You are on page 1of 9

Architettura in Borgogna

Case a graticcio

Di Giusiano Paolo e Gay Simone


(con foto fatte da noi)
La casa a graticcio
La "casa a graticcio" stata la prima
applicazione nella storia del concetto del
"cemento armato".
I romani avevano gi intuito la cosa vedendo
che costruendo una casa solo con mattoni e
calce pozzolanica (cio in muratura) non
ottenevano grandi resistenze ed edifici pi
alti di una certa misura non potevano farli
perch crollavano dopo pochi decenni.
Cos creavano una struttura in legno attorno
alla quale posavano poi la muratura. E'
questa la casa a graticcio, un immobile dove
c' una struttura (graticcio) in legno che
rende flessibile la struttura e resiste molto
bene a trazione, mentre il peso classico
retto dalla muratura.
Con questo sistema si riuscivano a costruire
veri e propri condomini dell'altezza fino a 5/6
piani (pi resistenti nel tempo dei condomini
costruiti in Italia negli anni '60 dai nostrani
palazzinari) che si chiamavano insulae
Si tratta d'un tipo di costruzione molto
economico e di rapida realizzazione, che
doveva essere piuttosto diffuso tra il ceto
popolare.
Beaune,hotel-dieu
Lospedale Maggiore degli Ospizi di
Beaune fu costruito nel 1443.Dopo la guerra
dei trentanni Beaune in preda alla carestia
e alla miseria e per assicurarsi il paradiso il
cancellire Nicolas Rolin e la moglie decidono
di creare unOspizio per i poveri. Con le sue
facciate gotiche ritenuto un gioiello di
architettura medievale borgognona.
La sua fama allepoca era sempre pi
diffusa non solo presso i poveri ,ma anche
presso i nobili ed i borghesiche con i loro
doni hanno permesso labbellimento e
lingrandimento dellospedale, con la
creazione di nuove sale e lapporto di nuove
opere darte, ed cos che lOspedale
Maggiore divent il Palazzo dei Poveri.
Cluny
Labbazia di Cluny stata fondata nel 910
dal duca dAquitania, Guglielmo il Pio.
Labbazia conosce uno sviluppo notevole
fino al 22secolo, grazie agli abati Odilone e
Ugo di Semur.Cluny diventa la sede del
maggiore ordine monastico
delloccidente:lordine cluniacense.
Nel 20 secolo, a causa delle guerre di
religione labbazia subisce un veloce
declino;bisogner attendere il 28 secolo per
programmare la ricostruzione e restituire
labbazia di Cluny al suo splendore.
Nel 1971 lo scioglimento degli ordini
monastici comporta la dispersione dei
monaci. Nel 1798 gli edifici vengono venduti
come beni nazionali, per poi i seguito essere
smantellati, come e successo per la chiesa.
Labbazia viene completamente inserita
nella citt: viene in parte edificata sul luogo
dove sorgeva la chiesa la scuderia
nazionale. Dal 1866 viene installata una
scuola di ingegneria negli edifici.
Quando parliamo di Cluny (1) ci riferiamo
alla chiesa abbaziale consacrata nel 927, di
Cluny (2) ci riferiamo a quella successivadel
981 e di Cluny (3) riferendosi alla grande
chiesa costruita dal 1088 al 1130.
Tournous
Chiesa abbaziale di San Filiberto
La chiesa abbaziale di San Filiberto aTournous, a
sud di Digione, molto antica ed datata tra il 960
e il 980. Sembra che la prima dedica fosse a San
Valeriano, le cui reliquie per sono andate perdute.
Lattuale struttura dedicata a San Filiberto. La
chiesa ha un nartece(portico di basilica) a due
piani. Il nartece ha due torri quadrate di facciata di
cui quella su lato sud solo abbozzata. La facciata
semplice, in pietre di piccole dimensioni, tipo
mattoncini. Unici decori sono delle lesene
collegate da archetti. Il nartece al piano terra un
po' basso, a pilastri rotondi e con volte a crociera.
Lambiente al secondo piano del nartece detto
Cappella di San Michele. La peculiarit della
chiesa nella navata centrale, divisa in campate
molto evidenti con volte a botte messe di traverso
rispetto alla lunghezza della navata. Questa
disposizione della volta riduce drasticamente il
problema delle spinte laterali, infatti le pareti
laterali allesterno non presentano contrafforti.
Anche le navate laterali sono molto alte. Un
deambulatorio gira intorno allabside,
semicircolare, con tre cappelle radiali. In una delle
cappelle gotiche vi la madonna di Notre Dame la
Brune del XII secolo, molto venerata allepoca. Il
deambulatorio, realizzato in prosecuzione delle
navate laterali, a differenza del soffitto a vela delle
navate laterali, ha un pavimento a mosaico del XII
secolo con medaglioni di ottima fattura che
rappresentano i segni dello zodiaco. Durante
recenti lavori di restauro sono state trovate pitture
murali agli intradossi delle arcate della navata ed a
parti dei soffitti, rappresentanti temi floreali e
geometrici.
Fontenay
Labbazia di Fontenay stata fondata da
San Bernardo nel 1118, ed una delle pi
antiche abbazie cistercensi. I cistercensi
volevano riformare la vita e vivere in overt
e solitudine come diceva San Benedetto.
Labbazia ebbe un periodo di prosperit che
va dal 22 secolo al 25 secolo quando
accoglieva pi di duecento monaci e i
religiosi provvedevano ai loro bisogni. Il
declino di questo monastero inizi nel 26
secolo.
Durante la rivoluzione francese i monaci si
ridussero a dodici.
Venduta come bene nazionale nel 1790 f
aquistata nel 1820 da Elie de Montgolfier
che la trasform in una cartiera.
Eduard Aynard ,banchiere di Lione aquist il
monastero al suocero e intraprerse un
immenso lavoro di restauro e furono demoliti
gli edifici della cartiera.