You are on page 1of 53

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.

1 di 53
"VIBROTUBI 30/200 H300"

PAG.
PAGE

Sistema di comando e controllo “Vibrotubi” – indice degli argomenti 3

"Vibrotubi" control and command system – index of subjects 29

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.2 di 53


SISTEMA DI COMANDO E CONTROLLO
"VIBROTUBI"
INDICE DEGLI ARGOMENTI
1.1 CONSOLE DI COMANDO ............................................................................................... 4
1.1.1 DESCRIZIONE COMANDI........................................................................................ 4
1.1.1.1 COMANDI STAZIONI 1-2 ..................................................................................... 4
1.1.1.2 COMANDI COMUNI ............................................................................................. 6
1.1.1.3 PULSANTIERA VOLANTE ................................................................................... 8

1.2 INTRODUZIONE ALL'USO ............................................................................................. 9


1.2.1 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO ........................................................................... 9
1.2.2 PROGRAMMA AUTOMATICO ............................................................................... 10

1.3 DESCRIZIONE PANNELLO OPERATORE .................................................................. 11


1.3.1 TASTIERA NUMERICA .......................................................................................... 12
1.3.2 TASTIERA ALFANUMERICA.................................................................................. 13
1.3.3 SEGNALAZIONI DI ALLARME ............................................................................... 14
1.3.4 SEGNALAZIONE MANOVRA ERRATA.................................................................. 15

1.4 STRUTTURA DEI MENU ............................................................................................... 16


1.4.1 PAGINA PRINCIPALE ............................................................................................ 17
1.4.2 MENU PRINCIPALE ............................................................................................... 18
1.4.3 MENU PROGRAMMA............................................................................................. 18
1.4.3.1 SELEZIONE PROGRAMMA............................................................................... 19
1.4.3.2 DATI PROGRAMMA .......................................................................................... 19
1.4.4 MENU SISTEMA..................................................................................................... 20
1.4.4.1 LINGUA .............................................................................................................. 20
1.4.4.2 REGOLAZIONE CONTRASTO .......................................................................... 20
1.4.4.3 RISERVATO....................................................................................................... 21
1.4.4.4 IMPOSTAZIONI DI SISTEMA............................................................................. 21

1.5 DATI FISSI.......................................................................................................................... 22


1.5.1 DATI FISSI IMPIANTO 1......................................................................................... 22
1.5.2 DATI FISSI IMPIANTO 2......................................................................................... 22
1.5.3 DATI FISSI NASTRO .............................................................................................. 23

1.6 INTRODUZIONE VALORI NEI PROGRAMMI MACCHINA ............................................... 24


1.6.1 TEMPI ..................................................................................................................... 24
1.6.2 FUNZIONI ............................................................................................................... 25
1.6.3 VELOCITA’.............................................................................................................. 27

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.3 di 53


1.1 CONSOLE DI COMANDO

1.1.1 DESCRIZIONE COMANDI

-HA0.0

-SB2.0

-HL2.2
-HL50 EM
ERGENCY

ST 0P

-SH11.0
-SB10.0
-SB2.1

-SB3.1

-SB4.1

-SA1.0

-SA4.0

-SB2.2

-SB3.2

-SB4.2
-SA12.1

-SA12.2
-SA8.1

-SA8.2
-EP1
-SH1.1

-SH1.2
-SB6.1

-SB7.1

-SB6.2

-SB7.2
Pro-face
-SB10.1

-SB11.1

-SB10.2

-SB11.2
-SA9.1

-SB5.0

-SB6.0

-SB7.0

-SB8.0

-SA9.2

1.1.1.1 COMANDI STAZIONI 1-2


I seguenti comandi sono replicati 2 volte per rendere indipendente il funzionamento di una o
dell’altra stazione.
Sarà quindi possibile comandare una stazione manualmente mentre l’altra esegue il ciclo
automatico di produzione. Nella seguente lista è riportata una “x” in luogo del numero di
stazione (1 o 2) e la descrizione del comando è riportata una sola volta in quanto il
funzionamento del comando è uguale per entrambe le stazioni.

SB2.x PRESS BACKWARD


Pulsante per il posizionamento della pressa in posizione di riposo (fuori dall’area dello stampo).
Il posizionamento prosegue in maniera automatica fino al raggiungimento dell’apposito
finecorsa, per arrestare la corsa in un punto intemedio premere il pulsante SB3.x.

SB3.x PRESS STOP


Pulsante per l’arresto dei movimenti di spostamento della pressa.

SB4.x PRESS FORWARD


Pulsante per il posizionamento della pressa in posizione di lavoro (sulla verticale dello stampo).
Il posizionamento prosegue in maniera automatica fino al raggiungimento dell’apposito
finecorsa, per arrestare la corsa in un punto intemedio premere il pulsante SB3.x.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.4 di 53


SA12.x STRIPPING BOOST LOWER – RAISE
Selettore per abbassare o alzare il dispositivo atto a facilitare la sformatura del manufatto.
 Questo comando è attivo con selettore (SA9.x) in posizione “MANUAL” e pressa in fine-corsa indietro.

SA8.x CORE RELEASE – LOCK


Selettore a chiave per sbloccare o bloccare il dispositivo di fissaggio rapido delle anime.
 Questo comando è attivo con selettore (SA9.x) in posizione “MANUAL”.

SH1.x PRESS x PUMP OFF – ON


Selettore luminoso bianco per l’arresto/avvio della pompa adibita ai movimenti idraulici della
pressa.

SB6.x VIBRATOR STOP


Pulsante per l’arresto del vibratore.
 Questo pulsante è attivo sia con selettore (SA9.x) in posizione "AUTOMATICO" che in posizione “MANUAL”.

SB7.x VIBRATOR START


Pulsante per l’avvio del vibratore.
 Questo pulsante è attivo sia con selettore (SA9.x) in posizione "AUTOMATICO" che in posizione “MANUAL”.

SA9.x AUTOMATIC – 0 – MANUAL


Selettore per la scelta del tipo di funzionamento della macchina, posizionabile nelle 3 seguenti
posizioni:
AUTOMATIC:
Funzionamento automatico della macchina secondo sequenze di ciclo prestabilite nella
logica elettronica ("PLC").
MANUAL:
Possibilità di azionamento manuale dei singoli movimenti della macchina tramite gli
appositi selettori descritti in questo capitolo.
0:
Nessun movimento della macchina abilitato.
Usare per l’immissione dei dati tramite pannello operatore.

SB10.x AUTOMATIC CYCLE STOP


Pulsante a fungo giallo per l' arresto delle sequenze di ciclo automatico.
 Se il selettore (SA9.x) rimane in posizione "AUTOMATIC" sarà possibile ripartire con il ciclo dal punto esatto in
cui esso è stato interrotto premendo il pulsante (SH6.x) "START CICLO AUTOMATICO".

SB11.x AUTOMATIC CYCLE START


Pulsante per l’avvio delle sequenze di ciclo automatico.
 Questo pulsante è attivo con selettore (SA9.x) in posizione "AUTOMATICO" (Vedi capitolo 1.2.2
PROGRAMMA AUTOMATICO).

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.5 di 53


1.1.1.2 COMANDI COMUNI

-HA0.0

-SB2.0

-HL2.2
-HL50
ERGENCY
EM

ST 0P

-SH11.0
-SB10.0
-SB2.1

-SB3.1

-SB4.1

-SA1.0

-SA4.0

-SB2.2

-SB3.2

-SB4.2
-SA12.1

-SA12.2
-SA8.1

-SA8.2
-EP1
-SH1.1

-SH1.2
-SB6.1

-SB7.1

-SB6.2

-SB7.2
Pro-face
-SB10.1

-SB11.1

-SB10.2

-SB11.2
-SA9.1

-SB5.0

-SB6.0

-SB7.0

-SB8.0

-SA9.2

HA0.0 KLAXON
Segnalatore acustico attivato durante i movimenti delle presse.

HL50 RUN
Lampada spia indicante la presenza di tensione nei circuiti elettrici di comando della macchina.

SB2.0 EMERGENCY STOP


Pulsante rosso a fungo che permette l'arresto totale ed immediato della macchina.
NON USARE NORMALMENTE PER ARRESTARE L' ESECUZIONE DEL CICLO
AUTOMATICO MA SOLO NELLE SITUAZIONI CHE POTREBBERO COMPORTARE
PERICOLO PER LE PERSONE O PER LE PARTI DELLA MACCHINA.
Per interrompere momentaneamente l’esecuzione del ciclo automatico usare invece il pulsante
a fungo giallo AUTOMATIC CYCLE STOP (SB5.x) il quale permette la ripartenza del ciclo
stesso dal punto esatto in cui è stato interrotto.
 Premendo questo pulsante viene disalimentato anche l'INVERTER adibito alla regolazione della velocità del
vibratore, pertanto in taluni casi (per esempio se il pulsante viene premuto con vibratore in movimento oppure
se viene premuto ed estratto immediatamente) l'INVERTER potrebbe andare in "BLOCCO". Tale situazione
viene poi segnalata dal pannello operatore quando si tenta di avviare la vibrazione o il ciclo automatico, ed in
questo caso la soluzione è la seguente:
Premere nuovamente il pulsante di EMERGENCY STOP (SB0.0), attendere alcuni secondi per
permettere all'INVERTER di resettarsi e poi estrarre nuovamente il pulsante.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.6 di 53


HL2.2 FAULT
Alla presenza di una o più anomalie questa spia lampeggia lentamente e il pannello operatore
visualizza un messaggio indicante la causa dell'anomalia. (vedi anche capitolo 1.3.4
SEGNALAZIONI DI ALLARME).
Alla presenza di una manovra errata questa spia lampeggia velocemente e il pannello
operatore visualizza un messaggio indicante l’errore effettuato. (vedi anche capitolo 1.3.5
SEGNALAZIONE MANOVRA ERRATA).
SA1.0 BELT INST.1 – INST.2 – BACKWARD – FORWARD
Selettore a leva (joystick) per i movimenti avanti/indietro e di spostamento del nastro di
alimentazione verso la stazione 1 oppure 2.
 I movimenti di spostamento verso la stazione 1 o 2 sono attivi solo con selettore (SA9.x) in posizione
“MANUAL”.
 I movimenti avanti/indietro sono attivi con selettore (SA9.x) in qualsiasi posizione.

SB10.0 PUMP STOP


SH11.0 PUMP START
Pulsanti per l’arresto/avvio della pompa della centrale oleodinamica adibita ai movimenti
idraulici della macchina.

SA4.0 ROTATING CONVEYER CCW – CW – LOWER – RAISE


Selettore a leva (joystick) per abbassare, alzare o far ruotare nei 2 sensi la tramoggia girevole
attivo con selettore (SA9.x) in posizione "MANUAL".
 Il comando CCW-CW può essere usato anche durante la fase di alimentazione del ciclo automatico per
cambiare il senso di rotazione della tramoggia.
 Il comando LOWER-RAISE può essere usato anche durante la fase di alimentazione del ciclo automatico se
l’apposita funzione “FEEDING CONVEYOR POSITION CHOICE” è impostata su “MANUAL“ (vedi capitolo
1.6.2 FUNZIONI).

EP1 OPERATING PANEL
Pannello operatore per l’impostazione/visualizzazione dei dati (Vedi capitoli successivi)

SB5.0 FEED END


Questo pulsante ha la stessa funzione del tasto omonimo situato sulla pulsantiera SB50
descritta più avanti.

SB6.0 BELT STOP


Pulsante per l’arresto del tappeto del nastro attivo con selettore (SA9.x) in posizione
"MANUAL".
 Durante la fase d’alimentazione del ciclo automatico questo pulsante assume la medesima funzione del tasto
FEED PAUSE situato sulle pulsantiera SB50 descritta più avanti.

SB7.0 BELT START


Pulsante per l’avvio del tappeto del nastro attivo con selettore (SA9.x) in posizione "MANUAL".
 Il pulsante può anche essere premuto durante la fase d’alimentazione del ciclo automatico per far ripartire il
nastro dopo che è scaduto il tempo di alimentazione (vedi anche capitolo 1.6.2 FUNZIONI)
 Per effettuare la pulizia del nastro allontanare il nastro dalla posizione di alimentazione delle stazioni e
successivamente mantenere premuto questo pulsante per alcuni secondi. Il nastro si avvierà ad una velocità
reimpostata (vedi cap. 1.5.3 DATI FISSI NASTRO )

SB8.0 HOPPER VIBRATOR


Pulsante per l’attivazione del vibratore posto sulla tramoggia di alimentazione allo scopo di
facilitare la fuoriuscita del calcestruzzo.
 Il pulsante è attivo con selettore (SA9.x) in qualsiasi posizione.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.7 di 53


1.1.1.3 PULSANTIERA VOLANTE
Pulsantiera volante con 2 tasti da premere durante l’esecuzione
del ciclo automatico

SB50 FEED PAUSE / FEED END


FEED PAUSE
Pulsante, attivo durante la fase d’alimentazione del ciclo automatico, che può essere
premuto per arrestare temporaneamente il tappeto del nastro in modo da uniformare la
distribuzione del calcestruzzo a fine riempimento.
Mantenendo premuto questo pulsante, si arresta il nastro di alimentazione ma non si arresta
la rotazione della tramoggia girevole, pertanto il pulsante andrà rilasciato quando la
tramoggia è orientata verso un punto in cui il livello di calcestruzzo è scarso e ri-premuto
quando è orientata verso un punto in cui il calcestruzzo è abbondante.
FEED END
Premere per terminare la fase di alimentazione e passare alla successiva fase di pressatura
(vedi anche capitolo 1.6.2 FUNZIONI)

 Questi 2 comandi sono ripetuti anche sui pulsanti SB5.0 / SB6.0 / SB7.0.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.8 di 53


1.2 INTRODUZIONE ALL'USO

1.2.1 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

Il sistema impiegato sulla stazione "VIBROTUBI" é basato su di un "PLC" (Controllore Logico


Programmabile) che gestisce l'attivazione delle funzioni macchina, la durata delle fasi di
lavoro, e la loro successione cronologica in un ciclo automatico di produzione.
Lo svolgimento del ciclo é subordinato al settaggio del valore dei tempi di attuazione delle
funzioni della macchina ed alla scelta delle funzioni macchina che saranno o meno attivate.
Queste variabili sono associabili ad un numero di programma di lavorazione, pertanto, una
volta compilato un programma, questo potrà essere richiamato anche in futuro per ottenere
la stessa lavorazione senza ulteriori interventi da parte dell'operatore. Vi sono inoltre dei
valori, relativi a tempi fissi di alcune funzioni, programmabili in fase di collaudo e che
normalmente, una volta definiti, rimangono costanti per tutte le varietà di prodotti ottenibili
dalla macchina. In fase di compilazione dei cicli automatici perciò non è normalmente
necessario intervenire per la loro variazione. L'introduzione o la modifica di tutti questi valori
(oltre ad altre utilità come la visualizzazione e stampa di anomalie, la copia dei programmi di
produzione ecc. ecc.) viene effettuata tramite un’interfaccia utente che d'ora in poi
chiameremo pannello operatore.
Tecnicamente la modifica dei dati potrebbe essere effettuata in qualunque momento (anche
durante il ciclo automatico) ma va ricordato che un timer non modifica il proprio valore se è
già in fase di conteggio (l'eventuale variazione del valore di temporizzazione sarà resa
effettiva alla successiva attivazione del timer) pertanto è sempre consigliabile effettuare le
modifiche ai dati dei programmi con il selettore del tipo di funzionamento della
macchina su posizione 0.
N.B: La memorizzazione delle modifiche effettuate ad un programma avviene
automaticamente nei seguenti casi: qualsiasi movimento del selettore del tipo di
funzionamento della macchina (AUTOMATIC-0-MANUAL), inizio ciclo automatico, fine ciclo
automatico. Pertanto, se dopo avere effettuato delle modifiche si cambia subito programma
senza aver mosso il selettore o senza aver effettuato un ciclo automatico, tali modifiche non
saranno memorizzate nell’area di memoria del PLC a loro destinata.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.9 di 53


1.2.2 PROGRAMMA AUTOMATICO

La stazione “VIBROTUBI” è composta da un nastro atto ad effettuare l’alimentazione di


calcestruzzo in uno stampo provvisto di colonna vibrante. I casseri montati possono essere
di vario tipo, pertanto il sistema è stato appositamente studiato in modo da poter lavorare
con programmi di produzione (ricette) diversi.
I programmi di produzione memorizzabili, che sono 29, possono quindi essere richiamati in
base al tipo di stampo montato.
Si consiglia, prima di iniziare la produzione di un nuovo tipo di manufatto, di selezionare sul
pannello operatore un nuovo numero di programma, di immettere la relativa descrizione e di
procedere alla compilazione dei nuovi dati (timers-funzioni), così facendo, questi ultimi,
saranno disponibili anche per produzioni future di quel tipo di manufatto.

CICLO AUTOMATICO:
Premesso di aver già inserito i dati idonei al corretto svolgimento di un ciclo automatico di
produzione, esso potrà essere eseguito nel seguente modo:
 Spostare il selettore AUTOMATIC-0-MANUAL dell’impianto desiderato in posizione
AUTOMATIC
 Se il ciclo è disponibile premere il pulsante CYCLE START
 Se non è disponibile verificare:
 Che la macchina non sia in una posizione anomala tale da non permettere la
partenza del ciclo
 Che non ci siano lampade rosse accese o messaggi di anomalia sul pannello
operatore
 Una volta avviato, il ciclo si svolge nel seguente modo:
 Chiusura sfiati
 Rotazione del nastro verso la postazione da alimentare e posizionamento tramoggia
girevole in alto o in basso a seconda delle impostazioni del programma
 Start rotazione tappeti, Start rotazione tramoggia
 Start vibrazione
 Fine riempimento (tramite apposito pulsante oppure timer)
 La tramoggia girevole si porta in posizione base
 Ritorno del nastro in posizione di riposo
 Avanzamento pressa verso lo stampo
 Discesa pressatore (comando manuale)
 Eventuale rotazione automatica della testa pressatore se selezionata
 Cambio velocità vibrazione (macchine con inverter)
 Arresto vibrazione
 Salita pressatore (comando manuale)
 Ritorno della pressa in posizione di riposo (comando manuale)
 Salita aiuto sformatura (comando manuale)
 Fine ciclo

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.10 di 53


1.3 DESCRIZIONE PANNELLO OPERATORE
-EP1
Il pannello operatore ST402 è dotato di un display sensibile al tocco
(Touch-screen), con una leggera pressione sulle aree sensibili è possibile
effettuare cambi di pagina, attivazione di funzioni, modifica di variabili ecc.
Quando si tocca una variabile modificabile comparirà sul display
Pro-face un’apposita tastiera per la digitazione del valore.

Avvertenze:
 Non usare mai oggetti duri o appuntiti o abrasivi sul display
 Non toccare il display con le mani sporche
 Il display è appositamente studiato per essere usato con le dita, in alternativa è possibile
usare un oggetto con punta morbida e arrotondata e non abrasiva
 Non pulire il display con sostanze aggressive (diluenti ecc.)

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.11 di 53


1.3.1 TASTIERA NUMERICA

Quando si tocca un dato numerico modificabile, compare automaticamente sullo schermo una
apposita tastiera:

Istruzioni:
 Digitare il dato con i tasti numerici (i valori limite sono indicati in una finestra sopra la tastiera)
 Confermare con ENT o annullare con ESC
 Il tasto CLR azzera il valore.
 Il tasto DEL cancella 1 cifra

Immissione consecutiva di dati:


In alcune pagine è prevista l’immissione consecutiva di dati, questo significa che dopo aver
confermato un dato la tastiera ricompare automaticamente per la modifica del dato successivo.
 Per terminare l’immissione consecutiva premere Il tasto ESC.
 Per passare al dato successivo premere il tasto .
 Per passare al dato precedente premere il tasto .

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.12 di 53


1.3.2 TASTIERA ALFANUMERICA

Quando si tocca un dato alfanumerico modificabile, compare automaticamente sullo schermo


una apposita tastiera:

Per motivi di spazio questa tastiera è suddivisa in 2 parti, una alfabetica e una numerica, per
passare dall’una all’altra premere il tasto in alto a destra.

Istruzioni:
 (Aprire la tastiera alfabetica con il tasto A..Z )
 Digitare il testo con i tasti alfabetici
 Aprire la tastiera numerica con il tasto 0..9
 Digitare le cifre con i tasti numerici
 Confermare con ENT o annullare con ESC
 Il tasto CLR azzera il valore.
 Il tasto DEL cancella il carattere sul cursore
 Il tasto  cancella il carattere a sinistra del cursore
 Il tasto SPC scrive uno spazio

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.13 di 53


1.3.3 SEGNALAZIONI DI ALLARME

Quando sopraggiunge un nuovo allarme,


il sistema visualizza in sovra-impressione
una finestra al cui interno è riportata la
lista di tutti gli allarmi presenti in quel
momento.

Oggetti della finestra allarmi:

Tasti da premere per scorrere la lista nel caso ci siano molti


allarmi.

Tasto da premere per cancellare gli allarmi non più presenti e per
far scomparire la finestra.
Note:
 Qualora, dopo la pressione del tasto siano ancora presenti degli allarmi

comparirà sull’angolo superiore destro di ogni pagina il simbolo


che potrà in seguito essere toccato per far riapparire la finestra allarmi.

Premendo questo tasto si consentono i movimenti della


macchina (tramite i comandi manuali) anche in presenza di
(SKIP) anomalie che normalmente ne impedirebbero i movimenti.
Note:
 Effettuare con la dovuta cautela i movimenti normalmente non
consentiti dall’anomalia presente
 Questa funzione si può attivare solo con selettore AUTO-0-MAN in
posizione MAN.
 Per disattivare questa funzione e riprendere il normale funzionamento
(con valutazione delle anomalie) è sufficiente ripremere questo tasto oppure
muovere il selettore AUTO-0-MAN
Lista allarmi presenti

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.14 di 53


1.3.4 SEGNALAZIONE MANOVRA ERRATA

Se viene effettuata una manovra errata (generalmente un movimento manuale che non è
possibile eseguire), l’apposita spia rossa lampeggia velocemente e viene visualizzato un
testo che specifica il motivo per cui tale comando non è in quel momento eseguibile. Il ritorno
alla visualizzazione dello stato macchina avviene automaticamente al cessare
dell'irregolarità.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.15 di 53


1.4 STRUTTURA DEI MENU
In ogni pagina ci sono i tasti per l’accesso ai menu rappresentati nella figura sottostante, il
ritorno alla visualizzata precedente si ottiene toccando l’angolo superiore sinistro del display su
cui compare sempre il percorso effettuato.

Struttura dei menu del pannello operatore:


1.4.1 PAGINA 1.4.2 MENU 1.5 DATI FISSI 1.5.1 DATI FISSI
PRINCIPALE PRINCIPALE IMPIANTO 1

1.5.2 DATI FISSI


IMPIANTO 2

1.5.3 DATI FISSI


NASTRO

1.4.3.2 DATI 1.6.1 TEMPI


PROGRAMMA

1.4.3.1 SELEZIONE 1.6.2 FUNZIONI


PROGRAMMA

1.6.3 VELOCITA’

1.4.4 MENU 1.4.4.1 LINGUA


SISTEMA

1.4.4.2
REGOLAZIONE
CONTRASTO

Nota:
 La macchina può funzionare normalmente qualunque sia la pagina visualizzata sul pannello, pertanto è
possibile sfogliare i vari menu anche durante il ciclo automatico di produzione. Tecnicamente sarebbe possibile
anche la modifica dei dati durante il ciclo automatico ma va ricordato che un timer non modifica il proprio valore
se è già in fase di conteggio (l'eventuale variazione del valore di temporizzazione è resa in quel caso effettiva
alla successiva attivazione del timer) pertanto è sempre consigliabile effettuare le modifiche ai dati dei
programmi con il selettore del tipo di funzionamento della macchina su posizione 0 (MACCHINA FERMA). Va
ricordato inoltre che una eventuale variazione, effettuata durante il ciclo delle funzioni della macchina sarà resa
effettiva, per sicurezza, solo alla fine del ciclo stesso.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.16 di 53


1.4.1 PAGINA PRINCIPALE

All’accensione vi è una fase di inizializzazione del


sistema durante la quale è visualizzata la
schermata riportata qui a fianco.

Quando il sistema è pronto, viene visualizzata la


pagina principale da cui è possibile accedere a
tutte le funzioni del sistema.

Oggetti della pagina principale:

Zone sensibili al tocco che permettono di accedere


velocemente all’impostazione dei relativi dati
senza passare per il menu.

Pulsante per accedere al menu principale


Vedi 1.4.2 MENU PRINCIPALE

Visualizzazione stato macchina

Numero e descrizione del programma corrente

Display raffiguranti le velocità del nastro e del


vibratore

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.17 di 53


1.4.2 MENU PRINCIPALE

Da questo menu è possibile accedere a tutte le


funzioni del sistema.

Vedi 1.4 STRUTTURA DEI MENU

1.4.3 MENU PROGRAMMA

Questo menu, è suddiviso in 2 pagine che possono essere visualizzate toccando le relative
linguette nella parte bassa dello schermo.
La prima pagina è dedicata alla selezione del programma, nella seconda ci sono i tasti per
accedere a tutti i dati relativi alla compilazione dei cicli automatici di produzione.

Solo per macchine a doppia stazione:


Nelle macchine a doppia stazione la scelta del programma è indipendente in modo da poter
lavorare contemporaneamente con 2 programmi diversi. Nel presente manuale si fa sempre
riferimento al programma della stazione 1, in quanto le procedure da effettuare per la scelta
del programma e l’impostazione dei dati nella seconda stazione sono identiche.

Da notare che l’area di memorizzazione dati dei 29 programmi è condivisa, in questo modo lo
stesso programma potrà essere richiamato indifferentemente in una o nell’altra stazione.
 Se viene impostato lo stesso programma in entrambe le stazioni contemporaneamente le modifiche
effettuate sui dati di una stazione saranno ripercosse anche sui dati dell’altra stazione!

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.18 di 53


1.4.3.1 SELEZIONE PROGRAMMA

Come selezionare un programma:


 Toccare una delle 3 finestre nel riquadro “PROGRAM CHOICE”
 Comparirà una pagina con 10 pulsanti da toccare per caricare immediatamente il programma desiderato.
Se il programma selezionato era già stato compilato in precedenza tutte le variabili di lavoro della macchina
(tempi, funzioni, ....) verranno settate con i valori precedentemente immessi, altrimenti esse saranno azzerate.

Modifica descrizione programma:


 Toccando la descrizione (in alto a destra) comparirà una tastiera (vedi 1.3.2 TASTIERA ALFANUMERICA) per
la digitazione del testo desiderato.

Nota: la descrizione modificata comparirà in lista a centro pagina solo dopo aver mosso il selettore AUTO-0-
MANUAL (tutte le variazioni ai dati di un programma sono confermate dopo il movimento di tale selettore)

1.4.3.2 DATI PROGRAMMA

Accesso ai dati del programma:


 Toccare il tasto desiderato per accedere alla visualizzazione o modifica dei dati del programma corrente

Per istruzioni dettagliate sui dati vedere cap. 1.6 INTRODUZIONE VALORI NEI PROGRAMMI MACCHINA

Modifica descrizione programma:


 Toccando la descrizione (in alto a destra) comparirà una tastiera (vedi 1.3.2 TASTIERA ALFANUMERICA) per
la digitazione del testo desiderato.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.19 di 53


1.4.4 MENU SISTEMA

Da questo menu, si ha accesso alle funzioni di


settaggio e configurazione del pannello operativo
e della macchina.

Usare solo per la scelta della lingua o del


contrasto del display, le altre funzioni sono
protette da password e sono riservate al
personale addetto alla messa in servizio della
macchina.

1.4.4.1 LINGUA

Scelta della lingua di visualizzazione del pannello


operatore.

Premere il tasto desiderato, i testi saranno


immediatamente visualizzati nella lingua
selezionata.

1.4.4.2 REGOLAZIONE CONTRASTO

Per regolare il contrasto e la luminosità del display


premere sui rispettivi rettangoli numerati da 0 a 7.

Per uscire premere il pulsante

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.20 di 53


1.4.4.3 RISERVATO

Questo menu (protetto da password) non è riportato sul presente manuale in quanto riservato al
personale addetto alla messa in servizio e taratura dell’impianto.

1.4.4.4 IMPOSTAZIONI DI SISTEMA

Questo menu (protetto da password) non è riportato sul presente manuale in quanto riservato al
personale addetto alla messa in servizio e taratura dell’impianto.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.21 di 53


1.5 DATI FISSI
I dati fissi sono, per definizione, dei dati che rimangono costanti per tutte le varietà di prodotti
ottenibili dalla macchina. Il loro valore, programmato solitamente in fase di collaudo,
normalmente non dovrebbe subire variazioni ed è sempre comune a tutti i programmi
automatici compilati e memorizzati.
 La pagina dei dati fissi è suddivisa in 3 parti che possono essere visualizzate toccando le relative linguette
nella parte bassa dello schermo.
 Per istruzioni su come accedere a queste pagine vedere il cap. 1.4 STRUTTURA DEI MENU.

1.5.1 DATI FISSI IMPIANTO 1


1.5.2 DATI FISSI IMPIANTO 2
Questi dati determinano il tempo assegnato per
l'attuazione delle funzioni riportate nella seguente
lista.

 Per modificare un valore è sufficiente toccarlo, comparirà


un’apposita tastiera per la digitazione del valore desiderato.

Lista dati fissi impianti 1-2:

AUTOMATIC CORE LOCKING TIME


All’inizio di ogni ciclo si ha un impulso di invio pressione ai cilindri per il fissaggio delle anime.
Questo timer determina la durata di tale impulso e va impostato al minimo necessario in modo
da non pregiudicare la durata del ciclo.

PRESS SLOW START


Quando la pressa inizia ad avanzare parte lentamente e allo scadere del tempo qui impostato
accelera.

STRIPPING BOOST LOWER


Impostare un tempo sufficiente da consentire la completa corsa in discesa del dispositivo di
aiuto sformatura.

VIBRATION STOP
Inserire un tempo sufficiente da consentire il completo arresto del vibratore.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.22 di 53


1.5.3 DATI FISSI NASTRO
In questa pagina sono raggruppati i dati fissi del
nastro o di eventuali parti comuni della macchina.

 Per modificare un valore è sufficiente toccarlo, comparirà


un’apposita tastiera per la digitazione del valore desiderato.

Lista dati fissi nastro:

FEEDING CONVEYOR LOWER/RAISE


Impostare qui un tempo superiore a quello che impiega la tramoggia d’alimentazione ad
effettuare la corsa completa in salita o discesa.
 Solo per macchine con regolazione idraulica dell’altezza tramoggia:

BELT CLEANING SPEED


Impostare qui la velocità % del nastro desiderata da utilizzare durante la fase di pulizia.
 Per effettuare la pulizia del nastro allontanare il nastro dalla posizione di alimentazione delle stazioni e
successivamente mantenere premuto il pulsante BELT START per alcuni secondi.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.23 di 53


1.6 INTRODUZIONE VALORI NEI PROGRAMMI MACCHINA
Sono ora descritte dettagliatamente tutte le variabili della macchina che servono alla normale
esecuzione di un ciclo automatico.

Prima di procedere alla variazione dei dati dei programmi di produzione leggere anche il capitolo: 1.2.1 PRINCIPIO
DI FUNZIONAMENTO

Per istruzioni su come accedere a queste pagine vedere il cap. 1.4 STRUTTURA DEI MENU.

1.6.1 TEMPI
I tempi dipendenti dai programmi automatici, a
differenza dei tempi fissi sono relativi a movimenti o
fasi del ciclo (come per esempio la fase
d’alimentazione o di vibrazione) la cui durata è
variabile conseguentemente al tipo di produzione da
effettuare.
Naturalmente tali tempi dovranno essere calcolati in
modo tale da consentire la migliore realizzazione del
ciclo, fondamentali perciò risulteranno l’esperienza del
programmatore e le prove effettuate nel corso di nuove
produzioni.
 Per istruzioni su come accedere a queste pagine vedere il cap. 1.4 STRUTTURA DEI MENU.
 Per modificare un valore è sufficiente toccarlo, comparirà un’apposita tastiera per la digitazione del valore desiderato.

Lista tempi dipendenti dai programmi:

FEED TIME
Inserire la durata prevista per l’alimentazione del manufatto. Allo scadere del tempo impostato
la macchina arresterà il nastro di alimentazione.
 Il timer è attivo solo se funzione “FEED CONTROL MODE = TIMER”
 Se la funzione “CYCLE PAUSE AT THE END OF FEED TIME = NO”, allo scadere del tempo impostato si ha anche il ritorno
automatico del nastro in centro e il passaggio alla successiva fase di pressatura.

VIBRATION START DELAY


Determina la durata del ritardo per l'avvio della vibrazione dall’inizio della fase di alimentazione,
cioè dal momento dell’avvio della rotazione del tappeto del nastro di alimentazione. (Il vibratore
viene avviato quando c'è già una certa quantità di calcestruzzo all’interno dei casseri,
caratterizzando la 1^ fase di vibrazione).

VIBRATION 2nd PHASE DELAY


Determina la durata del ritardo per l'avvio della 2^ fase di vibrazione dall’inizio della pressatura.
(Il conteggio inizia nel momento in cui il nastro inizia ad allontanarsi dallo stampo).

STRIPPING BOOST RAISE


Impostare un tempo sufficiente da consentire la completa corsa in salita del dispositivo di aiuto
sformatura.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.24 di 53


1.6.2 FUNZIONI
Questo elenco riveste un ruolo fondamentale
nella programmazione dei cicli automatici di
produzione. L'elenco costituisce l'insieme delle
funzioni macchina programmabili che possono
essere o meno attivate in relazione al tipo di
manufatto da produrre. L'operatore dovrà quindi
stabilire quali sia necessario impiegare e quali
escludere. Il controllo delle funzioni può essere
effettuato dal presente menu.

 Per istruzioni su come accedere a queste pagine


vedere il cap. 1.4 STRUTTURA DEI MENU.
 Questa pagina è suddivisa in 2 parti che possono
essere visualizzate toccando le relative linguette nella
parte bassa dello schermo.
 Per modificare un valore è sufficiente toccarlo,
comparirà un’apposita tastiera per la digitazione del
valore desiderato.

Lista funzioni macchina programmabili:

FEED CONTROL MODE


Manual:
Il nastro gira finché l’operatore non preme il pulsante FEED END
Timer:
Il nastro si ferma allo scadere del tempo impostato sull’apposito timer.

VIBRATION
Interrupted:
La vibrazione si interromperà qualora sia stata attivata anche una delle 2 seguenti
funzioni:
CYCLE PAUSE AT THE END OF FEED TIME = YES
In questo caso la vibrazione si arresta assieme al nastro quando scade il tempo
impostato sul timer FEED TIME e riparte quando si preme uno dei seguenti pulsanti:
FEED PAUSE, BELT START, FEED END.

CYCLE PAUSE BEFORE PRESSING = YES


In questo caso la vibrazione si arresterà prima della fase di pressatura

Continuous:
La vibrazione rimane sempre attiva fino al termine del ciclo.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.25 di 53


CYCLE PAUSE AT THE END OF FEED TIME
Questa funzione è attiva solo se la funzione “ FEED CONTROL MODE = TIMER”
No:
Allo scadere del tempo impostato il nastro si posiziona in centro e il ciclo prosegue con la
fase di pressatura.
Yes:
Allo scadere del tempo impostato sull’apposito timer il nastro si ferma e la tramoggia
continua a ruotare. Premendo e rilasciando il pulsante FEED PAUSE oppure BELT START il
tappeto riparte, premendo il pulsante FEED END il nastro si posiziona in centro e il ciclo
prosegue con la fase di pressatura.

CYCLE PAUSE BEFORE PRESSING


No:
Ciclo normale, senza interruzioni
Yes:
Il ciclo si interrompe dopo che il nastro è tornato in posizione di riposo (in mezzo alle 2
stazioni) dopo la fase di alimentazione. La fase di pressatura (che normalmente inizia
appena il nastro comincia a muoversi verso la posizione di riposo) viene in questo caso
bloccata. La prosecuzione del ciclo avverrà alla successiva pressione del pulsante CYCLE
START.

FEEDING CONVEYOR POSITION CHOICE


Down:
Se selezionato, la tramoggia rotante si posiziona automaticamente in basso
Manual:
Se selezionato, è possibile alzare o abbassare manualmente la tramoggia rotante durante la
fase di alimentazione del manufatto
Up:
Se selezionato, la tramoggia rotante si posiziona automaticamente in alto

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.26 di 53


1.6.3 VELOCITA’

Le macchine dotate di inverter permettono, al fine di migliorare la qualità dei manufatti prodotti,
di regolare le velocità del vibratore e del nastro.
 Per istruzioni su come accedere a queste pagine vedere il cap. 1.4 STRUTTURA DEI MENU.
 Questa pagina è suddivisa in 2 parti che possono essere visualizzate toccando le relative linguette nella parte
bassa dello schermo.
 La variazione delle velocità è possibile anche durante il funzionamento dei motori in modo da facilitare
l’operatore nella ricerca del valore più adeguato.

Regolazione velocità nastro:


Per modificare il valore digitarlo direttamente
nell’apposita casella oppure premere uno dei 4
seguenti tasti :

 Diminuisce del 10%


 Aumenta del 10%
 Diminuisce del 2%
 Aumenta del 2%

Regolazione vibrazione (fase1 / fase2):

Per modificare il valore digitarlo direttamente


nell’apposita casella oppure premere uno dei 4
seguenti tasti :

 Diminuisce del 10%


 Aumenta del 10%
 Diminuisce del 2%
 Aumenta del 2%
PHASE 1
Regolazione velocità vibratori durante la fase di alimentazione del manufatto.
Impostare un valore percentuale da –100% a +100% (valori negativi faranno ruotare il vibratore in senso
inverso).

PHASE 2
Regolazione velocità vibratori durante la fase di pressatura del manufatto.
Impostare un valore percentuale da –100% a +100% (valori negativi faranno ruotare il vibratore in senso
inverso).

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.27 di 53


Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.28 di 53
"VIBROTUBI" CONTROL AND
COMMAND SYSTEM

INDEX OF SUBJECTS
1.1 CONTROL CONSOLE................................................................................................... 30
1.1.1 COMMANDS DESCRIPTION ................................................................................. 30
1.1.1.1 COMMANDS STATION 1 -2............................................................................... 30
1.1.1.2 COMMON COMMANDS..................................................................................... 32
1.1.1.3 MOVABLE PUSH-BUTTON PANEL................................................................... 34

1.2 INTRODUCTION TO USE ............................................................................................. 35


1.2.1 OPERATING PRINCIPLE ....................................................................................... 35
1.2.2 AUTOMATIC PROGRAMME .................................................................................. 36

1.3 DESCRIPTION OF THE OPERATIVE PANEL .............................................................. 37


1.3.1 NUMERIC KEYBOARD .......................................................................................... 38
1.3.2 ALPHANUMERIC KEYBOARD............................................................................... 39
1.3.3 ALARM SIGNALLING ............................................................................................. 40
1.3.4 WRONG OPERATION SIGNALLING ..................................................................... 41

1.4 MENUS STRUCTURE ................................................................................................... 42


1.4.1 MAIN PAGE ............................................................................................................ 43
1.4.2 MAIN MENU............................................................................................................ 44
1.4.3 PROGRAM MENU .................................................................................................. 44
1.4.3.1 PROGRAM SELECTION.................................................................................... 45
1.4.3.2 PROGRAM DATA .............................................................................................. 45
1.4.4 SYSTEM MENU...................................................................................................... 46
1.4.4.1 LANGUAGE........................................................................................................ 46
1.4.4.2 CONTRAST ADJUSTMENT............................................................................... 46
1.4.4.3 RESERVED........................................................................................................ 47
1.4.4.4 SYSTEM SETTING ............................................................................................ 47

1.5 FIXED DATA ...................................................................................................................... 48


1.5.1 INSTALLATION 1 FIXED DATA.............................................................................. 48
1.5.2 INSTALLATION 2 FIXED DATA.............................................................................. 48
1.5.3 FEEDING BELT FIXED DATA ................................................................................ 49

1.6 ENTERING VALUES IN THE MACHINE PROGRAMS...................................................... 50


1.6.1 TIMERS .................................................................................................................. 50
1.6.2 FUNCTIONS ........................................................................................................... 51
1.6.3 SPEED.................................................................................................................... 53

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.29 di 53


1.1 CONTROLE CONSOLE

1.1.1 DESCRIPTION COMMANDS

-HA0.0

-SB2.0

-HL2.2
-HL50
ERGENCY
EM

ST 0P

-SH11.0
-SB10.0
-SB2.1

-SB3.1

-SB4.1

-SA1.0

-SA4.0

-SB2.2

-SB3.2

-SB4.2
-SA12.1

-SA12.2
-SA8.1

-SA8.2
-EP1
-SH1.1

-SH1.2
-SB6.1

-SB7.1

-SB6.2

-SB7.2
Pro-face
-SB10.1

-SB11.1

-SB10.2

-SB11.2
-SA9.1

-SB5.0

-SB6.0

-SB7.0

-SB8.0

-SA9.2

1.1.1.1 COMMAND STATION 1-2


The following commands are repeated 2 times in order to make independent the operation of
one or of the other working station.
Therefore it will be possible to manually command one station while the other one carries out
the automatic production cycle. In the following list it is reported an “x” in the place of the station
number (1 or 2) and the command description is reported only once because the command
operation is the same for both the stations.

SB2.x PRESS BACKWARD


Push-button to set the press in rest position (outside the die area). Press setting takes place
automatically until the appropriate end of stroke is reached. To stop the stroke in an
intermediate point press the SB3.x . push-button

SB3.x PRESS STOP


Push-button to stop press movements

SB4.x PRESS FORWARD


Push-button to set the press in working position (on the vertical axis of the die). Press setting
takes place automatically until the appropriate end of stroke is reached. To stop the stroke in an
intermediate point press the SB3.x push-button.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.30 di 53


SA12.x STRIPPING BOOST LOWER – RAISE
Selector to raise or lower the device for product’s demoulding help.
 This command is activated with selector (SA9.x) in position “MANUAL” and press backward.

SA8.x CORE RELEASE – LOCK


Key selector to unlock or lock the device for core quick fixing.
 This command is activated with selector (SA9.x) in position “MANUAL”.

SH1.x PRESS x PUMP OFF – ON


Light white selector for the stop/starting up of the pump of the hydraulic power pack used for
the hydraulic movements of the press.

SB6.x VIBRATOR STOP


Push-button to stop the vibrator..
 This button is activated both with selector (SA9.x) in position "AUTOMATICO" and in position “MANUAL”.

SB7.x VIBRATOR START


Push-button to start the vibrator.
 This button is activated both with selector (SA9.x) in position "AUTOMATICO" and in position “MANUAL”.

SA9.x AUTOMATIC – 0 – MANUAL


Selector for choosing the type of machine operation, which can be set in the 3 following
positions:
AUTOMATIC:
Automatic machine operation according to predefined cycle sequences in the
electronic logic ("PLC").
MANUAL:
Possibility of manual operation of each individual machine movement by means of the
relevant selectors described in this chapter.
0:
No machine movement enabled.
Use for data entry by means of the operating panel.

SB10.x AUTOMATIC CYCLE STOP


Yellow mushroom-shaped push-button for the automatic stop of the cycle sequences.
 If the (SA9.x) selector remains in "AUTOMATIC" " position, it shall be possible to restart with the cycle
from the exact point where it has been interrupted, by pressing the (SH6.x) "START CICLO
AUTOMATICO" push-button.

SB11.x AUTOMATIC CYCLE START


Light button to start the sequences of the automatic cycle.
 This button is activated with selector (SA9.x) in position "AUTOMATICO" (See chapter 1.2.2 AUTOMATIC
PROGRAM).

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.31 di 53


1.1.1.2 COMMON COMMANDS

-HA0.0

-SB2.0

-HL2.2
-HL50
ERGENCY
EM

ST 0P

-SH11.0
-SB10.0
-SB2.1

-SB3.1

-SB4.1

-SA1.0

-SA4.0

-SB2.2

-SB3.2

-SB4.2
-SA12.1

-SA12.2
-SA8.1

-SA8.2
-EP1
-SH1.1

-SH1.2
-SB6.1

-SB7.1

-SB6.2

-SB7.2
Pro-face
-SB10.1

-SB11.1

-SB10.2

-SB11.2
-SA9.1

-SB5.0

-SB6.0

-SB7.0

-SB8.0

-SA9.2

HA0.0 KLAXON
Acoustic signalling device activated during the movements of the presses.

HL50 RUN
Pilot lamp showing the presence of voltage in the machine control electric circuits.

SB2.0 EMERGENCY STOP


Red mushroom-shaped push-button enabling the complete and immediate stop of the machine.
DO NOT USE NORMALLY TO STOP THE EXECUTION OF THE AUTOMATIC CYCLE, BUT
ONLY IN THOSE SITUATIONS WHICH MIGHT BE HAZARDOUS FOR PEOPLE OR FOR THE
MACHINE COMPONENT PARTS. On the contrary, to interrupt provisionally the execution of
the automatic cycle use the yellow mushroom-shaped AUTOMATIC CYCLE STOP (SB5.x)
push-button, allowing the cycle itself to restart from the exact point where it has been
interrupted.
Note: Pressing this push-button, also the INVERTER used for the vibrator speed adjustment is deenergized;
therefore, in some cases (for example, if the push-button is pressed, while the vibrator is working or if it is
pressed and returned immediately) the INVERTER might break down. This situation is then, signalled by the
operating panel whenever you try to start vibration or automatic cycle and, in this case, the solution is the
following:
press the EMERGENCY STOP (SB0.0), push-button again, wait for a few seconds to allow the INVERTER
to reset and, then, return the push-button again.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.32 di 53


HL2.2 FAULT
In presence of one or more faults, this pilot lamp flashes slowly and the operating panel displays
a message signalling the cause of the fault. (see also chapter 1.3.4 ALARM SIGNALLING).
In case a wrong operation is performed, this pilot lamp blinks quickly and the operating panel
displays a message signalling the error made. (see also chapter 1.3.5 WRONG OPERATION).

SA1.0 BELT INST.1 – INST.2 – BACKWARD – FORWARD


Lever selector (joystick) for the movements forward/backward and of shifting of the feeding belt
toward the station 1 or 2.
 The shifting movements toward the station 1 or 2 are activated only with selector (SA9.x) in position
“MANUAL”.
 The movements forward/backward are activated with selector (SA9.x) in whatever position.

SB10.0 PUMP STOP


SH11.0 PUMP START
Stop/start selector of the oil-dynamic control station pump used for hydraulic press movements.

SA4.0 ROTATING CONVEYER CCW – CW – LOWER – RAISE


Lever selector (joystick) to lower, raise or rotate in the 2 directions the rotating hopper activated
with selector (SA9.x) in position "MANUAL".
 The command CCW-CW can be used also during the feeding of the automatic cycle to change the sense of
rotation of the hopper.
 The command LOWER-RAISE can be used also during the feeding phase of the automatic cycle if the special
function “FEEDING CONVEYOR POSITION CHOICE” è is set on “MANUAL“(see chapter 1.6.2 FUNCTIONS).

EP1 OPERATING PANEL


Operating panel for data configuration/visualisation (see next chapters)

SB5.0 FEED END


This key has the same function of the homonymous key placed on the push-button panels
SB50 further described.

SB6.0 BELT STOP


Push-button to stop the conveyor belt. It is active with (SA9.x) selector in "MANUAL" position.
 During the feeding phase of the automatic cycle this button has the same function of the FEED PAUSE key
placed on the push-button panels SB50 further described.

SB7.0 BELT START


Push-button to start the conveyer belt. It is active with (SA9.x) selector in "MANUAL" position.
 The button can also be pressed during the feeding phase of the automatic cycle to restart the belt after the
feeling time is elapsed (see also chapter 1.6.2 FUNCTIONS)
 To carry out the belt cleaning remove the belt from the feeding position of the stations and afterwards keep
pressed this button for a few seconds. The belt will start at a re-set speed (see chap. 1.5.3 FIXED SPEEDS)

SB8.0 HOPPER VIBRATOR


Button to start the vibrator placed on the feeding hopper in order to make it easy the concrete
discharge.
 The button is activated with selector (SA9.x) in any position.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.33 di 53


1.1.1.3 MOVABLE PUSH-BUTTON PANEL
Movable push-button panel to be pressed during the carrying
out of the automatic cycle.

SB50 FEED PAUSE / FEED END


FEED PAUSE
Button activated during the feeding phase of the automatic cycle, it can be pressed to
temporary stop the belt carpet in order to make uniform the concrete distribution at the end of
the filling. By keeping pressed this button, the feeding belt stops but do not stop the rotation
of the rotating hopper, therefore the button will have to be released when the hopper is
orientated toward a place where the concrete level is short, and pressed again when it is
orientated toward a place where the concrete is plentiful.
FEED END
Press to finish the feeding belt and pass to the following pressing phase (see also chapter
1.6.2 FUNCTIONS)

 Note: these 2 commands are repeated also on the buttons SB5.0 / SB6.0 / SB7.0.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.34 di 53


1.2 INTRODUCTION TO USE

1.2.1 OPERATING PRINCIPALE

The system used on the " VIBROTUBI” station is based on a "PLC" (Programmable Logic
Controller) that manages the starting up of machine functions, duration of work stages and their
chronological order in an automatic production cycle.
Performance of the cycle depends upon the settings of the implementation times of machine
functions and the choice of which machine functions to be started up.
These variables can be associated with a work program number. Therefore, once a program
has been compiled this may be called up again in the future to obtain the same component
without the operator requiring to take further action. In addition, there are also values,
corresponding to the constant timers for some functions, which are programmed during testing
and which once set, normally remain constant for all the various products that can be
manufactured with the machine.
The input or modification of all these values (besides other utilities such as fault visualisation
and print, production programmes backup, etc) is performed by means of a user interface
which, we call operating panel herein after.
Technically, settings can be adjusted at any time (even during the automatic cycle) but bear in
mind that the value of a timer is not adjusted if it is already activated (any variation in the timer
setting becomes effective the next time it is activated). Therefore it is always advisable to
adjust program settings with the selector for the type of machine operation positioned to
0.
N.B.: any adjustments made to a program are automatically saved in the following cases: any
movement of the selector for type of machine operation (AUTO-0-MAN), automatic cycle start-
up, end of automatic cycle. Therefore, if after making the adjustment, the program is changed
without moving the selector or carrying out an automatic cycle, these adjustments are not saved
in the area of the PLC memory allocated to them.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.35 di 53


1.2.2 AUTOMATIC PROGRAM

The station “VIBROTUBI” is composed of a belt suitable for the carrying out of the concrete
feeding into a mould, provided with a vibrating column. The outer moulds mounted can be
different types, therefore the system has been suitably developed in order to operate with
different production programs (recipes).
The production programs that can be memorized are 29 and therefore they can be recalled on
the basis of the type of mould mounted.
We suggest, before starting the production of a new product, to select on the operator panel a
new program number, to introduce the related description and to proceed to the drawing up of
the new data (timers-functions), in this way, these data will be available also for future
productions of that type of product.

AUTOMATIC CYCLE:
Considering that you have already entered the data suitable for the correct implementation of an
automatic production cycle, it can be performed as follows:
 Switch the AUTOMATIC-0-MANUAL selector of the requested installation in position
AUTOMATIC
 If the cycle is available, press the CYCLE START push-button
 If it is not, verify:
 that the machine is not in such a strange position as not to enable the cycle start
 that there are no red lamps switched on or fault messages on the operator’s panel
 Once the cycle has been started, it is performed as follows:
 Breathers closing
 Belt rotation toward the working station to be fed and positioning of the rotating hopper
up or down according to the program setting
 Belt conveyer rotation start, hopper rotation start
 Vibration start
 End of filling (by means of special push-button or timer)
 The rotating hopper moves in base position
 Return of the belt in pause position
 Feed of the press toward the mould
 Pressing head descent (manual command)
 Possible automatic rotation of the pressing head if selected
 Change of vibration speed (machines with inverter)
 Stop of the vibration
 Pressing head ascent (manual command)
 Return of the press in pause position (manual command)
 Help demoulding ascent (manual command)
 End of cycle

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.36 di 53


1.3 DESCRIPTION OF THE OPERATIVE PANEL
-EP1
The operator panel ProFace has a touch-sensitive display (Touch-screen).
By exerting very light pressure on the sensitive areas it is in fact possible to
change page, activate functions, modify variables etc.
By touching a numerical variable that can be modified, a keyboard appears
Pro-face on the display for introduction of the value.

Warnings:
 Never use hard, sharp or abrasive objects on the display
 Do not touch the display with dirty hands
 The display has been especially studied to used with fingers, alternatively use a soft pointed,
rounded and non-abrasive object
 Do not clean the display with aggressive substances (diluents etc.)

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.37 di 53


1.3.1 NUMERIC KEYBOARD

When a changeable numeric data is touched, on the screen it appears automatically a special
keyboard:

Instructions:
 Introduce the data using the numerical keys (values are indicated in a window above the keyboard)
 Confirm using ENT or annul with ESC
 The key CLR sets at zero the value.
 The key DEL deletes 1 number.

Consecutive introduction of data:


In some pages the consecutive introduction of data may be envisioned. This means that after
having confirmed data the keyboard re-appears automatically in order to modify the successive
data.
 To end consecutive introduction, press ESC.
 To go to the successive data, press .
 To go to the previous data, press .

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.38 di 53


1.3.2 ALPHANUMERIC KEYBOARD

When a changeable alphanumeric data is touched, on the screen it appears automatically a

For space reasons this keyboard is divided into 2 parts, one alphabetic and the other numeric,
to pass from the one to the other press the key up in the right.

Instructions:
 (Open the alphabetic keyboard with the key A..Z )
 Type in the text with the alphabetic keys
 Open the numeric keyboard with the key 0..9
 Type in the numbers with the numeric keys
 Confirm with ENT or cancel with con ESC
 The key CLR sets at zero the value.
 The key DEL deletes the character on the cursor
 The key  deletes the character placed at the left of the cursor
 The key SPC writes a space

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.39 di 53


1.3.3 ALARM SIGNALLING

When it appears a new alarm, the system


displays in double exposure a window
inside which it is reported the list of all the
alarms present in that moment.

Objects of the alarms window:

Keys to be pressed to slide the list in case there are a lot of alarms.

Key to be pressed to cancel the alarms not present and to make


the window disappear.
Notes:
 If, after pressing the key some alarms are still present, it will appear on

the upper right corner of each page the symbol which could be
afterwards touched in order to make the alarms window appear again

By pressing this button they are allowed the movements of the


machine (by means of manual commando) even in presence of
(SKIP) anomalies that normally could prevent the movements.
Notes:
 Carry out with the due caution the movements that normally are
not allowed by the present anomaly
 This function can be activated only with the selector AUTO-0-MAN in
position MAN.
 To deactivate this function and began again the normal functioning (with
evaluation of the anomalies) it is enough to press again this button or move
the selector AUTO-0-MAN
List of present alarms

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.40 di 53


1.3.4 WRONG OPERATION SIGNALLING

If a wrong operation is performed (generally a manual operation that cannot be performed), the
appropriate red pilot lamp flashes quickly and a message appears, indicating the reason for
which this command cannot be performed at that moment. When the wrong operation ceases
the main page is returned to automatically.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.41 di 53


1.4 MENU STRUCTURE
In every page there are the keys to access to the menus represented in the below picture, it is
possible to return to the previous screen by touching the upper left corner of the display on
whom it always appears the path made.

Structure of the menus of the operator panel:


1.4.1 MAIN PAGE 1.4.2 MAIN MENU 1.5 FIXED DATA 1.5.1 INSTALLATION
1 FIXED DATA

1.5.2 INSTALLATION
2 FIXED DATA

1.5.3 FEEDING BELT


FIXED DATA

1.4.3.2 PROGRAM 1.6.1 TIMERS


DATA

1.4.3.1 PROGRAM 1.6.2 FUNCTIONS


SELECTION

1.6.3 SPEED

1.4.4 SYSTEM 1.4.4.1 LANGUAGE


MENU

1.4.4.2 CONTRAST
ADJUSTMENT

Note:
 the machine can function normally whatever the page visualised on the panel. Therefore, it is possible to
leaf through the various menus even during the automatic production cycle. Technically it is also possible to
modify data during the automatic cycle but it must be remembered that a timer cannot modify its value if it is
already counting (the eventual variation of the timing value is made effective at the successive activation of
the timer). It is always recommended to carry out modifications to the programme data with the machine
functioning type selector switch on position 0 (MACHINE AT A STANDSTILL) Moreover, it must be
remembered that, a possible modification, carried out during the cycle of the machine functions, will be
made effective, for safety, only at the end of the cycle itself.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.42 di 53


1.4.1 MAIN PAGE

On switch-on there is a system initialisation phase


during which the screen shown on the left is
visualised.

When the system is ready, it is displayed the


main page from which it is possible to access to all
the system functions.

Objects of the main page:

Zones touch-sensible which allow to quickly


access to the settings of the related data without
passing through the menu.

Button to access to the main menu


See 1.4.2 MAIN MENU

Display state of the machine

Number and description of the current program

Display showing the speeds of the belt and of the


vibrators

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.43 di 53


1.4.2 MAIN MENU

From this menu it is possible to access to all the


system functions.

See 1.4 STRUCTURE OF THE MENUS

1.4.3 PROGRAM MENU

This menu is divided into 2 pages which can be displayed by touching the related tongue in
the lower part of the screen.
The first page is dedicated to the program selection, in the second there are the keys to
access to all the data related to the drawing up of the automatic cycles of production.

Only for machines with double station:


In the machines with double working stations the choice of the program is independent so
that it is possible to work in the same time with 2 different programs. In this manual we
always refer to the program of the working station n°1, because the proceedings to be carried
out for the program choice and the data setting in the second station are the same.
Please note that the area for storing the data of the 29 programs is shareable, in this way the
same program could be indifferently recalled in one or in the other station.
 If it is set the same program at the same time on both the stations the modifications carried out on
the data of one station will be affect also the data of the other station!

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.44 di 53


1.4.3.1 PROGRAM SELECTION

How to select a program:


 Touch one of the 3 windows in the square “PROGRAM CHOICE”
 It will be appear a page with 10 keys to be touched to immediately charge the required program.
If the selected program was already previously drawn up all the variables concerning the machine’s
operation (times, functions, ....) will be set with the values previously introduced, otherwise they will
be set at zero.

Modification program description:


 By touching the description (up in the right) it will appear a keyboard (see 1.3.2 ALPHANUMERIC
KEYBOARD) for the typing of the required text.

Note: the modified description will appear in the list in the centre of the page only after having removed
the selector AUTO-0-MANUAL (all the modifications to the data of a program are confirmed after the
movement of this selector)

1.4.3.2 PROGRAM DATA

Access to the program data:


 Touch the required key to access to the display or modification of the data of the current
program.

For detailed instructions about the data see chap. 1.6 ENTERING VALUES IN THE MACHINE
PROGRAMS

Modification of program description:


 By touching the description (up in the right) it will appear a keyboard (see 1.3.2
ALPHANUMERIC KEYBOARD) for the typing of the required text.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.45 di 53


1.4.4 SYSTEM MENU

From this menu, it can be accessed the setting


and configuration functions of the operator panel
and of the machine

Use only for the language choice or the


display contrast, the other functions are
password protected and are reserved for
personnel in charge of the commissioning of
the machine.

1.4.4.1 LANGUAGE

Choice of the language for the display of the


operator’s panel.

Press the required key, the texts will be


immediately displayed in the selected language

1.4.4.2 CONTRAST ADJUSTMENT

To adjust the contrast and the brightness of the


display press on the respective rectangles
numbered from 0 to 7.

To exit press the button

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.46 di 53


1.4.4.3 RESERVED

This menu (protected by password) has not been reported on this manual because it is
reserved to the personnel charged of the starting and setting up of the installation.

1.4.4.4 SYSTEM SETTING

This menu (protected by password) has not been reported on this manual because it is
reserved to the personnel charged of the starting and setting up of the installation.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.47 di 53


1.5 FIXED DATA
The fixed data are, by definition, data that remain constant for all the varieties of products that
can be produced by the machine. Their value, usually programmed in the phase of testing,
usually should not change and it is always common to all the automatic programs compiled and
stored.
 The page of the fixed data is divided in 3 parts that can be displayed by touching the related tongues in the
lower part of the screen.
 For the instructions on how to access these pages see the chap. 1.4 STRUCTURE OF THE MENUS.

1.5.1 INSTALLATION 1 FIXED DATA


1.5.2 INSTALLATION 2 FIXED DATA
These data determine the assigned time for the
carrying out of the functions reported in the
following list.

 To modify a value it is enough to touch it, it will appear a


proper keyboard for the typing of the requested value.

List of installations 1-2 fixed data;

AUTOMATIC CORE LOCKING TIME


At the beginning of every cycle there is an impulse for sending pressure to the cylinders for the
cores’ fixing. This timer determines the duration of this impulse and has to be set at the
minimum level needed in order to not damage the cycle duration.

PRESS SLOW START


When the starts to move forward goes away slowly and at the expiry of the time set accelerates.

STRIPPING BOOST LOWER


Set a time enough to allow the complete stroke in descent of the demoulding help device.

VIBRATION STOP
Insert a time enough to allow the complete stop of the vibrator.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.48 di 53


1.5.3 FEEDING BELT FIXED DATA
In this page are collected the fixed data of the
feeding belt or of possible common parts of the
machine.

 To modify a value it is enough to touch it, it will be displayed a


proper keyboard for the typing of the requested value.

List of feeding belt fixed data:

FEEDING CONVEYOR LOWER/RAISE


To set here a time upper than the one taken by the feeding hopper to carry out the complete
run in ascent or descent.
 Only for machines with hydraulic adjustment of the hopper height.

BELT CLEANING SPEED


To set here the requested % speed of the belt to be used during the cleaning phase.
 To carry out the cleaning of the belt, remove the belt from the feeding position of the stations and
afterwards keep pressed the button BELT START for a few seconds.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.49 di 53


1.6 ENTERING VALUES IN THE MACHINE PROGRAMMES
The machine variables that are used for normal operation of an automatic cycle are described in
detail below.

Before varying the production program settings also read chapter: 1.2.1 OPERATING
PRINCIPLE.

For instructions concerning how to access to these pages see the chap. 1.4 STRUCTURE OF
THE MENUS.

1.6.1 TIMES
Timers depending on automatic programmes,
unlike fixed times, are relative to cycle movements
or phases (such as, for example, the feed or
vibration phase) whose length is variable as a
result of the type of produciotn to perform.
Obviously, these times shall be calculated so as
to allow the best cycle implementation.
Therefore, the programmer experience and tests
to be carried out during new production cycles
will be essential.
 For instructions on how to access to these pages see chap. 1.4 STRUCTURE OF THE MENUS.
 To modify a value it is enough to touch it, it will be displayed a proper keyboard for the typing of the requested value.

List of times depending on programmes:

FEED TIME
Enter the expected manufactured product feed time. When the configured time is expired, the
machine will stop the feed belt.
Note:
 active timer only if function “FEED CONTROL MODE = TIMER”
 if function “CYCLE PAUSE AT THE END OF FEED TIME = NO”, when the set time is expired, the belt goes back
to central position automatically and the following pressing phase starts.

VIBRATION START DELAY


Determines the vibration start delay from the beginning of the feed phase, that is from the feed
belt conveyer rotation start. (The vibrator is started when a given quantity of concrete is already
present inside the moulds: this is the vibration 1st stage).

VIBRATION 2nd PHASE DELAY


Determines the vibration 2nd stage start delay from the beginning of the pressing phase. (The
counting starts when the belt starts to go away from the mould).

STRIPPING BOOST RAISE


To set a time enough to allow the complete run in ascent of the device for demoulding help.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.50 di 53


1.6.2 FUNCTIONS
This list plays a leading role in the automatic
production cycle programming. The list includes
all the programmable machine functions which
can or not be activated according to the type of
manufacture to be produced. Therefore, the
operator shall decide which functions to activate
and which functions to disable. Function control
can be carried out from this menu.

 For instructions on how to access to these pages see


chap. 1.4. STRUCTURE OF THE MENUS .
 This page has been divided in 2 parts that can be
displayed by touching the related tongues in the lower
part of the screen.
 To modify a value it is enough to touch it, it will be
displayed a proper keyboard for the typing of the
requested value.

List of programmable machine functions

FEED CONTROL MODE


Manual:
The belt rotates until the operator presses the FEED END push-button
Timer:
The belt stops when the time set on the appropriate timer s expired.

VIBRATION
Interrupted:
The vibration will stop if it has been activated even one of the two 2 following functions:
CYCLE PAUSE AT THE END OF FEED TIME = YES
In this case the vibration stops together with the belt when it expires the time set on
the timer FEED TIME and restarts when it is pressed one of the following buttons: FEED
PAUSE, BELT START, FEED END.

CYCLE PAUSE BEFORE PRESSING = YES


In this case the vibration will stop before the pressing phase

Continuous:
The vibration is still activated until the end of cycle.

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.51 di 53


CYCLE PAUSE AT THE END OF FEED TIME
This function is activated only if the function “FEED CONTROL MODE = TIMER”
No:
At the expiry of the set time, the belt places itself in the center and the cycle continues
with the pressing phase.
Yes:
When the time set on the appropriate timer is expired, the belt stops and the hopper
continues to rotate. Pressing and returning the FEED PAUSE or BELT START push-button
the belt conveyer restarts, pressing the FEED END push-button the belt goes back to
central position and the cycle continues with the pressing phase.

CYCLE PAUSE BEFORE PRESSING


No:
Normal cycle, without interruptions
Yes:
the cycle stops after that the belt is returned in the pause position (in the middle of the 2
stations) after the end of the feeding phase. The pressing phase (which normally starts
as soon as the belt starts to move toward the pause position) in this case is locked. The
prosecution of the cycle will be done at the following pressure of the button CYCLE START.

FEEDING CONVEYOR POSITION CHOICE


Down:
If selected, the rotating hopper automatically places itself down
Manual:
If selected, it is possible to manually raise or lower the rotating hopper during the
product’s feeding
Up:
If selected, the rotating hopper automatically places itself up

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.52 di 53


1.6.3 SPEEDS
The machines equipped with inverter allow to adjust the vibrator’s and belt’s speeds, in order
to improve the products’ quality.
 For instructions on how to access to these pages see the chap. 1.4. STRUCTURE OF THE MENUS .
 This page is divided into 2 parts which can be displayed by touching the related tongues on the lower part
of the screen.
 The speeds’ variation is possible also during the operation of the motors in order to make easier to the
operator the search of the most suitable value.

Belt speed adjustment:


To modify the value type in it directly in the
special box or press one of the 4 following keys:

 Decrease of 10%
 Increase of 10%
 Decrease of del 2%
 Increase of 2%

Vibration adjustment (phase1 / phase2):

To modify the value type in it directly in the


special box or press one of the following keys:

 Decrease of 10%
 Aumenta del 10%
 Decrease of 2%
 Increase of 2%
PHASE 1
Adjustment of vibrators’ speed during the product’s feeding phase.
To set a value percentage from –100% to +100% (negative values will cause the vibrator’s rotation in the
opposite direction).

PHASE 2
Adjustment of vibrators’ speed during the product’s pressing phase.
To set a value percentage from –100% to +100% (negative values will cause the vibrator’s rotation in the
opposite direction).

Manuale programmazione macchina 81Q003A-9546 versione 1.0 Pag.53 di 53