la luce della fede nella
leggenda, i bei tempi andati.
cauta e discreta. Chiedeva al sacerdote concessione della grazia. Il secondo,
Sono i ragazzi della 3F del
di volersi raccogliere in una preghiera era il nome nuovo col quale il gra-
1979, Scuola media Pascoli,
particolare, valevole alla grazia do- ziato da quel momento dovesse essere
che insieme alla cara e inos-
mandata per il sofferente, che si racco- chiamato. Perch la sua vita, della
sidabile professoressa di
mandava alla sovrana misericordia di quale egli ora avr piena padronanza,
Scienze e Matematica Laura
Dio. Spesso, questo rito continuava in si votava allapostolo che gli aveva di-
Santarelli hanno trascorso
un altro, e come tale era largamente schiuso la porta del miracolo. A patto
una memorabile serata alla
praticato. Per tutto il tempo in cui du- di conservare, come segno, sul proprio
pizzeria I Girasoli.
rava la preghiera, la donna faceva ar- cuore, la chiave preziosa e sovrana
Nella foto: Andrea Allegra,
dere dodici ceri uguali in spessore e come la chiave delle porte dei cieli. In
Matteo Magnani, Graziano
altezza, ai Santi dodici Apostoli. A ogni fondo a Pietro che Ges si rivolge nel
Onofri, Costanza Persano,
cero la donna dava il nome di un apo- dire: A te dar le chiavi del regno dei
Daniele Raggini, Brunella
stolo - Pietro, Andrea, Giovanni, Gia- cieli (Mt 16,19).
Gollinucci, Anastasia Farabegoli, Milena Battistini, Antonella Molari, Chiara Cattabriga, Paolo Scaini,
como, Filippo, Tommaso, Matteo, A gioved prossimo. Diego Angeloni
Nicola Grassi, Lorenzo Pieri, Raffaele Pippo Capponcelli, Beatrice Barducci, Cristina Pavirani.

Convegno diocesano delle famiglie altro che un dono. E allora se si lascia che Dio
prenda liniziativa, Egli mantine sempre le sue pro-
La parola luminosa di un centurione messe e d lo Spirito Santo a chi obbedisce con fidu- DOMENICA 26 NOVEMBRE,
Novembre. Tempo di Convegno delle famiglie, che questanno si svolto la scorsa domenica cia. Ci che stato fatto da Chiara ed Enrico, non IN SEMINARIO A CESENA, IL CONVEGNO
presso il seminario diocesano, accogliendo un formidabile testimone della resurrezione, un stato fatto perch era giusto, ma perch si sono sen- DIOCESANO DELLE FAMIGLIE
centurione che ha visto e non pu che annunciare la luce che lo ha attraversato: padre Vito titi amati e in quel matrimonio luno ha portato lal- (FOTO TERZO FOSCHI)
DAmato, frate francescano e padre spirituale di Chiara Corbella ed Enrico Petrillo. tro al cielo.
Con frizzante familiarit e profondit, p.Vito ha raccontato il cammino di vita, le scelte di fidu- Gli occhi ora sono lieti per aver incrociato quelli par-
cia, i passi dolorosi ma felici che questa giovane coppia romana ha attraversato. Un fidanza- tecipi e trascinatori di p.Vito; il cuore ora colmo,
mento burrascoso, dove Dio si fa vicino nel garantire che quando Egli apre nessuno chiude, per aver respirato la vita eterna e vissuto la grazia di
quando chiude nessuno apre (Ap.3, 7). Una prima gravidanza che fa capire come il senso del essere Chiesa, con i vicini e i lontani; la lingua ora
vivere non la quantit del tempo vissuta, ma vivere e lasciarsi amare. Una seconda gravi- impaziente di farsi portatrice di quella luce e quella
danza che porta alla verit delle cose e cio che niente di ci che Dio ha pensato imperfetto. testimonianza che non pu essere taciuta, perch
Una terza gravidanza e, nel mentre, un tumore, che chiedono di abbandonarsi totalmente a ci che resta il desiderio che tutti sappiano Come
Dio, fino a credere che quello che Dio vuole per noi molto pi bello di tutto ci che po- bello lasciarsi amare da Dio, perch se ti senti
tremmo chiedere noi con la nostra immaginazione. Non pi il desiderio di un miracolo, ma amato puoi fare tutto! Chiara e Francesco Tappi
della Grazia per vivere la grazia, cio della forza dello Spirito per vivere quello che ormai non